Organizzazione e attività didattiche 2022-2023
Sei in: Home » Eventi » Uso di cannabis e disturbi mentali gravi

Uso di cannabis e disturbi mentali gravi

Traiettorie di rischio, popolazioni vulnerabili, esiti psicopatologici

Mercoledì 3 novembre 2021
Ore 10.15 – 13.30
Università LUMSA – Aula Traglia
Borgo Sant’Angelo 13 – Roma
Anche online su Google Meet

Gli effetti psicopatologici dell’uso di cannabis sono al centro della Lectio magistralis che il Dipartimento di Scienze umane propone nella mattinata di mercoledì 3 novembre, presso l’Aula Traglia, sede di Borgo Sant’Angelo 13, Roma, con inizio alle ore 10.15.

La partecipazione in presenza sarà limitata agli studenti della LUMSA interessati, previa registrazione preventiva su Student Booking, secondo la capienza prevista dalla normativa per la sicurezza. L’evento potrà essere seguito anche a distanza su Google Meet.

Si tratterà il tema “Uso di cannabis e disturbi mentali gravi. Traiettorie di rischio, popolazioni vulnerabili, esiti psicopatologici”, con la partecipazione in collegamento remoto di tre studiosi del King’s College London, Institute of Psychiatry, Psychology and Neuroscience.

Il seminario discuterà la relazione tra consumo pesante di cannabis e disturbi psicopatologici, con particolare attenzione alle psicosi, al disturbo da uso di cannabis, ai disturbi affettivi e ai disturbi cognitivi. Saranno analizzati i meccanismi biologici e psicologici di rischio, e il ruolo di fattori di mediazione e moderazione. Saranno affrontate anche le implicazioni cliniche e terapeutiche della comorbilità tra disturbi mentali e consumo di cannabis.

Dopo un’introduzione  a cura dei professori Vincenzo Caretti e Lucia Sideli docenti di Psicologia clinica presso l’Università LUMSA, i lavori entreranno nel vivo con la relazione Adverse effects of heavy cannabis use: even plants can harm the brain proposta congiuntamente dalla dott.ssa Marta Di Forti e dal Prof. Sir Robin Murray.

Seguirà l’intervento su Cannabis use as a potential mediator between childhood adversity and psychosis: results from the EU-GEI Studies, della dott.ssa Giulia Trotta, prima delle conclusioni di giornata.

La locandina
Informativa privacy


Dr. Marta Di Forti è MRC Senior Clinical Fellow, Reader in Psychosis Research al King’s College London. La sua ricerca nell’ambito dello studio GAP e dello studio EUGEI ha fornito le evidenze più robuste sugli effetti psicopatologici dell’uso di cannabis, e contribuito in maniera significativa all’identificazione dei meccanismi psicopatologici sottostanti.

Sir Robin Murray è Professore di Psychiatric Research al King’s College London, Fellow della Royal Society e del Royal College of Psychiatrists, e Cavaliere della Regina per i servizi resi alla Medicina.  È tra i massimi esperti mondiali dei disturbi psicotici e i suoi studi hanno permesso di comprendere la relazione tra fattori genetici, disturbi del neurosviluppo, sostanze d’abuso, ed eventi di vita avversi nell’eziopatogenesi della schizofrenia.

Dr Giulia Trotta è dottoranda di ricerca al King’s College London. I suoi interessi di ricerca riguardano la relazione tra uso di cannabis, eventi avversi infantili e psicosi.

Pubblicato il 21/10/21 in : IN EVIDENZA, Scienze Umane - Comunicazione, formazione, psicologia

lumsa.it
lumsa.it
Master I Livello

Master I Livello

Master II livello

Master II Livello

Altri Corsi di formazione

Altri Corsi di formazione

lumsa.it Corsi di Laurea lumsa.it Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di

EUA – European University Association IFCU/FIUC – Fédération Internationale des Université Catholiques
EURAXESS - Researchers in motion eduroam RUniPace – Rete Università per la pace
Privacy