Organizzazione e attività didattiche 2022-2023
Sei in: Home » Eventi » Un’Unione sempre più stretta è necessaria

Un’Unione sempre più stretta è necessaria

Giovedì 12 maggio 2022
Ore 15.30 – 17.30
Università LUMSA – Aula ‘Emilia Valori’
Via di Porta Castello 44 – Roma
Anche online su Google Meet

In occasione delle ricorrenze del 15° anniversario dalla firma del Trattato di Lisbona, nonché del 70° anniversario del Patto Istitutivo della Comunità Europea di Difesa (CED), l'Osservatorio Italia-Germania Europa - OGIE ha ideato e proposto il progetto "Un'Unione sempre più stretta", che si è concretizzato nello studio dei principali settori di intervento dell'UE raccolti in 3 aree tematiche ("Lo stato del processo di integrazione", "L’Unione Europea sul piano internazionale" e "La tutela delle democrazie e dei diritti umani nell’UE") e nella redazione di articoli pubblicati nel Blog dell'Osservatorio.

Il percorso di approfondimento del progetto culmina giovedì 12 maggio (ore 15.30, Aula Valori, sede Giubileo in presenza oppure online su Google Meet) nella conferenza "Un'Unione sempre più stretta è necessaria" che conclude le attività e che intende dare una risposta al quesito “Perché un’unione più stretta è necessaria?” attraverso un dibattito e un confronto con esperti del mondo istituzionale e accademico, che tenga in debita considerazione l’attuale e altamente mutevole scenario geopolitico globale.

L'evento viene co-organizzato dall’Università LUMSA, dal Corso di Laurea magistrale in Relazioni internazionali, dalla Rappresentanza in Italia della Konrad-Adenauer-Stiftung (KAS) e dall’Osservatorio Germania-Italia-Europa (OGIE) e sarà patrocinato dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea, dall'Ufficio in Italia del Parlamento europeo, da LUMSA X Next Generation EU, da Diplomacy – Il Festival della Diplomazia e dal Cenacolo di studi diplomatici e internazionali.

L’incontro sarà introdotto dai saluti istituzionali del prof. Francesco Bonini, Rettore dell'Università LUMSA e di Nino Galetti, Direttore KAS-Italien. A seguire le relazioni di Vincenzo Mignano, Noemi Carella e Melania Iermieri - membri del gruppo di lavoro permanente dell’Osservatorio Germania-Italia-Europa – sulle questioni principali emerse in ognuna delle tre aree tematiche nell’ambito del progetto 2021-2022.

La seconda parte dell’evento è incentrata su una tavola rotonda di confronto durante la quale interverranno Antonia Carparelli (già Consigliere per la governance economica presso la Rappresentanza in Italia della Commissione europea e docente dell’Università LUMSA), Armando Sanguini (Senior Adviser ISPI per il Medio Oriente e il Nord Africa, già Ambasciatore d'Italia e docente dell’Università LUMSA), Francesco Antonio Grana (Vaticanista de ilfattoquotidiano.it), e Markus Krienke (Direttore della Cattedra Rosmini e Professore ordinario di Etica Sociale presso la Facoltà di Teologia di Lugano).

Partner, partecipanti e relatori contribuiranno de facto, attraverso l’utilizzo di sondaggi interattivi tramite la piattaforma digitale Mentimeter, ad alimentare il dibattito e il dialogo sui principali spunti emersi nel corso dell’evento.

Moderatori dell'incontro Adriana Brusca e Carmela Mendrino, componenti dell'Osservatorio Germania-Italia-Europa (OGIE), Università LUMSA.

A conclusione dell'evento si terrà un rinfresco finale per i partecipanti presso il LUMSA Café del Complesso Giubileo (ore 17.30 – 19.00).

La locandina
Informativa privacy

Pubblicato il 04/05/22 in : IN EVIDENZA

lumsa.it
lumsa.it
Master I Livello

Master I Livello

Master II livello

Master II Livello

lumsa.it Corsi di Laurea lumsa.it Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di

EUA – European University Association IFCU/FIUC – Fédération Internationale des Université Catholiques
EURAXESS - Researchers in motion eduroam RUniPace – Rete Università per la pace
Privacy