Sandro Amorosino

Docente a contratto
Sede: Roma
Dipartimento: Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne
Corso di laurea: Economia e gestione aziendale

Insegnamenti e orario di ricevimento

  • Diritto dei mercati finanziari


    Note: Il Prof. è sempre contattabile tramite mail.
  • Diritto pubblico dell'economia


    Note: Il Prof. è sempre contattabile tramite mail.
  • Curriculum Vitae

    1. Studi, insegnamento universitario ed incarichi scientifici
    Nato a Roma ha compiuto studi classici all’Antico Collegio Nazareno (fondata dagli Scolopi nel 1630).
    Si è laureato con lode in Giurisprudenza nell’Università La Sapienza di Roma, nel 1969, con una tesi in diritto amministrativo e diritto civile (Relatore Massimo Severo Giannini – Correlatore Rosario Nicolò), con la quale ha vinto il premio della Camera e del Senato per il “Ventennale della Costituente” ed il premio della Provincia di Roma per la migliore tesi in Giurisprudenza.
    Di M.S. Giannini è divenuto assistente e stretto collaboratore.
    Vincitore di borse di studio del CNR (per una ricerca sulla proprietà, diretta da Rosario Nicolò) e, poi, del Ministero della PI e di un assegno di ricerca.
    Ha avuto, nel 1972, a 26 anni il primo incarico di insegnamento, “Diritto dell’espropriazione”, nella Scuola di Perfezionamento in Scienze Amministrative dell’Università di Roma.
    Nel 1973, è stato chiamato come professore incaricato di Diritto Urbanistico a Venezia e nel 1975 di Diritto Amministrativo nell’Università della Calabria, appena istituita, ove è stato il relatore del primo laureato.
    Nel 1980 è divenuto professore associato a Venezia, dove ha insegnato Diritto Amministrativo e Diritto Urbanistico all’Istituto Universitario di Architettura.
    Ha vinto nel 1986 il concorso a professore ordinario di Diritto Amministrativo ed è stato chiamato, nel 1987, a ricoprirne la cattedra a Venezia.
    Dal 1990 al 1996 è stato docente stabile di Diritto Amministrativo e Diritto dell’Economia presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione di Roma.
    Nel 1996 è stato richiamato a ricoprire la cattedra di Diritto Pubblico nella Facoltà di Economia dell’Università di Roma “La Sapienza”.
    Nel 2000 è passato all’insegnamento di Diritto dell’economia e dal 2001 anche di Diritto del mercato finanziario.
    Dal 2007 al 2010 ha tenuto inoltre l’insegnamento di Diritto dei beni culturali e del paesaggio in un corso di laurea interfacoltà (Economia/Architettura).
    Dal 2003 al 2007 è stato Direttore del Master in Intermediari, emittenti e mercati finanziari della Facoltà di Economia.
    È il decano dei professori italiani di “Diritto dell’Economia” e fondatore e Presidente Onorario dell’Associazione dei docenti della materia (ADDE).
    Vicepresidente dal 1987 al 1994 del Comitato Scientifico del Ministero dell’Ambiente (presieduto dal Ministro).
    Socio fondatore (1990) dell’“Istituto per la Nuova Finanza del Territorio”, promosso da G.F. Imperatori, per la diffusione della finanza di progetto per le infrastrutture.
    È stato componente della Commissione Giuridica Nazionale dell’ACI.
    Componente, dal 1992 al 2003, del Consiglio Scientifico dell’Istituto di Studi per le Regioni del CNR.
    È socio dell’Associazione Italiana dei Professori di Diritto Amministrativo e dell’Associazione Italo Spagnola dei Professori di Diritto Amministrativo.
    È membro del Comitato Esecutivo dell’Associazione Italiana di Diritto Urbanistico.
    È socio dell’Associazione Italiana di Diritto dell’Ambiente.
    Ha tenuto lezioni, o relazioni, in molte Università italiane e nelle Università di Barcellona, Salamanca, Coimbra, Madrid, Bucarest.
    È componente del comitato scientifico, o di direzione, di numerose riviste giuridiche.
    Nell’A.A. 2017-2018 è professore a contratto di Diritto del mercato finanziario alla LUMSA

    2. Incarichi pubblici e consulenze istituzionali
    Ha collaborato, nel 1972-73, alla redazione della Legge Speciale per Venezia [ed ha dedicato tre libri agli interventi per la salvaguardia della città e della Laguna].
    È stato estensore di una delle proposte di legge che hanno portato al voto ai diciottenni (1974).
    È stato esperto giuridico della Direzione Generale del Coordinamento Territoriale del Ministero dei LL.PP. (dal 1975) [da allora scritto, o curato, numerosi volumi in materia di organizzazione del territorio].
    Si è occupato di riforme istituzionali ed ha curato il volume “Una Costituzione per governare” (1981).
    Consigliere giuridico del Ministro per gli Interventi Straordinari nel Mezzogiorno (1981-1982) [Tema cui ha dedicato “Amministrazione in funzione di sviluppo” e
    “Il coordinamento amministrativo della ricostruzione delle regioni terremotate”].
    Dal 1980 al 1996 è stato Vicepresidente e poi Presidente del Credito Industriale Sardo [ed ha scritto e curato vari libri in materia di ordinamento amministrativo delle banche].
    Nel 1984, consulente giuridico del Ministero degli Interni, ha steso (con E. Cheli ed A. Spreafico) la prima proposta di legge (Spini) presentata in tema di “Disciplina e finanziamento pubblico dei partiti politici”.
    Ha collaborato con Alberto Predieri nell’incarico di Commissario della Liquidazione Coatta Amministrativa del “Gruppo EFIM” (1993 – 2000).
    Nel 1996-97 è stato Presidente dell’Unione Industrie Elettriche Minori (UNIEM).
    È stato componente e relatore, a titolo onorifico, di numerose Commissioni di studio ministeriali, tra cui:
    - componente della commissione del Ministero dell’Ambiente per la prima disciplina italiana della Valutazione di Impatto Ambientale (1986);
    - estensore, per la Presidenza del Consiglio – Ministro delle Aree Urbane – del primo d.d.l. per Roma (doppia) Capitale (1987);
    - coordinatore della Commissione del Ministero dei Beni Culturali, presieduta da M.S. Giannini, per la riorganizzazione del Ministero (1988);
    - componente della Commissione del Ministero dei BB.CC. per l’autonomia di gestione dei musei ed estensore del d.d.l. in materia (1990);
    - componente e relatore della Commissione del Ministero dei BB.CC. e del Ministero degli Esteri in materia di disciplina dell’esportazione dei beni artistici (1991);
    - componente della Commissione del Ministero dell’Ambiente per la stesura di un “d.d.l. quadro” in materia di Tutela dell’Ambiente (1993);
    - coordinatore della Commissione del Ministero dei LL.PP., presieduta da M.S. Giannini, incaricata di redigere il Regolamento della “Legge Merloni” in materia di appalti pubblici (1994);
    - componente del “Comitato Guida” per la riforma del Ministero delle Finanze (2000-2001);
    - Presidente della Commissione del Ministero BB.CC. incaricata delle modifiche del Codice dei Beni Culturali/Paesaggio (2005-2006) ed estensore del testo del primo decreto “correttivo” in materia di paesaggio;
    - consigliere giuridico del Ministro, nonché Presidente di commissioni miste (Ministero/Regioni/Comuni); (2009-2012 e nuovamente nel 2015-2017), per la riforma del Codice dei Beni Culturali e componente dell’Osservatorio Nazionale per la Qualità del Paesaggio (a partire dal 2009);
    Per l’attività svolta per la tutela dei Beni Culturali e del Paesaggio il Presidente della Repubblica Napolitano lo ha nominato nel 2007 Grande Ufficiale “Al merito della Repubblica”.
    Dal 2010 al 2012 è stato vicepresidente del Giurì Bancario, organismo di decisione delle controversie tra banche e clienti in materia di investimenti finanziari.
    Nel 2012-2013 è stato presidente della Banca GBM – Gruppo Bancario Mediterraneo.

    3. Attività professionali
    Avvocato amministrativista (1979), cassazionista dal 1984, specializzato in diritto dell’economia, dei lavori pubblici, dell’urbanistica, del paesaggio e dell’ambiente.
    Socio della Società Italiana Avvocati Amministrativisti. Consulente e difensore di numerose Regioni ed enti locali.
    Ha difeso e difende, pro bono, istituzioni culturali (Italia Nostra) sociali (Comitato Salute e Vita) e religiose (l’Arcivescovo Emerito di Salerno, ingiustamente accusato di violazioni urbanistiche).


    Principali pubblicazioni

    Ha pubblicato oltre centocinquanta saggi ed articoli.

    E’ autore, o curatore, di trentasette volumi in tema di diritto amministrativo, dell’economia, delle banche, dei mercati finanziari, dell’urbanistica, delle infrastrutture, del paesaggio, dell’ambiente e dei beni culturali:

    “Venezia: dalle parole ai fatti (sulla Legge Speciale), cur. Marsilio Editori, 1975;
     “Il governo del territorio” (a cura di), Marsilio Editori, 1978;
    “Diritto urbanistico e mercato territorio”, Marsilio Editori, 1979;
    “Gli interventi statali sul territorio regionale e locale”, Giuffrè Editore, 1979;
     “Costituzione, regime dei suoli, espropriazione” (a cura di), Marsilio Editori, 1980;

    -   “Pubblici poteri, organizzazione del territorio, questione edilizia”, Marsilio, 1981;

    “Una Costituzione per governare” (a cura di), Marsilio Editori, 1981;
    “Il coordinamento amministrativo della ricostruzione e sviluppo delle regioni  terremotate”, (con prefazione di M. S. Giannini), CEDAM, 1984;
    “L’organizzazione del territorio tra leggi ed amministrazioni”, CEDAM, 1984;
    “Gli accordi organizzativi tra amministrazioni”, CEDAM, 1984;
    “Il piano territoriale regionale dell’Umbria” (a cura di), Giuffrè 1984;
    “Amministrazione in funzione di sviluppo. Gli interventi pubblici per il Mezzogiorno”, Edizioni Scientifiche Italiane, 1985;
    “La disciplina transitoria della valutazione di impatto ambientale – evoluzione e contenuti” (a cura di), Suppl.di Sanità Pubblica, Maggioli Editore, 1989;
    “Sistemi ambientali e discipline amministrative – Studi per l’effettività delle funzioni”, CEDAM, 1990;
    “La ristrutturazione delle banche pubbliche” (a cura di), Giuffrè Editore, 1991;
    “L’ordinamento amministrativo del credito”, (con prefazione di M. S. Giannini), Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione – Roma, 1995;
    “Beni ambientali, culturali e territoriali”, CEDAM, 1995;
    “Le banche tra regole e mercato” (a cura di), Giuffrè Editore, 1995;
    “Le trasformazioni del diritto amministrativo. Scritti degli allievi per gli ottanta anni di Massimo Severo Giannini” (a cura di), Giuffrè Editore, 1995;
    “La salvaguardia di Venezia”, CEDAM, 1996;
    “Poteri amministrativi e intraprese finanziarie”, Giappichelli Editore, 1999;
    “Le fondazioni bancarie”, (a cura di, con F. Capriglione), CEDAM, 1999;
    “Istituzioni, Mercato, Democrazia. Liber amicorum per gli ottanta anni di Alberto Predieri” (a cura di, con G. Morbidelli e M. Morisi), Giappichelli Editore, 2002;
    “Il governo delle acque. La salvaguardia di Venezia: una storia amministrativa italiana”, Donzelli Editore, 2002;
     “Le regole europee per la comunicazione” (a cura di, con A. Alessi), Giuffrè Editore, 2003;
    “Achille e la tartaruga. Semplificazione amministrativa e competitività del «Sistema Italia», Giuffrè Editore, 2006;
    “Il nuovo Codice delle assicurazioni private ( a cura di, con L. Desiderio) Giuffré Editore  2006;
     “Il governo dei sistemi territoriali”, CEDAM 2008;
    “Regolazioni pubbliche, mercati e imprese”, Giappichelli Editore, 2008;
    “Diritto & Economia”, Jovene Editore, 2009;
    “Introduzione al diritto del paesaggio”, Editori Laterza, 2010
    “Beni naturali, energie rinnovabili, paesaggio”, Jovene Editore, 2012;
    “Diritto dell’economia” Lezioni, Editrice Università La Sapienza, 2012;
    “Manuale di diritto del mercato finanziario” (a cura di),  III ed., Milano 2014 Giuffrè Editore;
    “Le regolazioni pubbliche delle banche”, CEDAM, Padova, 2016;
    “Governo del territorio. Scenari economici e innovazioni amministrative”, Jovene, Napoli 2016.
    “Le dinamiche del diritto dell’economia”, Pacini, Pisa 2018;
    “Diritto dei beni culturali” (in corso di pubblicazione).

    Ha dedicato un saggio ai Beni culturali di interesse religioso (2003).


    Corsi di Laurea Master e Post Laurea

    Ateneo partner o membro di