Organizzazione e attività didattiche 2021-2022
Sei in: Home » Ricerca » Gruppi di ricerca » Gruppi di ricerca » Gruppo di ricerca su "Parenting nel ciclo di vita: aspetti di rischio e di protezione"

Gruppo di ricerca su "Parenting nel ciclo di vita: aspetti di rischio e di protezione"

Componenti
Prof.ssa Simona De Stasio (professore associato, Coordinatore LUMSA)
Prof. Marco Cacioppo (professore associato LUMSA)
Prof.ssa Letizia Caso (professore associato LUMSA)

Partenariati nazionali e internazionali

  • Unità di Pediatria generale, OBG Roma (Dott.ssa Rosaria Giampaolo)
  • Unità di Psicologia clinica, OBG Roma (Dott.ssa Teresa Grimaldi)
  • Università di Torino (Prof. Paola Molina)
  • Helsinki University (Prof. Lotta Uusitalo-Malmivaara)
  • Università degli studi di Napoli (Prof. Santina Parrello)
  • University of Valencia (Prof. Carmen Berenguer)
  • Università degli Studi di Bergamo (Prof.ssa Ilaria Castelli, Prof.ssa Daniela Barni)
  • Università degli studi di Firenze (Dott. Alessio Gori)
  • Università di Trento (Dott. Michele Giannotti)
  • Università degli studi di Milano Bicocca (Prof.ssa Eleonora Farina)

Obiettivi della ricerca

  1. Indagare i fattori genitoriali che possono intervenire nel promuovere il benessere dei bambini in età infantile e scolare
  2. Approfondire nello specifico i fattori genitoriali di protezione e di rischio che intervengono in routine quotidiane fondamentali quali quelle dell’addormentamento nei primi anni di vita studiando i processi di consolidamento e regolarizzazione dei loro pattern di sonno-veglia
    2.1. Esaminare possibili nessi di relazione tra benessere psicofisico genitoriale (in termini di insonnia, ansia, stress e depressione), coinvolgimento paterno nella cura dei propri figli (e più nello specifico nella gestione del momento dell’addormentamento e del sonno in generale), e qualità del sonno dei bambini nei primi cinque anni di vita, quando il ruolo regolatore dei genitori risulta fondamentale per lo sviluppo dei pattern di sonno-veglia dei bambini
    2.2 Esaminare possibili differenze in queste relazioni tra famiglie con bambini di età compresa fra 0 e 2 anni e famiglie con bambini di età compresa fra i 3 e i 5 anni.
  3. Analizzare il ruolo svolto dalle dimensioni dello stress genitoriale, sintomatologia affettiva materna e paterna, stili di attaccamento, funzionamento di coppia e familiare sul benessere psicologico dei bambini.
  4. Validare uno strumento sull’adulto-centrismo su diverse popolazioni (genitori, e insegnanti)


Master I Livello

Master I Livello

Master II livello

Master II Livello

Altri Corsi di formazione

Altri Corsi di formazione

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di