Sei in: Home » Ricerca » Gruppi di ricerca » Gruppi di ricerca » Umanesimo, culture e filosofie

Umanesimo, culture e filosofie

Componenti

Prof. Stefano Biancu – Coordinatore (LUMSA)
Prof. Christophe Carraud (Revue Conférénce - Paris)
Dr.ssa Kamila Drapalo (Australian Catholic University/LUMSA)
Prof. Massimo Marassi (Università Cattolica del Sacro Cuore - Milano)
Prof. Philippe Nouzille (Pontificio Ateneo Sant'Anselmo - Roma)
Prof. Andrea Robiglio (KU Leuven)
Prof. Riccardo Saccenti (Università degli Studi di Bergamo)
Dr.ssa Francesca Simeoni (PhD (LUMSA)
Prof. Giuseppe Tognon (LUMSA)
Prof. Francesco Tommasi (Sapienza Università di Roma)

Partenariati nazionali e internazionali
De Wulf-Mansion Centre for Ancient, Medieval and Renaissance Philosophy – KU Leuven
Dipartimento di Filosofia - Università Cattolica del Sacro Cuore – Milano
Facoltà di Filosofia – Pontificio Ateneo Sant’Anselmo – Roma

Obiettivi della ricerca
“Umanesimo” è la categoria che meglio di tutte sintetizza quanto di meglio che la cultura e la civiltà europea siano riuscite a esprimere nel corso della storia: nei diversi campi del sapere (filosofia, sapere scientifico), dell’arte (letteratura, musica, arti figurative) e della vita sociale (religione, politica, economia), ma anche nelle pur varie macroregioni europee (continentale e insulare, settentrionale e meridionale/mediterranea, cattolica e protestante).
La ricerca si propone di interrogare la nozione di “umanesimo” a partire dunque dall’ipotesi che essa costituisca la “categoria generativa” della cultura e della civiltà europea, ovvero la categoria che ha saputo generare una peculiare forma di cultura e di civiltà che – attraverso i secoli e molte modificazioni – conserva una sua indole specifica intorno a una “centro propulsivo” unitario: si tratta di una peculiare considerazione dell’“umanità” come compito, e dunque come irriducibile a un mero dato di fatto tra altri molteplici dati di fatto. Dalla coltivazione dell’umano quale scopo primario degli studia humanitatis al potenziamento dell’umano propugnati dal post-umanesimo e dal trans-umanesimo, le varie emergenze dell’umanesimo – per quanto distanti e talvolta contradditorie tra loro – appaiono infatti trovare un comune denominatore in una nozione di umanità quale compito aperto.

Dalla ricerca si attende:

  • una rivisitazione complessiva della categoria di “umanesimo”;
  • una verifica della tenuta – tanto in sede storica quanto in sede teorica – dell’ipotesi di partenza;un contributo storico e teorico ai dibattiti in corso.

Convegno internazionale: L’umana misura. Eredità, conflitti e prospettive dell’umanesimo

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di