Organizzazione e attività didattiche 2021-2022
Sei in: Home » Progetto Ambasciatori della Fondazione Antonio Megalizzi

Progetto Ambasciatori della Fondazione Antonio Megalizzi

Essere cittadine e cittadini europei consapevoli, informati e dotati di senso critico. Era il messaggio che il giovane giornalista Antonio Megalizzi ha costantemente veicolato nel corso della sua attività professionale fino all’attentato terroristico di Strasburgo (11 dicembre 2018) in cui ha perso la vita.

In ricordo di Antonio Megalizzi, la fondazione che porta il suo nome, in partnership con Rappresentanza della Commissione europea a Milano e con la Fondazione Caritro, vuole favorire la diffusione e la promozione nelle scuole italiane presso bambini, ragazzi e giovani adulti di informazioni riguardanti la storia, l’economia e le politiche delle istituzioni europee.

A fare da tramite per raggiungere i destinatari di questo intento saranno 30 giovani universitari chiamati a ricoprire il ruolo di Ambasciatori della Fondazione Antonio Megalizzi per un arco temporale di 14 mesi, da marzo 2021 a maggio 2022.

Dopo un periodo di formazione online su temi specifici di interesse europeo, gli Ambasciatori saranno in grado di organizzare attività laboratoriali – online in una prima fase e in presenza (qualora possibile) nella fase successiva – con l’ausilio di materiali didattici inediti presso scuole, associazioni e gruppi di giovani interessati. Gli incontri nelle scuole saranno pianificati negli intervalli temporali definiti dal bando e saranno mirati a far crescere una diffusa identità nazionale ed europea e a sviluppare un sentimento critico, civile ed etico della collettività.

Ciascuno dei 30 Ambasciatori potrà esprimere la preferenza per interagire nelle scuole con giovani appartenenti ad uno o più gruppi creati in base all’età (bambini, adolescenti, giovani adulti) in periodi definiti nel bando. Gli Ambasciatori saranno supportati dalla Fondazione Antonio Megalizzi per individuare le scuole dove effettuare gli incontri.

Gli interessati possono candidarsi compilando l’apposito format online pubblicato sul sito della Fondazione Antonio Megalizzi da inviare entro e non oltre le ore 14.00 del 19 marzo 2021, caricando anche la documentazione richiesta dal bando e un breve video di autopresentazione.

La prima selezione dei candidati sarà a cura della Fondazione Antonio Megalizzi (rispondenza ai requisiti, i titoli ed esperienze di ciascuno). Una successiva valutazione delle candidature sarà effettuata da una commissione giudicatrice, che procederà all'individuazione di 10 Ambasciatori per ciascuna delle tre fasce sulla base della motivazione e delle attitudini a comunicare. A parità di punteggio verrà data preferenza ai giovani di regioni meno rappresentate.

I vincitori saranno avvisarti via mail e la graduatoria sarà pubblicata sul sito web della Fondazione Antonio Megalizzi entro aprile 2021. Al termine dei cicli formativi è previsto un minimo rimborso spese (fino a un massimo di 250 euro). Un attestato ufficiale di Ambasciatore sarà consegnato nel corso di uno degli eventi pubblici di presentazione del lavoro svolto, a fronte della frequenza del 75% delle lezioni e della partecipazione ad almeno tre incontri svolti nelle Scuole.

Maggiori informazioni sono riportate nel bando di concorso.

Il bando

 

Foto: palazzo d’Europa, Strasburgo

Pubblicato il 02/02/21 in : IN EVIDENZA

lumsa.it
lumsa.it
Master I Livello

Master I Livello

Master II livello

Master II Livello

lumsa.it Corsi di Laurea lumsa.it Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di

EUA – European University Association IFCU/FIUC – Fédération Internationale des Université Catholiques
EURAXESS - Researchers in motion eduroam RUniPace – Rete Università per la pace
Privacy