Organizzazione e attività didattiche 2021-2022
Sei in: Home » Eventi » Presentazione del libro La ricerca didattica in Italia (1950-2020)

Presentazione del libro La ricerca didattica in Italia (1950-2020)

Mercoledì 6 aprile 2022
Ore 15.00 – 17.00
Università LUMSA – Aula Magna
Via Filippo Parlatore 65 – Palermo
Anche online su
Google Meet

Giuseppe Zanniello e Alessandro Di Vita ripercorrono settant’anni di ricerca didattica in Italia con La ricerca didattica in Italia (1950 -2020), un volume destinato a insegnanti e studenti che si preparano all’insegnamento, dato alle stampe da Armando Editore nel 2022.

Esplorando i percorsi scientifici di due pedagogisti (Gino Corallo e Aldo Visalberghi) e di uno studioso di valutazione scolastica (Luigi Calonghi), gli autori affrontano le più importanti questioni storico-epistemologiche e sociali dello sviluppo della didattica come scienza pratico-metodologica del processo di insegnamento-apprendimento ed evidenziano l’esigenza di innovare le pratiche di insegnamento mediante la sperimentazione nella scuola per migliorare la professionalità docente.

La presentazione del volume si svolgerà a Palermo in collegamento streaming con l’Aula 3 di piazza delle Vaschette (per gli allievi della lezione del prof. Calogero Caltagirone). Dopo il saluto del prof. Gabriele Carapezza Figlia, direttore del dipartimento di Giurisprudenza, interverranno i docenti della LUMSA Maria Cinque, Calogero Caltagirone e Vincenzo Schirripa. Saranno presenti gli autori.

La locandina
Informativa privacy

Pubblicato il 21/03/22 in : IN EVIDENZA, Giurisprudenza (Palermo), Scienze Umane - Comunicazione, formazione, psicologia

lumsa.it
lumsa.it
Master I Livello

Master I Livello

Master II livello

Master II Livello

Altri Corsi di formazione

Altri Corsi di formazione

lumsa.it Corsi di Laurea lumsa.it Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di

EUA – European University Association IFCU/FIUC – Fédération Internationale des Université Catholiques
EURAXESS - Researchers in motion eduroam RUniPace – Rete Università per la pace
Privacy