Sei in: Home » Servizi » Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento » PCTO online » Mostri e maschere: un viaggio ironico tra stereotipi e talenti

Mostri e maschere: un viaggio ironico tra stereotipi e talenti

Un piccolo viaggio ironico e creativo tra stereotipi, riconoscimento di sé e dei propri talenti, per evitare manipolazioni, omologazioni e bullismi e incoraggiare le relazioni e l'impegno, con professionisti del fumetto e della narrazione.

Parole chiave: bullismo; fumetto; stigma; relazioni; narrazione; analisi del discorso; e-learning.

Dipartimento: GEPLI – Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne.

Area disciplinare: umanistico – sociale.

Obiettivi formativi
Socializzazione, focalizzazione dei temi, informazioni su inclusione, linguaggio, microviolenza, manipolazione (e collegamento con il contrasto al bullismo).

  • Attività interattiva su analisi dei testi
  • Attività interattiva su linguaggio e microaggressioni
  • Attività su protagonismo e analisi dei contesti sociali

Descrizione
Il progetto, coordinato dalla prof. Paola Del Zoppo e realizzato in collaborazione con l’Associazione culturale Laputa, parte dall’analisi dei testi per arrivare ad altri tipi di comunicazione con testo e immagini – per proporre i primi input nel riconoscimento della violenza, della disparità e della manipolazione in molti ambiti di interazione.

Si affronteranno temi quali sessismo, vittimismo, razzismo, passività aggressiva, rovesciamento delle posizioni e insulti celati. Verranno analizzati i tranelli e i trabocchetti dei linguaggi che coadiuvano l’affermazione di realtà fittizie e la manipolazione relazionale, allontanando da interazioni autentiche e immergendo in un mondo che talvolta non lascia possibilità di risalita. Alla base resta la concezione che il linguaggio sia di per sé “creatore di mondi” e la profonda e positiva convinzione che si possa interagire con esso plasmando mondi in cui la violenza sia assente.

Sono previsti durante il corso due incontri con esperti dell’Associazione culturale Laputa, uno con un esperto di contrasto all’Hate Speech e un workshop con il fumettista e disegnatore Luigi Cecchi per la realizzazione di materiali per la mostra e per l’azione social. Si lavorerà in particolare tramite la ricreazione artistica.

Il progetto può essere erogato su richiesta con didattica a distanza.

Sede delle attività
Università LUMSA.

Attività laboratoriali
Creazione di materiali artistici (fumetto/ mostra/ fiabe).

Numero massimo studenti destinatari
16 allievi delle classi terze, quarte e quinte superiori per ogni ciclo d’incontri.

Durata del progetto
Annuale. La durata in ore è di 25 ore totali. Il corso si tiene secondo esigenze e disponibilità delle Scuole partner. La scuola dovrebbe rendersi disponibile ad ospitare, se possibile, due degli incontri.

Referente
Prof. Paola Del Zoppo (pcto@lumsa.it)


Altri Corsi di formazione

Altri Corsi di formazione

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di