Organizzazione e attività didattiche 2021-2022

Mostri e maschere. Fiabe e percorsi

Un viaggio degli eroi per immaginare un mondo senza violenza

Parole chiave
Amicizia, collaborazione, violenza, microaggressione, arte, creatività, fantastico, immaginazione

Modalità di fruizione
In presenza

Area disciplinare
Umanistica

Obiettivi formativi

  • Riconoscere e gestire situazioni di aggressività e bullismo
  • Ampliamento della competenza di analisi di sé e del mondo
  • Competenze di analisi dei testi e analisi letteraria
  • Competenze di elaborazione e azione in situazioni di difficoltà e bullismo
  • Competenze di elaborazione testuale e ri-elaborazione di situazioni reali
  • Reading literacy, critical literacy

Descrizione del progetto
Il progetto, coordinato dalla prof. Paola Del Zoppo e realizzato in collaborazione con l’Associazione culturale Laputa, parte dall’analisi dei testi per arrivare ad altri tipi di comunicazione con testo e immagini – per proporre i primi input nel riconoscimento della violenza, della disparità e della manipolazione in molti ambiti di interazione.

Si affronteranno temi quali sessismo, vittimismo, razzismo, passività aggressiva, rovesciamento delle posizioni e insulti celati. Verranno analizzati i tranelli e i trabocchetti dei linguaggi che coadiuvano l’affermazione di realtà fittizie e la manipolazione relazionale, allontanando da interazioni autentiche e immergendo in un mondo percepito come reale, in cui gentilezza e amicizia sono trasformati persino in disvalori. Lavorare sull’immaginario permette lo sviluppo di un senso di giustizia che si muova al di là degli stereotipi e soprattutto dei luoghi comuni.

Sono previsti durante il corso due incontri con esperti dell’Associazione culturale Laputa, uno con un esperto di analisi e contrasto all’Hate Speech, l’altro, nella forma del workshop con il fumettista e disegnatore Luigi Cecchi e con un’esperta di arti manuali, finalizzati alla realizzazione di materiali per le illustrazioni e la presentazione delle fiabe e per un’azione divulgativa sui social. Si lavorerà in particolare tramite la ricreazione artistica.

Il corso prevede la scrittura di microracconti e fiabe che verranno pubblicati

Numero massimo di studenti destinatari
Il progetto si rivolge a studenti delle classi terze, quarte e quinte e può impegnare da un minimo di 6 a un massimo di 14 studenti (10 se il progetto viene richiesto in modalità online)

Durata del progetto
L’impegno didattico è modulabile tra le 20 e le 40 ore totali. Di queste 15-30 saranno dedicate alla didattica frontale e il tempo rimanente (tra le 5 e le 10 ore) verranno gestite dallo studente in autonomia

Periodo
Modulabile, secondo le esigenze e le disponibilità delle Scuole partner

Programma dettagliato delle attività
Modulo di 6 ore

  • Attività su riconoscimento della manipolazione verbale e non verbale
  • Attività su analisi dei testi accompagnati da immagini
  • Attività su protagonismo, autonomia e gestione dei conflitti
  • Attività sulla lettura.
  • Attività sul senso della narrazione

Modulo di 6 ore

  • La narrazione, la scrittura e il fiabesco
  • Stigma, categorizzazione e bullismo
  • Attività sul guardare con gli occhi degli altri
  • Attività sulla “misura del mondo”
  • La de-escalation del conflitto tramite l’immaginazione e l’invenzione

Modulo di 6 ore

  • Workshop di disegno (due giornate mattina e pomeriggio)

Modulo di 12 ore

  • Ideazione del/i prodotto/i finale/i (antologia di fiabe illustrate)

Nel corso di uno degli incontri è previsto un breve intervento dell’Ufficio Orientamento dell’Università LUMSA per presentare l’Ateneo e la sua offerta didattica

Referente
Prof.ssa Paola Del Zoppo (pcto@lumsa.it)

Altri docenti
Marzia Zuccari, Ilaria Troncacci, Francesco Giacomantonio, Luigi Cecchi, Livia Curatolo (Associazione culturale Laputa)


Master I Livello

Master I Livello

Master II livello

Master II Livello

Altri Corsi di formazione

Altri Corsi di formazione

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di