Organizzazione e attività didattiche 2022-2023
Sei in: Home » Eventi » Occupazione femminile, Family Act e nuovi modelli di Welfare: le sfide del PNRR

Occupazione femminile, Family Act e nuovi modelli di Welfare: le sfide del PNRR

Venerdì 25 febbraio 2022
Ore 10.00 – 13.30
Sala Pia – Università LUMSA
Via di Porta Castello 44 – Roma
Online su
Google Meet

Il Dipartimento GEPLI dell’Università LUMSA organizza il convegno Occupazione femminile, Family Act e nuovi modelli di Welfare: le sfide del PNRR con l’obiettivo di affrontare le principali tematiche di attualità connesse alle pari opportunità, con particolare riguardo all’attuazione dei contenuti del Family Act comprendenti l’introduzione di un assegno universale mensile per ogni figlio a carico fino all’età adulta nonché nuovi modelli di Welfare e di tutela del lavoro femminile.

Il Family Act, infatti, si pone come cornice di riferimento per la promozione di una riforma epocale con riguardo al sostegno alla genitorialità e alla funzione sociale ed educativa delle famiglie, alla lotta alla denatalità, alla valorizzazione della crescita armoniosa di bambine, bambini e giovani e alla conciliazione della vita familiare con il lavoro, in particolare quello femminile. L’evento sarà anche l’occasione per analizzare il ruolo chiave che la Strategia nazionale per la parità di genere 2021-2025 riveste nella promozione dell’inserimento delle donne nel mercato del lavoro, specialmente nel settore dell’imprenditoria, e nell’abbattimento degli ostacoli educativi sulla base del genere. Verranno quindi illustrate le nuove sfide a cui è sottoposto il Terzo Settore e il ripensamento di nuovi modelli di Welfare per la promozione di una società più equa.

In apertura al convegno – fruibile anche in streaming su Google Meet - interverrà la ministra per le Pari Opportunità, prof.ssa Elena Bonetti, mentre tra i relatori parteciperanno Enzo Bianco (presidente del Consiglio Nazionale ANCI e già ministro), Serenella Molendini (consigliera nazionale di Parità - supplente - del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali), Paolo Gualaccini (consigliere e capo delegazione al CNEL per il Terzo Settore – Non Profit), Sveva Avveduto (dirigente di ricerca emerita CNR-IRPSS), Maria Pangaro (direttora EFAL) e Emmanuele Massagli (presidente di AIWA), insieme ai docenti LUMSA Folco Cimagalli,  Matteo Rizzolli. I due momenti della discussione saranno moderati da Roberta Caragnano (cui sono affdate le conclusioni del convegno) e da Filippo Giordano, anch’essi docenti dell’Università LUMSA.

L’accesso alla Sala Pia dell’Università LUMSA sarà consentito esibendo il proprio Green Pass rafforzato in corso di validità e mascherina protettiva indossata.

La locandina
Informativa privacy


PROGRAMMA (accreditamento dalle ore 9.30 alle ore 10.00)

Ore 10.00 - 10.45
Saluti introduttivi

Gennaro Iasevoli, prorettore alla Ricerca e all’Internazionalizzazione, Università LUMSA
Elena Bonetti, ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia
Claudio Giannotti, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne, Università LUMSA
Stefania Cosci, presidente del Corso di Laurea in Programmazione e gestione delle politiche e dei  servizi sociali, Università LUMSA

Ore 10.30 - 12.00
Prima sessione – Politiche sociali e territoriali per l'occupazione femminile e il ruolo dei Comuni nel PNRR

Modera
Roberta Caragnano, professoressa di Diritto delle politiche sociali e del lavoro, Università LUMSA

Intervengono
Sveva Avveduto, dirigente di ricerca Emerita CNR- IRPPS Roma, Presidente Donne e Scienza
W20 e proposte per il rilancio: focus sul lavoro femminile

Folco Cimagalli, presidente del Corso di Laurea in Scienze del servizio sociale e del non profit, Università LUMSA
La povertà femminile, una sfida per le politiche sociali

Matteo Rizzolli, professore associato di Economia pubblica, Università LUMSA
Dov'è la famiglia (e la demografia) nel PNRR?

Enzo Bianco, presidente Consiglio Nazionale ANCI
Il ruolo dei Comuni nel PNRR per l’implementazione di politiche territoriali, occupazione e Welfare

Ore 12.00 - 13.30
Tavola rotonda – Welfare, Terzo Settore e formazione

Modera
Filippo Giordano, presidente del Corso di Laurea magistrale in Management and Finance, Università LUMSA

Intervengono
Serenella Molendini, consigliera Nazionale di Parità Supplente del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali
Welfare a sostegno della promozione del lavoro femminile e come strumento di libertà

Maria Pangaro, direttora di EFAL
La formazione e l’inclusione dell’occupazione femminile e degli immigrati per generare impresa

Gian Paolo Gualaccini, consigliere CNEL e capo delegazione Terzo Settore – Non Profit
Welfare e Riforma del Terzo Settore: un ripensamento di sistema

Emmanuele Massagli, ricercatore di Pedagogia del lavoro, Università LUMSA e presidente di AIWA
Il contributo del Welfare aziendale per la ripresa e l’integrazione con modelli di Welfare territoriale, Welfare mix e Welfare comunitario

Conclusioni
Roberta Caragnano, Professoressa di Diritto delle politiche sociali e del lavoro, Università LUMSA.

Pubblicato il 16/02/22 in : IN EVIDENZA, Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne (Roma)

lumsa.it
lumsa.it
Master I Livello

Master I Livello

Master II livello

Master II Livello

lumsa.it Corsi di Laurea lumsa.it Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di

EUA – European University Association IFCU/FIUC – Fédération Internationale des Université Catholiques
EURAXESS - Researchers in motion eduroam RUniPace – Rete Università per la pace
Privacy