Sei in: Home » Eventi » Minoranze islamiche e applicazione della Shari’a in Occidente

Minoranze islamiche e applicazione della Shari’a in Occidente

Lunedì 18 marzo 2019
Ore 9.30-13.00
Università LUMSA - Sala Giubileo
Via di Porta Castello, 44 - Roma

Il Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne dell’Università LUMSA e la Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano collaborano nell’organizzazione del seminario di studi Minoranze islamiche e applicazione della Shari’a in Occidente - CEDU, Molla Sali vs Grecia, 19/12/2018 (n. 20452/14), in programma presso la Sala Giubileo nella mattinata di lunedì 18 marzo p.v. Sono partner nell’organizzazione anche la Fondazione Beato Federico Ozanam – san Vincenzo de Paoli Onlus e l’Associazione di Diritto Comparato Pubblico ed Europeo.

L’incontro scientifico - destinato ad un pubblico di studenti, cultori di diritto pubblico comparato, islamico, canonico ed  ecclesiastico,  avvocati e storici delle religioni - nasce dall’esigenza di riconsiderare, alla luce di un mondo molto più multiculturale che in passato, il rapporto tra diritto vigente e norme di carattere religioso. Nel contesto della odierna società multiculturale, la presenza di minoranze come quella musulmana, che trovano nel fattore religioso il proprio elemento identitario, unita alla crescente richiesta, da parte di tali comunità, del riconoscimento di fori nell’ambito dei quali risolvere le proprie controversie in base al diritto religioso, ha condotto gli ordinamenti occidentali a ripensare il ruolo della neutralità dello Stato verso la religione, ricercando soluzioni di inclusione e tutela delle differenze.
La dicotomia tra legge secolare e legge religiosa crea non poche difficoltà quando una minoranza religiosa forte, quale è quella musulmana, rivendica il diritto di applicazione della Shari’a in materia di diritto di famiglia come elemento della propria libertà religiosa.
Prendendo le mosse dal c.d. caso Grecia, in cui la Shari’a trova piena applicazione agli appartenenti della minoranza musulmana della Tracia, la sentenza Molla Sali vs. Grecia, recentemente emessa dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, evidenzia alcune questioni particolarmente importanti per la posizione e il trattamento delle minoranze islamiche presenti sul territorio europeo.

Il programma:

Saluti istituzionali
Francesco Bonini, Rettore dell’Università LUMSA di Roma
Claudio Giannotti, Direttore Dipartimento GEPLI, Università LUMSA di Roma

Introduzione
Giuseppe Dalla Torre, Emerito Università LUMSA di Roma
Angelo Rinella, Università LUMSA di Roma

Relazione
Konstantinos Tsitselikis, Università di Macedonia

Discussant
Ciro Sbailò, Università UNINT di Roma

In sala sarà disponibile la traduzione simultanea italiano-inglese-italiano.

L’iscrizione al convegno va fatta entro il 14 marzo 2019 mediante e-mail a mfcavalcanti@libero.it oppure a ascev@lumsa.it

La locandina

Foto Wikimedia

 

Pubblicato il 27/02/19 in : IN EVIDENZA
Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di