Sei in: Home » Didattica » Docenti » Matteo Bressan

Matteo Bressan

Docente a contratto
Sede: Roma
Dipartimento: Scienze economiche, politiche e delle lingue moderne
Corso di laurea: Relazioni internazionali

Insegnamenti e orario di ricevimento

  • Relazioni internazionali

    Su appuntamento e, durante lo svolgimento del corso, il venerdì dalle 12.00 alle 13.00
  • Curriculum Vitae

    Attività professionale

    - Componente del Comitato Scientifico ed Emerging challenges analyst per il NATO Defense College Foundation;
    - Coordinatore didattico e docente del corso sul “Terrorismo: analisi e metodologie di contrasto” presso la SIOI
    - Docente del modulo “La Mezzaluna sciita” del Master in Analista del Medio Oriente: politica, economica sicurezza presso l’Università Niccolò Cusano (settembre 2017 – ottobre 2017);
    - Coordinatore didattico e docente del corso sul “Terrorismo e le sue mutazioni geopolitiche” svoltosi alla SIOI (2016);
    - Analista di Medio Oriente, politica estera e sicurezza per la rubrica de Il Giornale.it, Gli occhi della guerra;

    Attività all'estero, ricerca e docenze

    - Sono stato tre volte in Libano (2008, 2010, 2014) e una volta in Iran (2014) per interviste, ricerche e realizzazione dei due volumi su Hezbollah e Libano nel baratro della crisi siriana.
    - Lecture, nel 2010, presso il Circolo Ufficiali di Bologna in collaborazione con l’Università di Bologna e il CESTUDIS della conferenza su Hezbollah, dalle origini al nuovo manifesto politico;
    - Ho partecipato, in qualità di esperto, al convegno organizzato nel 2013 dalle autorità della Regione del Governo del Kurdistan Iracheno sul massacro di Halabja;
    - Sono stato invitato dal Governo cinese al seminario Xinjiang Development Forum 2015 in cui ho discusso la relazione sulle “Minacce non convenzionali alla Nuova Via della Seta”.
    - Nel 2016 ho curato il policy background paper del convegno della NATO Defense College Foundation su Eurasia and armed radicalism, svoltosi a Berlino in collaborazione con il German
    Council of on Foreign Relations;
    - Lecture presso l’Università di Macerata, Dipartimento di Scienze Politiche su jihad e terrorismo (aprile 2017)
    - Lecture presso l’Università di Wuhan in Cina sui nuovi fenomeni di radicalismo armato (maggio 2017).
    - Lecture presso il Centro Alti Studi per la Difesa nel 20° Corso ISSMI sulle relazioni diplomatiche tra Italia e Cina (novembre 2017).
    - Sono stato accreditato al Belt and Road International Forum di Pechino del 14-15 maggio 2017;
    - Sono stato invitato dalla China Diplomatic Academy al “The Second Workshop for European Young Leaders”. Tra i temi del seminario, svoltosi a Pechino tra il 12 ed il 20 giugno 2017, si
    discusso delle politiche e i rapporti tra Cina ed Europa la Nuova Via della Seta e green economy.
    - Sono stato in Kosovo (agosto 2017) presso KFOR per svolgere attività di ricerca ed interviste per la rivista Informazioni della Difesa

    Formazione

    - Ho svolto attività formativa in Bosnia e Libano tramite l’Associazione Europea di Studi Internazionali (AESI) e l’Università la Sapienza.
    - Ho conseguito nel 2007 il Master in Studi Internazionali Strategico Militari presso il Centro Alti Studi per la Difesa (CASD).
    - Sono laureato in Lettere con indirizzo in Storia Medievale, Moderna e Contemporanea presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

    Ulteriori informazioni

    Sono intervenuto e partecipo come analista in diverse trasmissioni radiofoniche, televisive e giornali online: “Prima Serata” su TGCOM24, Omnibus su La7, TG3Mondo, Rai1 (Il caffè di Rai1), Radio 1 (Zapping e Radio Anch'io), Radio Cusano Campus (Il Mondo è piccolo), Radio 24 (Nessun luogo è lontano), Radio Radicale (Spazio Transnazionale), Radio Vaticana, Radio Popolare Milano, Radio 3 (Radio 3 Mondo); Panorama.it, Formiche.net, AGENSIR, Sputnik.


    Principali pubblicazioni

    - Curatore insieme a Domitilla Savignoni di Siria il perché di una guerra (Salerno Editrice 2017) - Curatore insieme a Ranieri Razzante di Radicalismo, migrazione e minacce ibride – Analisi e metodologie di contrasto (Pacini Giuridica 2017); - Curatore insieme ad A. Politi, D. Savignoni e S. Felician Beccari del volume edito da Carocci “Eurasia e jihadismo – Guerre ibride sulla Nuova Via della Seta” (Carocci 2016); - Autore insieme a Laura Tangherlini di Libano nel baratro della crisi siriana (Poiesis Editrice), premiato dalla sezione UNUCI di Lucca con il Premio Cerruglio 2015 per la sezione saggistica; - Autore di Hezbollah Tra integrazione politica e lotta armata (Datanews 2013); Articoli - Aspetti dell’occupazione italiana in Slovenia (1941-1943) in Dimensioni e problemi della ricerca storica. Rivista del Dipartimento di Storia moderna e contemporanea dell’Università degli studi di Roma “La Sapienza” Carocci 2006 - La Force Protection e la risposta agli IED in Rivista militare N.1 gennaio – febbraio 2009 - Il nuovo “manifesto” politico di Hezbollah: proclami e segnali di stabilizzazione? Informazioni della Difesa Periodico dello Stato Maggiore della Difesa N.3 2010 - The evolving situation in Kurdistan – Conflicts, National Identities and Regional Perspectives, Shilan Dosky, Matteo Bressan, Atlantic Voices, Volume 3 – Issue 6, June 2013 - Foreign fighters e lupi solitari: una minaccia in evoluzione in Informazioni della Difesa 5/2016 - I nuovi equilibri in Medio Oriente in Gnosis, Rivista italiana d’intelligence 1/2017 - La Belt and Road Initiative in Informazioni della Difesa 3/2017


    Corsi di Laurea Master e Post Laurea

    Ateneo partner o membro di