Sei in: Home » Didattica » Docenti » Lidia Scifo

Lidia Scifo

Docente a contratto
Sede: Palermo
Dipartimento: Giurisprudenza Palermo
Corso di laurea: Scienze della formazione primaria - Scienze dell’educazione

Insegnamenti e orario di ricevimento

  • Psicologia dell'educazione

    RICEVIMENTO: modalità videoconferenza
    mercoledì dalle 11.00 alle 13.00

    Note: Con riferimento all'emanazione del Decreto Rettorale n. 2195 del 05/03/2020, per lo svolgimento del ricevimento inerente questo corso, negli orari previsti, previa prenotazione via mail, ci avvarremo della modalità videoconferenza “google meet”
  • Psicologia dello sviluppo e tecniche di osservazione

    ATTIVITÀ' DIDATTICA ALTERNATIVA: modalità videoconferenza
    giovedì dalle 14.00 alle 17.00

    Note: Con riferimento all'emanazione del Decreto Rettorale n. 2195 del 05/03/2020, per lo svolgimento delle lezioni inerenti questo corso, negli orari previsti dal calendario didattico, ci avvarremo della modalità videoconferenza “google meet” (link: https://meet.google.com/gem-wqik-zjo?pli=1&authuser=0). Inoltre, sul servizio Cloud “google drive” ed esattamente dall'aula virtuale creata all'inizio del corso denominata: 2019/2020 L19 Psicologia dello Sviluppo e Tecniche di Osservazione, sarà fruibile anche in remoto, il materiale didattico e avverrà lo scambio delle attività di gruppo.
  • Psicologia dello sviluppo e tecniche di osservazione

    RICEVIMENTO: modalità videoconferenza
    mercoledì dalle 11.00 alle 13.00

    Note: Con riferimento all'emanazione del Decreto Rettorale n. 2195 del 05/03/2020, per lo svolgimento del ricevimento inerente questo corso, negli orari previsti, previa prenotazione via mail, ci avvarremo della modalità videoconferenza “google meet”
  • Tecniche per l'osservazione dello sviluppo infantile tipico e atipico

    ATTIVITÀ' DIDATTICA ALTERNATIVA: modalità videoconferenza
    mercoledì dalle 15.00 alle 18.00

    Note: Con riferimento all'emanazione del Decreto Rettorale n. 2195 del 05/03/2020, per lo svolgimento delle lezioni inerenti questo corso, negli orari previsti dal calendario didattico, ci avvarremo della modalità videoconferenza “google meet” (link:https://meet.google.com/bua-grhq-gyo?pli=1&authuser=0). Inoltre, sul servizio Cloud “google drive” ed esattamente dall'aula virtuale creata all'inizio del corso denominata: 2019/2020 LM85bis Tecniche per l'osservazione dello Sviluppo Infantile Tipico ed Atipico, sarà fruibile anche in remoto, il materiale didattico e avverrà lo scambio dei delle attività di gruppo.
  • Tecniche per l'osservazione dello sviluppo infantile tipico e atipico

    RICEVIMENTO: modalità videoconferenza
    mercoledì dalle 11.00 alle 13.00

    Note: Con riferimento all'emanazione del Decreto Rettorale n. 2195 del 05/03/2020, per lo svolgimento del ricevimento inerente questo corso, negli orari previsti, previa prenotazione via mail, ci avvarremo della modalità videoconferenza “google meet”
  • Curriculum Vitae

    Curriculum Vitae Scientifico-Professionale

    Psicologia dello Sviluppo(SSD M-PSI/04)

    Studi Compiuti e Titoli Conseguiti
    • Dottore di Ricerca: dal 1° gennaio 2011 al 25 marzo 2014. Dottorato di Ricerca in Psicologia XXIV ciclo.
    Titolo progetto di Ricerca: prevenzione delle disabilità di apprendimento di lettura in età evolutiva: costruzione di un profilo di rischio. Conseguimento doppio titolo in Co-Tutela di tesi di dottorato di ricerca tra l’Università degli Studi di Palermo con l’iscrizione al Dottorato di Ricerca in Psicologia e l’Università de La Laguna di Tenerife (Spagna) con l’iscrizione al Dottorato di Ricerca in Neuroscienze Cognitive.
    La tesi sotto la direzione comune dei tutor:
    - Annamaria Pepi (Docente presso il Dipartimento di Psicologia) direttore di tesi dell’Università degli Studi di Palermo.
    - Juan E. Jiménez (Docente presso il Dipartimento di Psicologia) direttore di tesi dell’Università de La Laguna.
    • Formazione ricerca qualitativa: marzo 2012. Ciclo incontri formativi: ricerca qualitativa, in particolare ricerca etnografica, condotti dal Prof. Ferdinando Fava.
    • Corso di Perfezionamento per Esperto in Psicopatologia dei Disturbi dell’Apprendimento: dal 2007 al 2008. Conseguito presso l’Università degli Studi di Palermo nel 2008. Obiettivo era la formazione di figure professionali, ad alta qualificazione tecnico-scientifica, in grado di gestire i processi e le dinamiche sottese all’acquisizione delle abilità di alfabetizzazione e le disabilità/disturbi di apprendimento nello sviluppo. In particolare, il corso mirava a fare acquisire ai partecipanti competenze relative a: progettazione di interventi diagnostici, abilitativi/riabilitativi nell’area delle disabilità/disturbi di apprendimento. Saliente anche l’ambito di studio della promozione e l’uso delle tecnologie digitali, sia di comunicazione come internet, sia di strumentazione come le LIM, per costruire una didattica che si avvale di ambienti di apprendimento ricchi e stimolanti in modalità e- learning.
    • Laurea magistrale in Psicologia (vecchio ordinamento) rilasciata ai sensi dell’art.3 della legge 341/90 conseguita il 4/03/2005, indirizzo “Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione” presso l’Università degli Studi di Palermo con votazione 110/110 e lode e pubblicazione della Tesi.
    Tesi sperimentale dal titolo: “Ritardo mentale genetico ed alterazioni neurofisiologiche studio polisonnografico in due gruppi di soggetti con sindrome di Down e sindrome del cromosoma X fragile”, elaborata presso l’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico “Oasi Maria SS.” Di Troina (EN).
    • Abilitazione all’esercizio della Professione di Psicologo: iscritta all’albo dal 4 marzo 2008 (N° 3685).
    • Formazione scientifica post-lauream: dal 2005 al 2010. Il periodo di formazione scientifica si è svolto presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi Palermo e l’Istituto dei Ciechi di Palermo come tutor presso corsi di Formazione che promuovevano l’uso di tecniche di riabilitazione innovative e di tecnologie didattiche per la costruzione di un processo di riabilitazione efficace.
    • Formazione scientifica pre-lauream: dal 2002 al 2005. Il periodo di formazione scientifica è iniziato durante la stesura della tesi sotto la supervisione del Prof. Gianfranco Ayala presso l’I.R.C.C.S. Associazione Oasi Maria SS. ONLUS - Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per il ritardo mentale e l'involuzione cerebrale senile -Troina.

    Attività Scientifica
    • Unità Operativa Abilita' Diverse UniPA- (SERVIZI PER STUDENTI DISLESSICI): dal 2018 attualmente in corso. In riferimento all'art. 5 comma 4 della legge 170/2010 l'Ateneo di Palermo, all'interno dell’U.O. Abilità Diverse, ha predisposto un apposito "Servizio Studenti Dislessici" che prevede la presenza di operatori specializzati per la consulenza e la valutazione delle modalità di intervento necessarie per supportare il percorso di studio dello studente con difficoltà specifica di apprendimento. Il servizio prevede che lo studente possa avvalersi di strumenti compensativi, di ausili informativi per lo studio e lo svolgimento degli esami, per la frequenza delle lezioni e per le altre attività didattiche dal corso di studio di iscrizione. Lo studente può ricorrere al supporto di tutor-lettori, di materiali didattici, di testi universitari e lezioni in formato elettronico.
    • SERVIZI PER STUDENTI DISLESSICI: dal 2018 attualmente in corso. Componente del "Servizio Studenti Dislessici" del Dipartimento di Scienze Piscologiche, Pedagogiche, dell'Esercizio Fisico e della Formazione, Università degli Studi di Palermo. Ruolo di gestione e progettazione piattaforma digitale di Screening DSA adulti UniPA. Questo screening in formato digitale supporta studenti che hanno difficoltà nello studio universitario e non hanno consapevolezza che potrebbe trattarsi di un disturbo specifico dell’apprendimento non precedentemente diagnosticato. Questo servizio permette di raggiungere tutti gli studenti del primo anno per eventuali suggerimenti e approfondimenti che potranno essere utili in funzione del percorso di studi per la prevenzione del drop out.
    • Standardizzazione italiana del BAS-3 (British Ability Scales 3): dal settembre 2017 a settembre 2019. Incarico di coordinamento per raccolta dati volta alla validazione e standardizzazione italiana del BAS-3 (British Ability Scales 3); l’incarico di somministrare il BAS-3 per il campionamento è in collaborazione scientifica della Prof.ssa Daniela Traficante, Professore di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano e di Giunti O.S. Psychometrics. (BAS 3: BRITISH ABILITY SCALES Criteri di valutazione Area: Intelligenza, Abilità cognitive Editore: GL assessment Autori: Colin D. Elliott & Pauline Smith Anno di pubblicazione: 2011 COSTRUTTO MISURATO Il BAS 3 è una raccolta di 20 brevi test, che vengono utilizzati per valutare le capacità generali di pensiero e di ragionamento dei bambini di età compresa tra 3 e 17. Si basa sulla teoria dell’intelligenza CHC di Carrol, riscontrando a corrispondenza con le 7 abilità del fattore g. - Utilizzata per valutare diversi aspetti dell’efficienza intellettiva di bambini e adolescenti. Impiegata anche per lo sviluppo intellettivo con il rendimento scolastico.)

    • Supporto scientifico nella progettazione dello studio nell’Area Tematica 2- ESA Program: dal 11/10/2017 al 11/10/2018. Contratto di prestazione d’opera di natura coordinata e continuativa per la ricerca sistematica della letteratura su articoli riguardanti lo sviluppo cognitivo ed emotivo-affettivo in bambini con sviluppo tipico e atipico che partecipano ad attività motorie e sportive e il ruolo dei genitori; collaborazione allo studio pilota; collaborazione nella pubblicazione di articoli su riviste internazionali.
    • Io Comunico s.r.l : dal 30 gennaio al 31 dicembre 2016 Consulente Scientifico su metodi e procedure in Psicologia dello Sviluppo tipico ed atipico. Gestione corsi di formazione e piattaforma e-learning .
    • Centro Orientamento e Tutorato (COT) dell’Università degli Studi di Palermo: dal 2014 – al 2015. Centro Orientamento e Tutorato (COT) dell’Università degli Studi di Palermo, contratto per supporto alla metodologia di studio studenti universitari e formazioni insegnanti di scuole primaria di secondo grado, Istituti Tecnici e Licei. Progettazione e costruzione ambiente e-learning.
    • Evidence Based AIP: dal 2014 al 2016. Componente del gruppo tematico AIP in Psicologia dello Sviluppo sugli interventi Evidence Based costituito a partire dall'esperienza della prima International Evidence Based in Winter School di Palermo dal 2013.
    CONGRESSI NAZIONALI CON PUBBLICAZIONE PROCEEDING :
    • AIP (Associazione Italiana Psicologi) sezione di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016,2017, 2018.
    • Congresso Nazionale C.N.I.S (Associazione per il Coordinamento Nazionale degli Insegnanti Specializzati e la Ricerca sulle situazioni di Handicap) nel 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018.
    • Congresso Nazionale AIRIPA (Associazione Italiana per la Ricerca e l'Intervento nella Psicopatologia dell'Apprendimento) nel 2014, 2015, 2016, 2017, 2018, 2019.

    CONGRESSI INTERNAZIONALI CON PUBBLICAZIONE PROCEEDING
    • SRCD BIENNIAL MEETING
    19 – 21 MARZO 2015 - PHILADELPHIA, PENNSYLVANIA, USA
    • 3RD INTERNATIONAL CONFERENCE ON EDUCATION & EDUCATIONAL PSYCHOLOGY
    Istanbul Turkey, 10 – 13 October 2012
    • EUROPEAN ASSOCIATION FOR RESEARCH ON LEARNING AND INSTRUCTION Metacognition
    Milano, 5-8 settembre 2012
    • THE PLANET OF "PEDIATRIC PSYCHOLOGY"; BEYOND THE PSYCHOLGY AT PEDIATRICS.
    Congresso di Psicologia Pediatrica Palermo, 25-27 novembre 2011

    Partecipazione a tavole rotonde ed eventi formativi
    • Comunicazione su invito presso LUMSA sede Palermo alla giornata di studio: “La donna soggetto di azione, responsabilità e diritto”, 7 marzo 2019.
    • Collaborazione all’organizzazione presso LUMSA sede Palermo della giornata di studio: “DSA e altri BES. Dall’infanzia all’età adulta”, 13 marzo 2019.
    • Partecipazione presso LUMSA sede Palermo al Laboratorio Formativo organizzato da Calogero Caltagirone: L’arte del vivere tra pratiche filosofiche e percorsi educativi”, 27 marzo 2019.

    • Miano, S., Bruni O., Elia M., Scifo L., Smerieri A., Trovato A., Verrillo E., Terzan, M.G., Ferri R. (2009). Sleep phenotypes of intellectual disability: a polysomnographic evaluation in subjects with Down syndrome and Fragile-X syndrome. Clin Neurophysiol Jun;119(6):1242-7.

    • Serio, M., Scifo, L. (2008). “Disabilità sensoriali plurime: etica, legislazione, management, ricerca e prospettive. Noi ciechi…, la società, la scienza”. Disabilità complessa: quali risposte alle domande terapeutiche riabilitative, educative e formative nei contesti del territorio e dei centri specializzati.

    Procedura per Brevetto in corso
    • Abilità Apprendimento Lingua Scritta (3-5 anni) da aprile 2019. Valutazione delle abilità di pre-lettura, scrittura, calcolo in bambini di età prescolare. E‘ un metodo che è stato pensato per analizzare le abilità di apprendimento della lingua scritta in bambini di età prescolare, allo scopo di includere tutti i processi e le variabili che la letteratura scientifica identifica come essenziali per l’apprendimento della lettura, scrittura e calcolo. Le abilità di apprendimento della lingua scritta (pre-lettura, pre-scrittura e pre-matematica), in bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni, seguono un trend di sviluppo lineare. Lo scopo ultimo di questo metodo per le insegnanti è di individuare precocemente segnali di rischio che indicano traiettorie atipiche e quindi una maggiore probabilità di manifestarsi una Difficoltà e/o un Disturbo Specifico.
    Nella confezione sarà presente un tutorial che guiderà l'insegnante all'uso di un'app dedicata, realizzata dagli autori, per l'inserimento, la gestione e il monitoraggio dei dati acquisiti.

    Attività Didattica
    • da ottobre 2019 attualmente in corso: incarico di insegnamento presso l‘Università LUMSA Palermo di PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E TECNICHE DI OSSERVAZIONE (M-PSI/04) – CFU 9 – 60 ore, Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione (L19)
    • da ottobre 2019 attualmente in corso: incarico di insegnamento presso l‘Università LUMSA Palermo di TECNICHE PER L'OSSERVAZIONE DELLO SVILUPPO INFANTILE TIPICO E ATIPICO (M-PSI/04) – CFU 8 – 60 ore, Corso di Laurea Scienze della Formazione Primaria (LM - 85 bis)
    • Incaricata a svolgere le docenze per l’A.A. 2019/2020 riguardanti i corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno.
    • da ottobre 2018 a ottobre 2019: incarico di insegnamento presso l‘Università degli Studi di Palermo di Psicologia della disabilità e dell’integrazione (A-L), (M-PSI/04) – CFU 8 – Corso di Laurea Scienze della Formazione Primaria (LM - 85 bis)
    • da ottobre 2018 a ottobre 2019: incarico di insegnamento presso l‘Università degli Studi di Palermo di Psicologia della disabilità e dell’integrazione (M-Z), (M-PSI/04) – CFU 8 – Corso di Laurea Scienze della Formazione Primaria (LM - 85 bis)
    • da ottobre 2018 a ottobre 2019: incarico di insegnamento presso l‘Università LUMSA Palermo di PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E TECNICHE DI OSSERVAZIONE (M-PSI/04) – CFU 9 – 60 ore, Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione (L19)
    • da ottobre 2018 a ottobre 2019: incarico di insegnamento presso l‘Università LUMSA Palermo di TECNICHE PER L'OSSERVAZIONE DELLO SVILUPPO INFANTILE TIPICO E ATIPICO (M-PSI/04) – CFU 8 – 60 ore, Corso di Laurea Scienze della Formazione Primaria (LM - 85 bis)
    • da ottobre 2017 a dicembre 2018: incarico di insegnamento presso l‘Università LUMSA Palermo di Psicologia dell‘Educazione (M-PSI/04) – CFU 8 – 60 ore, Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria
    • da marzo 2018 a luglio 2018: incarico di insegnamento presso l‘Università degli Studi di Palermo di Psicologia dello Sviluppo e dell‘Educazione e Laboratorio (M-Z), (M-PSI/04) – CFU 8 – Corso di Laurea Scienze della Formazione Primaria
    • Incaricata a svolgere le docenze per l’A.A. 2016/2017 riguardanti i corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno . Ed esattamente i seguenti insegnamenti:
    INSEGNAMENTO 6 – Modelli Integrati di Intervento Psico- Educativi per la disabilità intellettiva e dei disturbi generalizzati dello sviluppo (M-PSI/04).
    INSEGNAMENTO 1 – Psicologia dello sviluppo, dell’educazione e dell’istruzione: modelli di apprendimento (M-PSI/04).

    • Esperto, per l’attuazione delle azioni di formazione riferite al Progetto "Incontro...verso" da maggio a giugno 2017 nell'ambito del bando: Inclusione e disabilità ex l.440 Avviso D.D. 1078, 21 10 2016 DM 663 Art. 1 C. 1 /2016
    • Corso di formazione per docenti (CALCOLO: DAI PREREQUISITI AL DISTURBO), organizzato da SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO “COSMO GUASTELLA”, MISILMERI presso SEDE OSSERVAOTORIO DISTRETTO 9 IL 23/03/2017 per n. ore 4 ;
    • Corso di formazione per docenti (FORMAZIONE DOCENTI SU DSA E BES), organizzato da CIRCOLO DIDATTICO DON MILANI, TERRASINI presso AULA MAGNA CIRCOLO DIDATTICO IL 13 MARZO 2017 per n. ore 4;
    • Corso di formazione per docenti (APPRENDIMENTO DELLA LETTURA E SCRITTURA NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA), organizzato da CIRCOLO DIDATTICO S. GIOVANNI BOSCO, ALCAMO, Presso AULA MAGNA CIRCOLO DIDATTICO dal 11 GENNAIO 2017 al 30 GENNAIO 2017 per n. ore 8;
    • Corso di formazione per docenti (DSA, BES E NON SOLO”…MI FA MALE LA SQUOLA!...”), organizzato da IO COMUNICO (CENTRO AMBULATORIALE DI RIABILITAZION, FORMAZIONE ECM, COUNSELING E DIDATTICA SPECIALE), PARTINICO presso SEDE FORMAZIONE ECM IO COMUNICO da OTTOBRE 2016 a FEBBRAIO 2017 per n. ore 16;
    • A.A. 2013-2014. Docente al master Universitario di II Livello in Disturbi e/o Disabilità dell’Apprendimento nello Sviluppo del modulo “Abilità di apprendimento di lettura e scrittura in bambini di età prescolare” Psicopatologia dello Sviluppo: prevenzione e Trattamento”
    • A.A. 2014-2015. Docente al master Universitario di II Livello in Disturbi e/o Disabilità dell’Apprendimento nello Sviluppo del modulo “Abilità di apprendimento di lettura e scrittura in bambini di età prescolare”
    • A.A. 2015-2016. Docente al master Universitario di II Livello in Disturbi e/o Disabilità dell’Apprendimento nello Sviluppo del modulo “Abilità di apprendimento di lettura e scrittura in bambini di età prescolare”
    • A.A. 2016-2017. Docente al master Universitario di II Livello in Disturbi e/o Disabilità dell’Apprendimento nello Sviluppo del modulo “Abilità di apprendimento di lettura e scrittura in bambini di età prescolare”
    • A.A. 2017-2018. Docente al master Universitario di II Livello in Disturbi e/o Disabilità dell’Apprendimento nello Sviluppo del modulo “Abilità di apprendimento di lettura e scrittura in bambini di età prescolare”
    • A.A. dal 2011 al 2016. Seminari all’interno dell’insegnamento “Disabilità di apprendimento nello sviluppo valutazione e tecniche di intervento del Corso di Studi Psicologia dell’Arco di Vita sulla Prevenzione del Rischio dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento.

    • A.A. 2012-2013. Seminari all’interno del Dottorato in Psicologia di “Metodologia della Ricerca in Psicologia dello Sviluppo: statistiche paramentriche e non parametriche”
    • A.A. 2012-2013. Seminari all’interno del Dottorato in Psicologia di “Metodologia della Ricerca in Psicologia dello Sviluppo: statistiche parametriche e non parametriche”

    • Cultore della Materia per i seguenti insegnamenti:
    • STRUM.VALUT.LINGUAGGIO/LAB.PER LA COSTR.STRUM.DI VALUT.LINGUAGGIO LE DISABILITA' DI APPRENDIMENTO NELLO SVILUPPO. VALUTAZIONE E TECNICHE DI INTERVENTO
    • PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO (CORSO PROGREDITO)
    • PSICOLOGIA HANDICAP E RIABILITAZIONE/PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO DEL LINGUAGGIO E DELLA COMUNICAZIONE
    • PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO DEL LINGUAGUAGGIO E DELLA COMUNICAZIONE 2
    • PSICOLOGIA DELL'ETA' EVOLUTIVA
    • DISABILITÀ LINGUISTICHE DELLO SVILUPPO: VALUTAZIONE ED INTERVENTO
    • LOGOPEDIA GENERALE E LABORATORIO DI AUDIOLOGIA (D.S.)

    • Supervisioni Tesi e Sostegno alla Didattica
    • Ha svolto con continuita la supervisione di 11 project work del Master di II livello in Disturbi e/o Disabilità dell’Apprendimento nello Sviluppo
    • Ha svolto con continuità la supervisone di oltre 15 tesi in corsi triennali e magistrali in Scienze e Tecniche Psicologiche e del Corso di Laurea in Psicologia dell’Arco di Vita

    • Associazioni Scientifiche:
    • SRCD (Society for Research in Child Development)

    • AIP (Associazione Italiana Psicologi) sezione di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione

    • C.N.I.S. (Associazione per il Coordinamento degli Insegnanti Specializzati e la ricerca sull’handicap)

    • A.I.R.I.P.A. (Associazione Italiana Ricerca ed Intervento nella Psicopatologia dell’ Apprendimento).

    Collaborazioni Internazionali
    • Collaborazione di ricerca con Cynthia S. Puranik del Department of Communication Science and Disorders, University of Pittsburgh
    • Collaborazione di ricerca con Christopher J. Lonigan Florida Center for Reading Research, Florida State University
    • CONVENZIONE PER CO-TUTELA DI TESI DI DOTTORATO DI RICERCA: Tra l’Università degli Studi di Palermo con l’iscrizione al Dottorato di Ricerca in Psicologa e l’Università de La Laguna di Tenerife (Spagna) con l’iscrizione al Dottoraro di Ricerca in Neuroscienze Cognitive
    La tesi sotto la direzione comune dei professori:
    - Annamaria Pepi (Docente presso il Dipartimento di Psicologia), direttore di tesi dell’Università degli Studi di Palermo.
    - Juan E. Jiménez. (Docente presso il Dipartimento di Psicologia) direttore di tesi dell’Università de La Laguna

    Conoscenza Lingue Straniere
    Buona conoscenza dell'inglese orale e scritto.
    Buona conoscenza dello spagnolo orale

    Periodo di Formazione all’Estero:
    • soggiorno studio per ricerca presso l’Università di Pittsburgh marzo 2015
    • soggiorno studio per ricerca presso l’Università della Columbia aprile 2015
    • soggiorno studio per ricerca progetto dottorato presso l’Università degli Studi della Laguna di Tenerife (Spagna), settembre- novembre 2013
    • soggiorno studio per ricerca progetto dottorato presso l’Università degli Studi della Laguna di Tenerife (Spagna), aprile- giugno 2013
    • soggiorno studio per ricerca progetto dottorato presso l’Università degli Studi della Laguna di Tenerife (Spagna), settembre- dicembre 2012
    • soggiorno studio e avvio collaborazione ricerca (stipula co-tutela) dottorato presso l’Università degli Studi della Laguna di Tenerife (Spagna) settembre- dicembre 2011.
    • soggiorno studio presso l’Università degli Studi di Malta per ricerca bibliografica giugno-settembre 2011

    Data 10 novembre 2019


    Principali pubblicazioni

    Le pubblicazioni e/o i brevetti
    Articoli:
    • Kelso, A.; Reimers A.K.; Klug S.; Alesi M.; Scifo L.; Borrego C.C.; Monteiro D.; Demetriou Y. (2019). Effects of school-based interventions on motivation towards physical activity in children and adolescents: A systematic review. International Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activity
    • Lidia Scifo 1,* , Carla Chicau Borrego 2 , Diogo Monteiro 3 , Doris Matosic 4 , Kaltrina Feka 1 , Antonino Bianco 1 and Marianna Alesi (2019). Sport Intervention Programs (SIP) to increase social inclusion and equal opportunities in people with Intellectual Disabilities: systematic Review. Journal of Functional Morphology and Kinesiology
    • Scifo, L., Jiménez, J. E. , Maltese, A., Pepi, A. (2019, submitted for publication). Risk factors of learning skills in reading and writing in pre-school-age children: a systematic review and meta-analysis. Reading and Writing Journal
    • Scifo, L., A., Pepi, A. (2019, submitted for publication) Learning skills in preschool children: construction a risk profile. Journal of Learning and Individual Differences
    • Agata Maltese, Lidia Scifo e Annamaria Pepi, 2018. FARE INFERENZE Storie e attività per potenziare la comprensione del testo (Materiali e Strumenti per la didattica, l’educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno). Edizioni Erickson
    • Maltese, A., Pepi, A., Scifo, L., Roccella, M. (2014). Referential Comunication Skills in Children with Down Syndrome. Minerva Pediatrica
    • Agata Maltese, Lidia Scifo e Annamaria Pepi, 2013. Il Disegno Infantile: tra rappresentazioni mentali e costruzione di significati in “Nonni che narrono: Fiabe e materiali di riflessione” ( a cura di L.A. Callari), Ed. Navarro Editore
    • Maltese, A., Scifo, L., Fratantonio, A., Pepi, A. (2012). Linguistic prosody and comprehension of idioms and proverbs in subjects of school age. European Journal of Social and Behavioural Sciences, vol. 69, p. 2027-2035, ISSN: 1877-0428.
    • Maltese, A., Rappo, G., Scifo, L., Pepi, A. (2012). Down Syndrome and Referential Communication: Understanding and Production. European Journal of Social and Behavioural Sciences, vol. 69, p. 2036-2045, ISSN: 1877-0428.
    • Pepi, A., Maltese, A., Scifo, L. (2012) . Predictors of Risk of Learning Disabilities. International Journal of Middle East Studies.

    • Maltese, A., Pepi, A., Scifo, L. (2012). The relationship between inferential processing and text processing: a developmental study. Problems of psychology. 2(2):21-29

    • Miano, S., Bruni O., Elia M., Scifo L., Smerieri A., Trovato A., Verrillo E., Terzan, M.G., Ferri R. (2009). Sleep phenotypes of intellectual disability: a polysomnographic evaluation in subjects with Down syndrome and Fragile-X syndrome. Clin Neurophysiol Jun;119(6):1242-7.

    • Serio, M., Scifo, L. (2008). “Disabilità sensoriali plurime: etica, legislazione, management, ricerca e prospettive. Noi ciechi…, la società, la scienza”. Disabilità complessa: quali risposte alle domande terapeutiche riabilitative, educative e formative nei contesti del territorio e dei centri specializzati.
    Procedura per Brevetto in corso
    • Abilità Apprendimento Lingua Scritta (3-5 anni) da aprile 2019. Valutazione delle abilità di pre-lettura, scrittura, calcolo in bambini di età prescolare. E‘ un metodo che è stato pensato per analizzare le abilità di apprendimento della lingua scritta in bambini di età prescolare, allo scopo di includere tutti i processi e le variabili che la letteratura scientifica identifica come essenziali per l’apprendimento della lettura, scrittura e calcolo. Le abilità di apprendimento della lingua scritta (pre-lettura, pre-scrittura e pre-matematica), in bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni, seguono un trend di sviluppo lineare. Lo scopo ultimo di questo metodo per le insegnanti è di individuare precocemente segnali di rischio che indicano traiettorie atipiche e quindi una maggiore probabilità di manifestarsi una Difficoltà e/o un Disturbo Specifico.
    Nella confezione sarà presente un tutorial che guiderà l'insegnante all'uso di un'app dedicata, realizzata dagli autori, per l'inserimento, la gestione e il monitoraggio dei dati acquisiti


    Area download

    Torna su

    Area download privata

    Torna su
    
    Altri Corsi di formazione

    Altri Corsi di formazione

    Corsi di Laurea Master e Post Laurea

    Ateneo partner o membro di