Organizzazione e attività didattiche 2021-2022
Sei in: Home » Eventi » L’individualismo inautentico

L’individualismo inautentico

Presentazione del libro del prof. Mario Pollo

Mercoledì 27 ottobre 2021
Ore 10.00 – 12.00
Università LUMSA – Aula multimediale
Piazza delle Vaschette 101 – Roma
Evento online su Meet

La presentazione del libro “L’individualismo inautentico. Come l’uomo può essere ridotto ad atomo di un organismo sociale” scritto dal prof. Mario Pollo per fuorilinea (2021), è oggetto di un incontro in programma presso l’Università LUMSA il 27 ottobre 2021, con inizio alle ore 10.00, Aula Multimediale del Dipartimento di Scienze Umane. Comunicazione-Formazione-Psicologia, in piazza delle Vaschette 101, Roma. L’incontro può essere seguito a distanza su Google Meet.

Interverranno Il prof. Francesco Bonini, Rettore dell’Università LUMSA, la prof.ssa Patrizia Bertini Malgarini, Direttore del Dipartimento di Scienze umane e il dott. Franco Irawan Esposito-Soekardi, fuorilinea editrice.

Sono in programma gli interventi di Pietro Lucisano, professore ordinario di Pedagogia sperimentale, presidente della Società Italiana di Ricerca Didattica - SIRD e del corso di Laurea in Scienze della formazione primaria dell’Università ‘Sapienza’ di Roma, di Nicoletta Rosati, professore associato di Pedagogia speciale (Università LUMSA) e di Antonella Iacono, dottore di ricerca in Teoria e Metodi dell’educazione.

La presentazione sarà introdotta e coordinata dal dott. Cesare Cavoni, giornalista e bioeticista di TV 2000 e conclusa da un intervento dell’autore Mario Pollo. Dopo gli interventi è previsto un dibattito con la partecipazione del pubblico.

La locandina


Il libro di Mario Pollo muove dalla constatazione molto diffusa della presenza nelle società democratiche ed economicamente più sviluppate contemporanee di una forma di individualismo esasperato.

L’ipotesi che nel libro viene sviluppata è che ciò che viene etichettato come individualismo sia semplicemente una sorta di miraggio, un’illusione, la cui funzione è quella di favorire la progressiva riduzione dell’individuo umano alla condizione di molecola di un superorganismo: la società globale.

Questa forma di individualismo, nata nella filosofia ellenistica e nel cristianesimo primitivo, nella modernità ha via via perso il suo legame con la Totalità ed è stata esiliata nei confini dell’ego. Questo sta favorendo il tentativo dei superorganismi, generati dallo sviluppo dell’informatica e dell’intelligenza artificiale, di affermarsi come la nuova forma dell’umano e ridurre l’individuo a loro semplice molecola.

Solo la riconquista di un individualismo autentico, nutrito da un rapporto vitale con la Totalità può annullare questa minaccia e consentire la sopravvivenza dell’umano individuale.

Pubblicato il 12/10/21 in : IN EVIDENZA, Scienze Umane - Comunicazione, formazione, psicologia

Master I Livello

Master I Livello

Master II livello

Master II Livello

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di