Sei in: Home » Corsi » Docenti LUMSA » Marzia Caria

Marzia Caria

Docente a contratto
Sede: Roma
Dipartimento: Scienze Umane (Comunicazione, Formazione, Psicologia)
Corso di laurea: Scienze della comunicazione, informazione, marketing

Insegnamenti e orario di ricevimento

  • Linguistica italiana

    Piazza delle Vaschette (Aula docenti, piano terra): da concordare via email nel mese di luglio
  • Curriculum Vitae

    Marzia Caria è professore a contratto di Linguistica italiana, s.s.d. L-FIL-LET/12, presso l'Università LUMSA di Roma (Corso di laurea triennale in Scienze della comunicazione, informazione, marketing) e l'Università "La Sapienza" (Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria).

    Nel triennio 2012-2015 è stata ricercatrice a tempo determinato di Linguistica italiana all'Università di Sassari, dove è stata anche coordinatrice dei corsi di italiano per stranieri del CLA (Centro Linguistico di Ateneo) e professore a contratto di Linguistica italiana e di Storia della lingua italiana dal 2009 al 2012 e da 2015 al 2017. Nel medesimo ateneo si è laureata nel 2004, ha conseguito nel 2009 il Dottorato di Ricerca con una tesi in Storia della lingua italiana, ed è stata assegnista di ricerca dal 2008 al 2009.

    Dal 2009 al 2012 è stata professore a contratto di Didattica della lingua italiana e di Grammatica italiana presso l’Università di Torino.

    Dall’a.a. 2009-2010 a oggi è Cultore della materia di Linguistica Italiana presso l’Università LUMSA di Roma (Corsi di laurea: Scienze della formazione primaria, Scienze della comunicazione, informazione, marketing, Mediazione linguistica e culturale).

    Ha insegnato Italiano per stranieri presso il Centro Linguistico d’Ateneo dell’Università di Sassari e presso la Scuola universitaria di Lingua e Cultura italiana per Stranieri di Alghero.

    I suoi interessi scientifici si sono incentrati principalmente sul rapporto tra lingua italiana ed emigrazione, con particolare attenzione alla scrittura di emigrati sardi. Si è poi occupata della produzione volgare del francescanesimo umbro, soprattutto femminile, fra Quattro e Cinquecento, con particolare riguardo agli scriptoria dei monasteri di S. Lucia di Foligno e di S. Maria di Monteluce a Perugia, su cui ha pubblicato diversi studi sia in volume sia in riviste («CoFIM» 2008-2009). Altra linea di ricerca perseguita è stata quella della ricostruzione della storia della lingua della cucina italiana con contributi sulla produzione gastronomica post-unitaria (specie di tipo “femminile”); proprio su questo ambito di studi si inserisce la partecipazione a diversi progetti di ricerca (PRIN 2012; Progetto di ricerca d'Ateneo dell'Università LUMSA; FIRB 2009), convegni e iniziative scientifiche, il lavoro di acquisizione informatizzata e marcatura di testi secondo i sistemi di codifica più diffusi, in particolare attraverso la marcatura XML-TEI.

    Ha conseguito nel 2012 l’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore di seconda fascia per il settore concorsuale 10/F3 – Linguistica e Filologia italiana.

    Socio dell'ASLI (Associazione per la Storia della Lingua Italiana) e dell'ASLI Scuola.


    Principali pubblicazioni

    2017, Strutture morfosintattiche popolari e interferenze linguistiche nella scrittura di emigrati sardi, in Leggere la Sardegna tra filologia e critica (Filologia della letteratura degli italiani - Collana di Filologia, linguistica e critica letteraria), a cura di Giambernardo Piroddi, Sassari, Edes, pp. 189-216, ISBN: 978-88-6025-430-6.

    2017, Prefazione al volume di Lino Concas, Il girasole, Sassari, Edes (raccolta di poesie), pp. 7-13, ISBN: 978-88-6025-422-1.

    2017 (con P. BERTINI MALGARINI), Cognomi di trovatelli algheresi tra XIX e XX secolo, in Onomàstica Romànica: Antroponímia dels expòsits i etimologia toponímica, especialment de València, Atti del II Congrés-Convegno d’Onomàstica de la Mediterrània (Valencia, Facultat de Filologia, Traducció i Comunicació, 8-10 de Setembre de 2016), Ediciò a cura d’Emili Casanova, València, Editorial Denes, pp. 83-117, ISBN: 978-84-164732-3-6.

    2017, La scrittura per il teatro di Nino Randazzo, in La letteratura della letteratura, Atti del XV Convegno Internazionale della MOD (Sassari-Alghero, 12-15 giugno 2013), a cura di Aldo Maria Morace e Alessio Giannanti, 2 voll., Pisa, ETS, vol. I, pp. 513-525, ISBN: 9788846745507.

    2017, Prefazione al volume Bella ci! Piccolo glossario di una lingua sbalconata, a cura degli studenti di Scienze della comunicazione, informazione, marketing dell’Università LUMSA di Roma, Alghero, Edicions de l’Alguer, pp. 7-17, ISBN: 978-88-99504-05-2.

    2016 (con P. BERTINI MALGARINI, U. VIGNUZZI), «Ci chiedevano i santini perché ci pensavano Suore!»: soldati, crocerossine e italiano nella Grande Guerra, in La Grande Guerra nella Letteratura e nelle Arti, Atti del Convegno Internazionale di studi (Roma, Università “La Sapienza”, 3-5 dicembre 2015), a cura di Silvana Cirillo, Roma, Bulzoni, pp. 327-345, ISBN: 978-88-6897-067-3.

    2016 (con P. BERTINI MALGARINI, U. VIGNUZZI), Per un “Vocabolario storico della cucina italiana postunitaria”: il progetto dell’Accademia della Crusca, in L’italiano del cibo, Atti del Convegno (Milano, 30 settembre-2 ottobre 2015), a cura di Silvia Morgana, Domenico De Martino, Giulia Stanchina, Collana La Piazza delle lingue, Firenze, Accademia della Crusca, pp. 57-72, ISBN: 978-88-89369-70-8.

    2016 (con P. BERTINI MALGARINI), “Dal salotto alla cucina”: le buone maniere nei manuali di cucina e di economia domestica nell’Italia postunitaria, in Conduct Literature for and about Women in Italy, 1470-1900: Prescribing and Describing Life, Atti del Convegno (Cambridge 20-21 marzo 2014), edited by Helena Sanson and Francesco Lucioli, Paris, Classiques Garnier (Collana: Women and Gender in Italy (1500-1900)/Donne e gender in Italia (1500-1900), pp. 265-281, ISBN: 978-2-406-05916-5.

    2016 (con P. BERTINI MALGARINI), «Un libro di Cucina scritto in buono italiano: senza imbratto di gerghi stranieri»: la scrittura di Jarro gastronomo, in Giulio Piccini (Jarro) tra Risorgimento e Grande Guerra (1848-1915), a cura di Francesco Lucioli, Pisa, ETS (Collana: La Modernità letteraria), pp. 87-105, ISBN: 978-884674469-2, ISSN: 2239-9194.

    2015, Francesco Suriano: Tractato delle cose maravegliose. Edizione e introduzione di Marzia Caria, Sassari, Edes, pp. 144, ISBN: 9788860253514.

    2015, Il “Tratatello delle indulgentie de Terra Sancta” di Francesco Suriano. Analisi linguistica, vol. II, Alghero, Edizioni del Sole, pp. 265, ISBN: 978-88-88636-83-2.

    2015, «Giannì non rientrare in Italì, finita la guerra finito tutto». Grande Guerra ed emigrazione nel diario di un semicolto sardo, in «questa guerra non è mica la guerra mia». Scritture, contesti, linguaggi durante la Grande guerra, a cura di Rita Fresu, Roma, il cubo, pp. 151-168, ISBN: 97-88897-431077.

    2014 (con P. BERTINI MALGARINI), «Ho scelto di fare lo sceneggiatore perché sono uno scrittore»: Franco Solinas tra narrativa e cinema, in La letteratura degli italiani 4. I letterati e la scena, Atti del XVI Congresso ADI (Sassari-Alghero, 19-22 settembre 2012), a cura di Guido Baldassarri et alii, Roma, Adi editore, pp. 11, pubblicazione on line, ISBN: 978-88-907905-2-2.

    2012, Caterina Vigri nella cultura umbra dell’Osservanza, «Linguistica e Letteratura», XXXVII, 1-2, pp. 91-107, ISSN: 0392-6915.

    2012, La poesia di Lino Concas tra Sardegna e Australia, in La letteratura degli Italiani. Rotte, confini, passaggi, Atti del XIV Congresso ADI (Genova, 15-18 settembre 2010), a cura di Alberto Beniscelli et alii, Novi Ligure, Città del Silenzio, pp. 10, pubblicazione on line, ISBN: 978-88-906601-1-5.

    2012 (con P. BERTINI MALGARINI, U. VIGNUZZI), «Pietas» e Umanesimo al femminile: le clarisse umbre dell’Osservanza, in Voci e figure di donne. Forme della rappresentazione del sé tra passato e presente, Atti del Convegno di studio (Sassari, 22-23 ottobre 2008), a cura di Laura Fortini e Mauro Sarnelli, Cosenza, Luigi Pellegrini Editore («Collana Crocevia», 6), pp. 65-111, ISBN: 978-88-8101-890-1.

    2011, Launeddas e didjeridoo. Sardegna e Australia nella poesia di Lino Concas, prefazione di Marco Manotta, Sassari, Edes, pp. 132, ISBN: 978-88-6025-110-7.

    2011, «Tractato delle cose maravegliose»: F. Suriano dalla Terra Santa a Foligno, in La letteratura degli Italiani. Centri e periferie, a cura di Domenico Cofano e Sebastiano Valerio, Atti del XIII Congresso ADI (Pugnochiuso, 16-19 settembre 2009), vol. con CD-ROM, Foggia, Edizioni del Rosone (il contributo è contenuto nel CD-ROM), pp. 8, ISBN: 978-88-97220-17-6.

    2011, Il Vangelo di Marco secondo il ms. 1086 della Biblioteca “Augusta” di Perugia, «Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», XXV, pp. 183-214, ISSN: 1126-778X.

    2011 (con P. BERTINI MALGARINI, U. VIGNUZZI), Clarisse dell’Osservanza e scritture “di pietà” in volgare tra Foligno e Monteluce, in Amicitiae Sensibus. Studi in onore di don Mario Sensi, a cura di Alessandra Bartolomei Romagnoli e Fortunato Frezza, «Bollettino Storico della città di Foligno», XXXI-XXXIV (2007-2011), Foligno, Accademia Fulginea, pp. 297-335, ISSN: 1121-6425.

    2011, Introduzione al volume di CESARE PASCARELLA, Il Manichino, Sassari, Delfino Editore, Ristampa anastatica dell’edizione del 1897 (Roma, Enrico Voghera), Piccola Collezione «Margherita», a cura di Aldo Maria Morace, pp. V-XIX, ISBN: 978-88-7138-620-1.

    2010, «Mi sono emicrato in terra straniera». La scrittura degli emigrati nelle lettere al Messaggero Sardo, prefazione di Antonello Rubattu, Alghero, Edizioni del Sole, pp. 228, ISBN: 978-88-88636-55-9; rec.: R. Morace, «Oblio», I, 4 (2011), pp. 115-116.

    2010 (con P. BERTINI MALGARINI), «Scriverò sempre male»: Grazia Deledda tra scrittura privata e prosa letteraria, in Grazia Deledda e la solitudine del segreto, Atti del Convegno nazionale di studi (Sassari, 10-12 ottobre 2007), a cura di Marco Manotta e Aldo Maria Morace, Nuoro, Ilisso, pp. 31-51, ISBN: 978-88-96094-12-9.

    2010, Un relitto del dimostrativo latino nell’italiano regionale di Sardegna: millo e millo mi’, «L’Alguer», XXIII, 133 (2010), pp. 9-16, ISSN: 2282-8338.

    2008-2009, Il «Tratatello delle indulgentie de Terra Sancta» (tradizione manoscritta e glossario), «Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», XXII (2008), pp. 159-196 [prima parte]; XXIII (2009), pp. 29-80 [seconda parte], ISSN: 1126-778X.

    2008, Il “Tratatello delle indulgentie de Terra Sancta” di Francesco Suriano. Primi appunti per l’edizione e lo studio linguistico, Alghero, Edizioni del Sole, pp. 207, ISBN: 978-88-88636-32-0.


    Area download

    Torna su

    Area download privata

    Torna su
    Corsi di Laurea Master e Post Laurea

    Ateneo partner o membro di