Sei in: Home » Le notizie » La LUMSA vince la Italian Negotiation Competition

La LUMSA vince la Italian Negotiation Competition

Il team di studenti LUMSA, composto dalle studentesse Barbara Piro e Ilaria De Santis, ha vinto la prima edizione della Italian Negotiation Competition e rappresenterà l’Italia nella prossima Competizione Internazionale che si terrà ad Oslo alla fine del mese di giugno.

Le due studentesse del Programma Internazionale di Giurisprudenza della LUMSA hanno partecipato alla fase italiana della International Negotiation Competition che si è svolta il 2 e il 3 febbraio 2017 presso l’Università di Parma.

Il team, guidato e preparato dal Prof. Roberto Pirozzi, ha gareggiato contro squadre di studenti provenienti da varie istituzioni e dopo diversi turni di negoziazione, il team LUMSA ha riportato una votazione finale di 252 punti aggiudicandosi il primo posto tenendosi alle spalle il team dell’Università di Trento che ha riportato 138 voti.

Cos’è la International Negotiation Competition

L’International Negotiation Competition è la prima e più grande competizione di negoziazione internazionale rivolta a studenti di legge.

La gara consiste in una simulazione di negoziazione nella quale squadre di studenti (due per squadra) si sfidano su un caso pratico per giungere ad un accordo davanti ad un collegio giudicante composto da docenti universitari e professionisti del diritto commerciale e societario provenienti da tutto il mondo. Ciascuna squadra rappresenta un cliente nella negoziazione di una possibile transazione commerciale internazionale o nella risoluzione di una controversia internazionale tra due o più parti.

L’obiettivo della competizione è, innanzitutto, quello di promuovere un maggiore interesse per la negoziazione e di fornire agli studenti di legge gli strumenti per sviluppare competenze e abilità nell’ambito di transazioni e controversie internazionali. I partecipanti sono chiamati ad affrontare e superare le difficoltà derivanti, in particolare, dalle differenze culturali tra i vari concorrenti, nonché a confrontarsi con i molteplici stili di negoziazione, con le limitazioni etiche, le norme sociali e le pratiche commerciali diffuse nei diversi Paesi.

Inoltre, la competizione rappresenta un’importante occasione di incontro e di conoscenza tra studenti ed esponenti del mondo del diritto provenienti da tutto il mondo, nonché un interessante veicolo di scambio universitario. 

L’iniziativa nacque nel 1998, quando due law schools americane, la Creighton University e la Pepperdine University, sponsorizzarono la prima International Negotiation Competition. La competizione inaugurale si svolse presso la Pepperdine University sul modello della Negotiation Competition organizzata dall’American Bar Association Law Student Division.

A seguito del successo di tale iniziativa, la competizione è stata accolta negli anni con crescente interesse da parte di studenti e professionisti del diritto. Ad oggi, partecipano regolarmente alla gara squadre di studenti universitari provenienti da Australia, Canada, Danimarca, Gran Bretagna, Germania, India, Irlanda, Giappone, Nuova Zelanda, Porto Rico, Russia, Singapore, Corea del Sud, Svizzera e Stati Uniti.

A partire da quest’anno, anche l’Italia ha deciso di partecipare alla Competizione Internazionale inviando il team di studenti vincitori della competizione nazionale.  

Tale team viene selezionato attraverso una gara a livello nazionale, la quale si svolge con procedure simili a quelle che regolano la competizione internazionale. La competizione italiana per l’edizione 2017 si è tenuta presso l’Università di Parma il 2 e il 3 febbraio 2017. Il Dipartimento di Giurisprudenza della LUMSA ha partecipato quest’anno per la prima volta ed è indubbio che tale partecipazione alla competizione che si terrà ad Oslo rappresenterà una opportunità per la nostra Università di continuare ad accrescere la propria immagine e visibilità internazionale.

L’INC 2017 si terrà presso la Facoltà di Legge dell’Università di Oslo, Norvegia, dal 27 giugno al 1 luglio 2017, e parteciperanno squadre provenienti da 32 Paesi. I partner di questa edizione saranno il Comitato Esecutivo della INC, il Consiglio Nazionale Forense Norvegese, l’Università di Oslo, la delegazione norvegese dell’associazione ELSA, il Center for Continuing Studies (JUS), il Forum for Dispute Resolution e lo Studio Legale Arntzen de Besche.

Pubblicato il 10/02/17 in : IN EVIDENZA
Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di