Sei in: Home » Le notizie » Il profilo del laureato Lumsa secondo i dati AlmaLaurea 2011

Il profilo del laureato Lumsa secondo i dati AlmaLaurea 2011

Il profilo del laureato LUMSA attraverso i numeri di AlmaLaurea 2011

Anche nel 2011 il consorzio AlmaLaurea ha realizzato la sua indagine sul capitale umano uscito dalle Università italiane. La ricerca, arrivata alla XIII edizione, permette di cogliere alcune interessanti particolarità dei laureati nel nostro Paese. In particolare, se si considera come riferimento la Lumsa e il suo laureato, i numeri dell’indagine tratteggiano un profilo che presenta molti indicatori interessanti:

• Il laureato Lumsa è per massima parte proveniente da Roma e provincia, a testimonianza di un forte
radicamento della Lumsa nel territorio. L’alto numero di laureati residenti nella provincia di Roma (57,8%) è
inferiore solo al risultato di Roma Tre. Ma il dato è significativo anche a fronte dell’alto tasso di laureati
provenienti da altre regioni (28,3%), valore quest’ultimo superiore del 6,2% al valore medio nazionale.

• I laureati Lumsa sono ampiamente distribuiti in tutte la fasce sociali, anche se prevale l’appartenenza al ceto sociale della borghesia.

• L’analisi AlmaLaurea rivela che la LUMSA, per quanto concerne i cittadini stranieri, registra un numero percentuale di laureati superiore alla media nazionale (3,2 contro il 2,9%).

• Circa due su tre laureati che conseguono il titolo si laureano in corso presso la Lumsa. La percentuale dei laureati in corso dell’Ateneo è quasi il doppio di quella della Sapienza e di Roma Tre. I laureati in corso Lumsa sono il 20% in più della media nazionale.

• I laureati Lumsa riescono a concludere gli studi nei tempi previsti. L’indice di ritardo, pari allo 0,23, è il più basso tra tutti gli atenei romani ed è tra i cinque più bassi dell’intero sistema universitario nazionale. Infatti, esso è la metà esatta dell’indice di ritardo medio nazionale (0,45).

• Quasi due su tre dei laureati Lumsa hanno partecipato a stage lavorativi riconosciuti dal corso di laurea. Tra gli atenei romani solo l’Università delle scienze motorie del Foro italico di Roma ha una percentuale superiore. Il dato complessivo è superiore a quello medio nazionale.

• I laureati Lumsa si dimostrano soddisfatti dal corso di laurea seguito e dall’interazione con i docenti. L’indice di soddisfazione dei laureati Lumsa è molto alto: il 94,2% è complessivamente soddisfatto del corso di laurea seguito e di essi ben il 58% è decisamente soddisfatto. La percentuale dei laureati Lumsa decisamente soddisfatti è superiore del 24% a quella media nazionale. Allo stesso modo i decisamente soddisfatti dei rapporti con i docenti sono il 16% in più del valore medio degli atenei italiani.

• L’ambiente in cui lo studente spende una buona parte del suo tempo universitario è costituito dalle aule dove si svolgono le lezioni. Circa i due terzi dei laureati sono decisamente soddisfatti delle aule Lumsa (63,4%). Il dato nazionale medio degli atenei italiani vede invece i decisamente soddisfatti delle aule solo per un quarto del totale (il 25.3%).

• Il laureato valuta positivamente la sua esperienza universitaria presso la Lumsa. Infatti per l’84,4% coloro che sono arrivati a conseguire una laurea Lumsa si iscriverebbero ancora alla Lumsa. Di questi i tre quarti intendono proseguire gli studi.

• Altri dati decisamente superiori a quelli medi nazionali sono quelli che riguardano la soddisfazione relativa alle postazioni informatiche e alle biblioteche, a testimonianza di un certo apprezzamento per quanto messo in campo dalla Lumsa a supporto della didattica.

Pubblicato il 13/07/11 in : ATENEO

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di