Organizzazione e attività didattiche 2020-2021
Sei in: Home » Eventi » Il Bambino Vitruviano. L’innovazione di Janusz Korczak

Il Bambino Vitruviano. L’innovazione di Janusz Korczak

Venerdì 21 febbraio 2020
ore 9.30-11.00
Università LUMSA – Aula Traglia
Borgo Sant’Angelo 13 - Roma

L’Università LUMSA è sede dell’incontro di presentazione del libro Il Bambino Vitruviano. L’innovazione di Janusz Korczak, scritto per Castelvecchi editore nel 2019 dal prof. Dario Arkel, docente di Pedagogia sociale all’Università di Genova, saggista e poeta che è tra i maggiori esperti della vita e dell’opera del pedagogo polacco Janusz Korczak, vittima della Shoah nel campo nazista di Treblinka insieme a 200 piccoli orfani di cui si è occupò fino alla fine.

L’incontro con il prof. Arkel, organizzato dal Dipartimento di Scienze umane, è in programma venerdì 21 febbraio alle 9.30, nell’Aula Traglia, sede di Borgo Sant’Angelo.

Il pensiero pedagogico di Janusz Korczak (pseudonimo di Henryk Goldsmith), medico pediatra è a tutt’oggi noto come la voce di un precursore nell’affermare la totale uguaglianza dei diritti del bambino. Nel 1911 Korczak fu ispiratore, costruttore e direttore dell’orfanotrofio ebraico Dom Sierot (la casa degli orfani) di via Krochmaina a Varsavia: un’utopia realizzata, «la meraviglia dei bambini soli» capaci di autogestire la casa dove vivevano, sostenuta con il loro lavoro manuale e artigianale, che essi stessi preorganizzavano.

La pedagogia di Korczak riteneva che i piccoli dovessero stare non ritirati in casa ma in compagnia dei coetanei per sottoporsi a un processo di socializzazione preparatorio all’età adulta senza la protezione dell’ambiente domestico e arrivare così a comprendere da soli le situazioni del vivere imparando da esse e traendo da esse il possibile rimedio.

In un volume che unisce l’azione e l’esempio del pedagogista a un presente dominato da intolleranza e semplificazione, il prof. Dario Arkel va alla ricerca del potenziale creativo dell’infanzia per definire la figura del “Bambino Vitruviano”, pietra angolare di una società fondata sulla condivisione, che renda i bambini liberi di essere senza limiti e compressioni indotte dal mondo adulto.

 

Nella foto: Janusz Korczak con i piccoli del Dom Sierot

Pubblicato il 06/02/20 in : IN EVIDENZA

Master I Livello

Master I Livello

Altri Corsi di formazione

Altri Corsi di formazione

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di