Sei in: Home » Eventi » Festival della Diplomazia 2018: la diplomazia degli attori religiosi

Festival della Diplomazia 2018: la diplomazia degli attori religiosi

lunedì 22 ottobre 2018
ore 17-00 - 18.30
Università LUMSA – Sala Pia
Via di Porta Castello, 44 - Roma

La tutela e la promozione della libertà di religione o credo, nonché dei diritti degli appartenenti alle minoranze etniche e religiose, rappresentano una priorità della politica estera italiana in ambito multilaterale, nei rapporti bilaterali con i Paesi terzi e nei programmi della cooperazione allo sviluppo. Ancor di più in un mondo sempre più interconnesso e in un’Europa dove le principali religioni si incontrano e scontrano, è infatti fondamentale per gli operatori del diritto e per gli agenti della politica estera formare criticamente ed eticamente esperti e professionisti in questo settore.

Nell’ambito della nona edizione del Festival della Diplomazia – progetto supportato dal Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e del Parlamento Europeo, di oltre 70 ambasciate e 7 atenei – l’Università LUMSA presenta La diplomazia degli attori religiosi, un evento per analizzare il profilo delle principali religioni e come esse influenzino la società civile.

All’incontro – secondo dei due eventi del Festival della Diplomazia ospitati dall’Università LUMSA (il primo, del 19 ottobre, è Paure, Complotti, Teoria dei Complotti e Bufale. Nuovi strumenti del Consenso? – dopo i saluti di Marialuisa Scovotto, responsabile Ricerca e formazione per la Italian Diplomatic Academy, parteciperanno:

  • Salvatore Martinez, rappresentante personale della Presidenza in esercizio OSCE per la lotta contro il razzismo, xenofobia, intolleranza con focus sulla discriminazione dei Cristiani e membri delle altre religioni
  • Adriano Benedetti, già Capo della Direzione generale per gli italiani all’estero e politiche migratori del Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale
  • Yassine Lafram, presidente dell’Unione delle Comunità Islamiche d’Italia (UCOII)
  • Giuseppe Lorizio, docente di fondamentale alla Pontificia Università Lateranense
  • Annie Sacerdoti, vicepresidente della Fondazione per i Beni Culturali Ebraici dell’UCEI

A moderare l’evento sarà Giampaolo Malgeri, docente di Storia delle relazioni internazionali all’Università LUMSA.

Per informazioni:
La scheda dell’evento

Pubblicato il 11/10/18 in : IN EVIDENZA
Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di