Organizzazione e attività didattiche 2021-2022
Sei in: Home » Eventi » E tu da che parte stai?

E tu da che parte stai?

Un dialogo Living in LUMSA sul Cyberbullismo

Lunedì 28 marzo 2022
Ore 11.00 -13.00
Università LUMSA – Aula Giuseppe Dalla Torre
Via Pompeo Magno 28 – Roma
Anche online su
Google Meet

Nel quadro delle attività di Living in LUMSA, per iniziativa di tre studentesse del corso di laurea magistrale in Marketing & digital communication, coordinata dal prof. Simone Mulargia, il 28 marzo – ore 11.00, Aula Giuseppe Dalla Torre, sede Pompeo Magno – viene proposta la lezione incontro E tu da che parte stai? dialogo con esperti per trattare il tema del Cyberbullismo.

L’attività – aperta a tutti gli studenti dell’Università LUMSA ­– è fruibile anche online su Google Meet.

Interverranno le criminologhe Roberta Brega e Giulia Perrone con Maurizio Martini, responsabile del III settore compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni – Roma.

Nel corso dell’incontro si approfondirà il Cyberbullismo, imparando cos’è e come prevenirne i rischi, anche ascoltando fatti realmente accaduti.

Un fenomeno, il cyberbullismo/bullismo, che occorre conoscere soprattutto dal lato emozionale e psicologico perché non riguarda solo bambini e adolescenti ma coinvolge anche gli adulti e ha riflessi in ogni ambito della vita sociale e quotidiana (scuola, lavoro, relazioni amicali e affettive) con, a volte, pesanti conseguenze sul piano della privacy.

L’incontro servirà a comprendere ragioni e perché di un comportamento da bullo (anche violento) nei contesti sociali e digitali.

Informativa privacy

Pubblicato il 22/03/22 in : IN EVIDENZA

lumsa.it
lumsa.it
Master I Livello

Master I Livello

Master II livello

Master II Livello

Altri Corsi di formazione

Altri Corsi di formazione

lumsa.it Corsi di Laurea lumsa.it Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di

EUA – European University Association IFCU/FIUC – Fédération Internationale des Université Catholiques
EURAXESS - Researchers in motion eduroam RUniPace – Rete Università per la pace
Privacy