Sei in: Home » Le notizie » Donazione di sangue: l’automoteca del Campus Biomedico sosterà alla LUMSA mercoledì 9 novembre dalle ore 8.00.

Donazione di sangue: l’automoteca del Campus Biomedico sosterà alla LUMSA mercoledì 9 novembre dalle ore 8.00.

Donazione di sangue: un gesto di solidarietà
9 Novembre 2011 – dalle ore 8.00 alle ore 11.30
complesso Giubileo
via di Porta Castello 44 – Roma

Il 9 Novembre prossimo la LUMSA ospiterà l’automoteca del Centro Trasfusionale del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico, per una nuova giornata dedicata alla donazione di sangue. Sarà possibile, per chi lo desidera ed ha i requisiti idonei, effettuare la donazione in tutta sicurezza con l’assistenza del personale medico del Centro Trasfusionale.

La LUMSA condivide la scelta solidale della donazione e propone alla comunità accademica, docenti, personale tecnico e studenti, un gesto di umanità in favore della vita. La donazione è un modo per sovvenire la necessità sempre più pressante di avere disponibili scorte di sangue, che in molti casi sono in grado di salvare vite umane.

La raccolta di sangue è a cura del Centro Trasfusionale del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma.


Requisiti di massima per donare sangue*
Età: compresa tra i 18 e i 60 anni
Peso: non inferiore ai 50 kg
Essere in buone condizioni di salute.
Avere uno stile di vita senza comportamenti a rischio

* Ulteriori e più precise informazioni nel libretto informativo per i donatori.


Ad ogni donatore viene offerta gratuitamente la colazione  e che ad ogni donazione vengono effettuati esami ematochimici completi.
Il giorno della donazione il donatore, se lavoratore,  ha diritto ad una giornata di riposo retribuito.
(Decreto Legislativo 10/9/2003 n.276).

N.B. : Prima della donazione è possibile assumere un tè o un caffè, frutta fresca, 2-3 biscotti secchi. Vanno invece evitati cibi grassi.

La donazione dura pochi minuti e non nuoce alla salute. Il donatore, al suo arrivo, viene accolto da personale specializzato che lo informa sulle modalità della donazione.
Dopo alcuni esami preliminari segue la visita medica e il consenso alla donazione.

Il sangue donato, una volta trasferito al laboratorio di frazionamento, viene separato in tre diversi emocomponenti (plasma, globuli rossi e piastrine in forma concentrata) e viene sottoposto a 24 esami, per escludere che il donatore possa trasmettere malattie infettive  al paziente trasfuso. I risultati delle analisi vengono successivamente inviati al donatore, che può così anche controllare il proprio stato di salute.


Ulteriori informazioni sulla donazione di sangue 
- Libretto informativo per i donatori                                                                             
- Chi NON può donare?                                                                                                  


Il Centro Trasfusionale  del Campus Bio-Medico
- Opuscolo

 

Pubblicato il 03/11/11 in : ATENEO

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di