Sei in: Home » Le notizie » Dirigenti scolastici stressati e carichi di lavoro: i dati dello studio ONSBI

Dirigenti scolastici stressati e carichi di lavoro: i dati dello studio ONSBI

L'Osservatorio Nazionale Salute e Benessere degli Insegnanti (ONSBI) struttura costituita presso l’Università LUMSA per monitorare i fattori di rischio per la salute del personale decente della Scuola, ha condotto, per conto dell'Associazione Nazionali Dirigenti pubblici e alte Professionalità della scuola, un'indagine sullo stato di salute psicofisica dei Dirigenti italiani. La ricerca, partita a luglio 2018 e conclusa a settembre 2018, ha coinvolto 1616 dirigenti italiani  (età media 58 anni - 66% donne) di molte Regioni italiane ed ha riguardato tre dimensioni:

  • condizioni di lavoro
  • stato di salute psicofisica
  • soddisfazione e autoefficacia percepita

I risultati principali indicano che, per quanto riguarda le condizioni di lavoro:

  • il 90% dei Dirigenti avverte una elevata fatica dovuta ai ritmi di lavoro e alle incessanti richieste provenienti dall'Amministrazione.
  • oltre l'80% dichiara che l'Amministrazione non fornisce informazioni in tempo utile e sufficiente per svolgere il lavoro in modo efficiente, favorendo accumuli, ritardi e senso di inadeguatezza.
  • il 99% dei Dirigenti dichiara di non riuscire a completare le mansioni quotidiane provando un senso di frustrazione per questo.
  • più del 50% dichiara che il lavoro toglie energie per la vita privata con un impatto negativo su di essa.
  • il 24% dichiara di aver ricevuto insulti e prese in giro spiacevoli da docenti, alunni e genitori.
  • il 66% afferma di vivere situazioni di conflitto e litigi a scuola i cui protagonisti sono, nella maggior parte dei casi, gli stessi docenti della scuola.
  • il 24% dichiara di aver subito minacce di violenza a causa del proprio ruolo professionale, la maggior percentuale ha luogo in Istituti tecnici e professionali con un media di M=7,14, rispetto ai Licei che registrano un media di M=3,51.

Dai dati emerge un quadro allarmante relativamente allo stato di salute psicofisica dei Dirigenti:

  • il 40% presenta sintomi di burnout professionale
  • il 29% prova forte stress a causa del lavoro e delle eccessive richieste per le quali non sempre avverte sufficienti energie e mezzi per fronteggiarle. Le analisi indicano che le cause principali dello stato di malessere professionale sono: ritmi e richieste lavorativi troppo elevati

Nonostante i fattori di rischio e i chiari segnali di difficoltà e malessere psicofisico i Dirigenti dichiarano di provare un grande senso per il lavoro che svolgono (circa l'80%) e di avvertire un grande coinvolgimento in ciò che fanno (79%).
In generale la situazione sembra più allarmante per i Dirigenti meno esperti e che dirigono scuole e istituti comprensivi in città del nord Italia. A rischio sono, inoltre, i Dirigenti degli Istituti tecnici e professionali dove è maggiormente avvertito sia il livello conflittuale all'interno del corpo docenti, che le minacce di violenza ricevute da alunni e genitori, rivolte direttamente ai Dirigenti.

Informazioni sull’Osservatorio

Pubblicato il 19/12/18 in : IN EVIDENZA

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di