Stage e Tirocini

Durante il secondo anno del Corso di laurea magistrale in Management and Finance LM-77 deve essere effettuato uno stage curriculare presso imprese, enti pubblici o privati, oppure un tirocinio presso uno studio professionale. Lo stage curriculare ha un valore corrispondente a 8 crediti formativi e deve avere una durata minima di 12 settimane per stage full-time (10 settimane se lo stage è svolto all’estero) e di 16 settimane per stage part-time, sia in Italia che all'estero. Il numero di settimane si intende come continuativo e non cumulativo. Lo stage si colloca nel piano studi del secondo anno di corso e gli studenti possono svolgere lo stage a partire dal termine della didattica del primo anno.
Al termine dello stage o del tirocinio, lo studente deve presentare un questionario di valutazione ed un rapporto sull’attività svolta al docente/tutor interno al Corso di laurea, che lo trasmette al Consiglio del Corso di studio per l’approvazione. Un questionario di valutazione deve inoltre essere compilato dalla struttura ospitante e consegnato all’Ufficio Stage e Tirocini.
Per conoscere le opportunità di stage messe a disposizione dalla LUMSA occorre contattare l’Ufficio Stage e Tirocini, Via di Porta Castello, 44 – 00193 Roma (lunedì e giovedì: 10.00 - 12.00; martedì: 15.00 - 17.00), tel. 06/68.422.964 - 965 - 328 , stage@lumsa.it; tirocini.formazione@lumsa.it

Informazioni per gli studenti attualmente iscritti al secondo anno del Corso di laurea magistrale in Gestione di impresa e Consulenza LM-77
Percorso Management and Sustainability

Nell’ambito del percorso “Management and sustainability”, lo stage ha un valore corrispondente a 3 crediti formativi e una durata pari almeno a 150 ore. Per conoscere le opportunità di stage messe a disposizione dalla LUMSA occorre contattare l’Ufficio Stage e Tirocini, Via di Porta Castello, 44 – 00193 Roma (lunedì e giovedì: 10.00 - 12.00; martedì: 15.00 - 17.00), tel. 06/68.422.964 - 965 - 328 , stage@lumsa.it; tirocini.formazione@lumsa.it

Percorso Professione e Consulenza
Il percorso soddisfa i requisiti curriculari previsti per le laurea magistrali lm77 dalla Convenzione “Quadro” fra il MIUR, il Ministero di Giustizia e il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili a cui l’Università LUMSA aderisce.
Gli studenti iscritti al secondo anno nell’Area Professione e consulenza possono pertanto svolgere un tirocinio semestrale presso uno studio professionale, con un numero di ore pari a 290. In ogni caso è necessario verificare che siano rispettate tutte le “Condizioni per lo svolgimento del tirocinio professionale in concomitanza con l’ultimo anno del corso di studio per il conseguimento della laurea magistrale” previste dall’art. 4 della Convenzione.
Le condizioni per l’esonero dalla prima prova dell’esame di Stato per l’accesso alla sezione A sono definite invece all’art. 6 della suddetta Convenzione Quadro fra il MIUR, il Ministero di Giustizia e il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.

Consulta il testo della convenzione

Procedura per lo svolgimento del tirocinio professionale
Lo studente può scegliere autonomamente il dominus (sia a Roma sia in altra località)
L’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma pubblica nella sezione del sito “BACHECA ANNUNCI” la disponibilità degli studi ad accogliere tirocinanti.

Dopo la scelta del professionista presso il quale svolgere il tirocinio, lo studente deve presentare la domanda di iscrizione al registro del tirocinio presso l’Ordine territoriale del professionista (per es. l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma), corredata dal progetto formativo/ Elenco materie teorico – pratiche (per l’Ordine di Roma è necessario utilizzare il modello “Elenco materie teorico – pratiche “ scaricabile alla pagina comprendente obiettivi e tipologie di attività che dovrà svolgere, sottoscritto dal professionista e controfirmato dal tutor accademico, prof. Lodovico Zocca (l.zocca@lumsa.it).
Di seguito l’Ordine rilascerà il libretto di tirocinio professionale. Una copia del progetto formativo/ Elenco materie teorico – pratiche, debitamente compilata e firmata, dovrà essere inviata all’ufficio stage e tirocini, all’indirizzo tirocini.formazione@lumsa.it. Lo studente, inoltre, dovrà indicare l’indirizzo e-mail del dominus a cui sarà inviato dall’Ufficio un questionario di valutazione da compilare a tirocinio concluso.

Al termine del tirocinio semestrale, lo studente deve:

  • presentare il libretto di tirocinio, già vistato all’Ordine, al tutor accademico per la verifica dell’effettivo svolgimento del tirocinio insieme ad  una copia della relazione scritta elaborata dallo studente su argomenti affrontati durante il tirocinio;
  • inviare mezzo e-mail all’Ufficio Stage e Tirocini (tirocini.formazione@lumsa.it) la copia della relazione firmata dal tutor accademico insieme al libretto di tirocinio già vistato all’Ordine, secondo le seguenti scadenze:
    - 15 giugno, per i laureandi della sessione estiva;
    - 15 settembre, per i laureandi della sessione autunnale;
    - 15 gennaio, per i laureandi della sessione invernale. prenotare l’esame per l’attribuzione dei crediti formativi previsti dell’attività di tirocinio. Per ogni sessione (estiva, autunnale e invernale) sarà fissato un unico appello.

Si raccomanda di curare i tempi del periodo di tirocinio in funzione della presunta data di laurea, in considerazione del fatto che il tirocinio dura sei mesi e l’attribuzione dei crediti formativi universitari richiede:
a) il visto da parte dell’Ordine (per es. l’Ordine di Roma riceve i libretti nei mesi di gennaio e di luglio)
b) il visto del tutor accademico;
c) la valutazione da parte della Commissione d’esame suddetta.
A titolo di esempio, si ritiene che chi intenda laurearsi nella sessione estiva debba iniziare il tirocinio entro il 31 ottobre, chi intenda laurearsi nella sessione autunnale debba iniziare il tirocinio entro il 31 gennaio e chi intenda laurearsi nella sessione invernale debba iniziare il tirocinio entro il 15 luglio.

Corso Jean Monnet Module On European Approach To Better Regulation
Inoltre, per gli studenti iscritti al corso “Jean Monnet module on European approach to better regulation” è previsto uno stage di 3 CFU da svolgere full time nell’arco di un mese presso una istituzione o centro di ricerca che si occupa di qualità della regolazione. Le convenzioni di stage attivate sono consultabili attraverso il sito del corso, all’indirizzo: Partners and Internship.

  • 09/05/2019
    Obbligatorietà prenotazione appelli d'esame

    Gentili studenti,

    si comunica che, a partire dalla sessione estiva dell’anno accademico 2018/2019, la Segreteria Studenti e le Segreterie di Dipartimento non accetteranno...

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di