Sei in: Home » Le notizie » Le notizie » Cronache di didattica a distanza: per Carlo Petta è un’esperienza positiva

Cronache di didattica a distanza: per Carlo Petta è un’esperienza positiva

Con la chiusura delle università, disposta con l’obiettivo di fronteggiare la minaccia del CoViD-19, l’Ateneo ha avviato sin dal 9 marzo 2020 un piano speciale per garantire il normale proseguimento delle lezioni, seppur a distanza, per tutti i corsi di laurea.

Per Carlo Petta, assegnista di ricerca e docente di diritto dell'economia e diritto commerciale, «Era la prima volta che mi cimentavo con un sistema di didattica a distanza ma l’esperienza è estremamente positiva».

Merito dell’Università, certo, ma anche dell’immenso spirito di collaborazione degli studenti e delle studentesse. Come spiega lo stesso Prof. Petta, «tutto questo grazie – va sottolineato – all’apporto degli studenti con i quali si è instaurato, sin da subito, un proficuo dialogo che ci ha permesso di strutturare al meglio le lezioni».

Il commento del Prof. Carlo Petta è parte del piccolo ciclo di contributi “Cronache di didattica a distanza”, un’iniziativa nata per raccontare come la comunità accademica stia vivendo questi giorni particolari, pur proseguendo il percorso di lavoro, studio e ricerca propri del mondo universitario.

Cronache di didattica a distanza: leggi tutti i messaggi

Pubblicato il 25/03/20 in : IN EVIDENZA

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di