Sei in: Home » Servizi » Diritto allo studio » Agevolazioni LUMSA » Benefici economici della LUMSA A.A. 2018-2019

Benefici economici della LUMSA A.A. 2018-2019

È online il bando di concorso per l’assegnazione di 36 borse di studio per rimborsi tasse per studenti dell’Università LUMSA iscritti ai corsi di laurea delle sedi di Roma nell’a.a. 2018-2019.
In particolare, con un finanziamento totale di 50.000 euro, l’Università LUMSA intende sostenere il diritto allo studio universitario di studenti meritevoli, che abbiano quindi conseguito un elevato numero di CFU in relazione a quelli previsti per ogni anno di corso, la cui situazione economica familiare non ecceda determinate soglie di ISEE / ISPE Università.
I fondi stanziati dall’Università prevedono:

  • 16 borse di studio per rimborso tasse di 1.000 euro ciascuno per studenti residenti in sede, nel territorio del Comune di Roma compreso entro il GRA o in altri comuni entro i 50 km. Di questi, 6 sono riservati agli studenti del primo anno di corso; 10 a studenti iscritti ad anni successivi al primo.
  • 20 borse di studio per rimborso tasse di 1.700 euro ciascuno per studenti fuori sede, cioè residenti in aree distanti oltre i 50 km. Di questi, 8 sono riservati agli studenti del primo anno di corso; 12 a studenti iscritti ad anni successivi al primo.

Per partecipare è necessario fare domanda all’Ufficio Economato, consegnando il modulo di domanda compilato (corredato da eventuali autocertificazioni), entro il 7 giugno 2019 (ore 11.30). Le domande prive di documentazione non verranno esaminate.

Per informazioni
Il bando di concorso
Il modulo di domanda
Graduatoria provvisoria
Graduatoria definitiva

 

I neolaureati possono concorrere ai premi intitolati a Giorgio Petrocchi, a Giuseppe Pizzardo e a Luigia Tincani con nuovi ambiti tematici.
Il premio in memoria del Prof. Giorgio Petrocchi prevede, oltre a tesi di laurea realizzate in ambito storico-sociale, elaborati in ambito linguistico-letterario.
Al premio intitolato al Cardinal Giuseppe Pizzardo possono partecipare tesi che trattano, oltre alle scienze politiche, anche tematiche giuridiche e teologiche.
Il premio intitolato a Luigia Tincani, oltre a prevedere tesi di laurea nell’ambito delle scienze psicologiche, prevede la possibilità di presentare elaborati in ambito educativo.
Possono concorrere al premio i laureati che abbiano conseguito la Laurea Magistrale nell'ultimo biennio (dal 01/01/2018 fino all'ultima sessione autunnale del 2019).
(scadenza presentazione domande: 31/12/2019)  

 

 

  • Non ci sono avvisi
Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di