Sei in: Home » Avvisi » Annullamento esami

Annullamento esami

Ai fini del regolare svolgimento della propria carriera universitaria, si ricorda che lo studente è tenuto a seguire l'ordinamento didattico relativo al proprio corso di laurea (ossia quello vigente nell'anno accademico della propria immatricolazione) e a rispettarne le propedeuticità e le semestralità così come esplicitate nell'ordine degli studi pubblicato sul sito della LUMSA. Gli studenti, pertanto, devono sostenere gli esami delle attività didattiche inserite nel proprio piano degli studi.
Gli esami sostenuti in deroga alle condizioni che ne sanciscono la validità sono annullabili. L’annullamento di un esame avviene al termine di un procedimento amministrativo di controllo, in seguito al quale emerga inequivocabilmente l’insussistenza del diritto a sostenere validamente la prova d’esame coerentemente a quanto stabilito dall’ordinamento didattico del corso di laurea, cui lo studente risulta iscritto.
 

Questi i principali motivi per  l’annullamento di esami:

  • Aver sostenuto esami senza essere in regola con i pagamenti relativi a tasse e contributi di iscrizione e ad eventuali more per ritardato pagamento;
  • Aver sostenuto l’esame in una sessione riservata senza avere i requisiti prescritti;
  • Aver sostenuto l'esame prima della conclusione del relativo insegnamento;
  • Aver sostenuto l’esame senza averlo inserito nel piano degli studi;
  • Aver sostenuto l’esame con un docente diverso da quello indicato dall’ordinamento del proprio corso di laurea ed esplicitato nell'ordine degli studi;
  • Aver sostenuto l'esame senza aver rispettato la ripartizione prevista nel piano degli studi e senza aver richiesto anticipo di frequenza; 
  • Aver sostenuto l’esame senza aver rispettato le prescritte propedeuticità.

    Eventuali esami sostenuti in violazione dei requisiti di legittimità saranno annullati con Decreto del Rettore
Pubblicato il 31/10/11 in : Segreteria studenti (Roma)

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di