Sei in: Home » Le notizie » Alla LUMSA il Jean Monnet Chair su Better Regulation

Alla LUMSA il Jean Monnet Chair su Better Regulation

Il progetto di cattedra, presentato dalla prof. Nicoletta Rangone con un team multidisciplinare composto dal prof. Matteo Rizzolli e il prof. Marco Costanzi, è stato selezionato nell’ambito della call lanciata dal programma Erasmus+: Higher Education - Knowledge Alliances, Bologna Support, Jean Monnet.

Nell’ambito della cattedra verrà data prosecuzione al corso EU Approach to Better Regulation (40 ore – 6 CFU + stage facoltativo 3 CFU presso un regolatore d’impresa regolata o think tank) offerto a tutti gli studenti dell’Università LUMSA di Roma e Palermo nel secondo semestre.

Il corso, attivo dal 2017, è stato seguito da 200 studenti circa e sono stati attivati più di 40 stage presso istituzioni come l’Autorità garante della concorrenza e del mercato, la Consob, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, la Presidenza del Consiglio dei Ministri e molte altre. Lo stesso corso prosegue nello stesso semestre con un modulo (20 ore – 3 CFU) che può essere seguito dagli stessi studenti o - in modo autonomo – anche da altri studenti.  

Un corso avanzato professionalizzante di 30 ore sulla qualità della regolazione è inoltre offerto a laureati e professionisti, della durata di un mese.

Nell’ambito della cattedra sono poi organizzate numerose iniziative, a partire dal convegno internazionale presso il Senato del 25 ottobre su The crisis of confidence in legislation.

Pubblicato il 01/08/19 in : IN EVIDENZA
Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di