Sei in: Home » Vivere la LUMSA » Osservatorio Germania-Italia-Europa (OGIE)

Osservatorio Germania-Italia-Europa (OGIE)

L'Osservatorio Germania-Italia (OGI), realtà nata nel 2014 dalla collaborazione tra la LUMSA e la Rappresentanza in Italia della Konrad-Adenauer-Stiftung, dal 6 ottobre 2016 è diventato OGIE - Osservatorio Germania-Italia-Europa e ha assunto una nuova veste, costituendosi come gruppo di ricerca.

Cambia la veste, ma non la mission dell’Osservatorio che continuerà a occuparsi dell'analisi dei rapporti tra Italia e Germania, con uno sguardo particolare alle relazioni che questi due Paesi intrattengono all’interno dell’Unione Europea (da qui l’aggiunta della “E” nel nome) e all’apporto significativo che una loro collaborazione può dare - come dimostra la storia passata e recente - alla costruzione del progetto europeo, oggi segnato da crisi profonde.

Fine ultimo: offrire - mediante la promozione e l’organizzazione di seminari e convegni di workshop e incontri con esperti, giornalisti, rappresentanti politici e delle Istituzioni - un piccolo, ma prezioso contributo non solo alla promozione del dialogo tra Germania e Italia, ma anche alla mutua comprensione tra i due popoli.

L’adesione all’Osservatorio è aperta a tutti gli studenti della LUMSA.

Organigramma

Gruppo di lavoro permanente



Osservatorio Germania-Italia-Europa
E-mail: ogie@lumsa.it
Pagina Facebook
Blog
Ogieweb


Progetti in corso

We Strangers. Raccontiamo un’altra storia

mercoledì 7 giugno 2017
ore 16.30
LUMSA – Aula Teatro
Piazza Adriana, 22 - Roma

Dopo gli esiti positivi della tavola rotonda Sessant’anni dopo i Trattati di Roma: quale Europa?, svoltasi a Palermo il 27 aprile scorso, nel corso della quale gli studenti e i ricercatori dell’OGIE hanno presentato la loro proposta di rilancio dell’Ue articolata su tre campi di ricerca (la crisi dell’Euro e dell’Eurozona; la sfida della migrazione; la crisi della rappresentanza politica e il processo di integrazione), ecco un’altra occasione di crescita per l’Osservatorio.

Il 7 giugno prossimo, alle ore 16.30 presso l’Aula Teatro della LUMSA di Roma due membri del gruppo di lavoro permanente, Simona Rizza e Felicia Saladino - affiancate da rappresentanti dell’Associazione RENA -, avranno l’occasione di discutere i punti della proposta relativi alla sfida della migrazione con due ospiti d’eccezione: David Lubell, fondatore e direttore esecutivo del movimento Welcoming America impegnato nell’accoglienza dei migranti in oltre 100 città degli Stati Uniti, ed Emma Bonino, già commissario europeo.

Frutto della collaborazione con la United States Embassy to Italy, la Rappresentanza in Italia della Konrad-Adenauer-Stiftung (KAS), l’Osservatorio Germania-Italia-Europa (OGIE) e l’Associazione RENA, l’incontro dal titolo We Strangers. Raccontiamo un’altra storia intende riflettere sul fenomeno della mobilità umana e sulle modalità con cui gli Stati, le organizzazioni e le associazioni della società civile stanno affrontando e gestendo o potrebbero affrontare e gestire in futuro l’accoglienza e l’integrazione dei migranti e dei rifugiati; ma anche sulla possibilità di proporre nuove politiche di cooperazione allo sviluppo, che mirino al progresso integrale e tengano conto dei diritti umani e della dignità della persona.

L’evento sarà introdotto dalla giornalista Eva Giovannini e verrà moderato da Anna Serafini, giornalista e adviser dell’OGIE.

La locandina

Galleria Fotografica

Galleria Fotografica

  • Osservatorio Germania - Italia_1 Osservatorio Germania - Italia_2
  • Osservatorio Germania - Italia_3 Osservatorio Germania - Italia_4
  • Osservatorio Germania - Italia_5 Osservatorio Germania - Italia_6
  • Osservatorio Germania - Italia_7 Osservatorio Germania - Italia_8
  • Osservatorio Germania - Italia_9 Osservatorio Germania - Italia_10
  • Osservatorio Germania - Italia_11 Osservatorio Germania - Italia_12
  • Osservatorio Germania - Italia_13 Osservatorio Germania - Italia_14
  • Osservatorio Germania - Italia_15 Osservatorio Germania - Italia_16
  • Osservatorio Germania - Italia_17 Osservatorio Germania - Italia_18
  • Osservatorio Germania - Italia_19
Corsi di Laurea Master e Post Laurea