Sei in: Home » Ricerca » Gruppi di ricerca » Gruppi di ricerca » Studi e temi di filosofia medievale nella filosofia italiana dal Novecento ad oggi

Studi e temi di filosofia medievale nella filosofia italiana dal Novecento ad oggi

Componenti
Prof. Onorato Grassi - Coordinatore (LUMSA)
Prof. Calogero Caltagirone (LUMSA)
Dott. Cosimo Costa (LUMSA)
Prof. Gianluigi Pasquale (PUL)
Prof. Tommaso Valentini (Università degli Studi Guglielmo Marconi)
Prof. Andrea Colli (Università di Trento)
Prof. Alvaro Cacciotti (Pontificia Università Antonianum)

Partenariati nazionali e internazionali
Pontificia Università Antonianum, Roma (A. Cacciotti, P. Messa)
Dipartimento di Filosofia,Università Cattolica, Milano (Massimo Marassi)
Index Thomisticus Treebank, Università Cattolica, Milano (Savina Reynaud)  
Società italiana per lo studio del pensiero medievale (SISPM)

Obiettivi della ricerca
La storiografia filosofica italiana ha, ormai da qualche anno, riservato particolare attenzione agli studi e alle correnti filosofiche che, dal secolo scorso a oggi, si sono affermati e sviluppati in Italia, fino a interrogarsi sul carattere e la consistenza di una filosofia che possa denominarsi “italiana”. Di tale filosofia sono state percorse le “stagioni”, le “città” e i protagonisti (Filosofia – Il contributo italiano alla storia del pensiero, VIII Appendice dell’Enciclopedia Italiana di Scienze, Lettere ed Arti), nonché le correnti più specifiche e le diverse scuole. A tale filosofia “regionale” – secondo un paradigma storiografico che pur bisognoso di verifica, si mostra però utile in fase esplorativa -, gli studi di filosofia medievale appartengono a pieno titolo, come è stato ampiamente dimostrato in ricerche nazionali e internazionali. In un precedente programma di ricerca Lumsa (2013-14) si è accertata la consistenza della ricerca filosofia medievistica in Italia e il suo carattere distintivo e innovativo. Si tratta ora di completare il quadro, attraverso ricerche sulla storia del pensiero e della storiografia, nonché dei principali ambiti filosofici e delle ricorrenti questioni dottrinali, in due specifiche direzioni. La prima riguarda la ricostruzione degli studi, dei luoghi, delle scuole e degli studiosi che, dal secolo scorso a oggi, hanno rappresentato il volto specifico della filosofia medievale in Italia. La seconda è lo studio della rilevanza che tale filosofia ha avuto nei filosofi italiani contemporanei e nei principali ambiti della ricerca filosofica. A tal proposito, si intende realizzare uno studio delle interpretazioni del pensiero medievale nel campo della filosofia morale e politica, del pensiero pedagogico e dell’analisi linguistica, nonché nei più ampi campi della gnoseologia e della metafisica. Un’attività connessa alla ricerca sarà la promozione di “reti di studio”, in associazione alle principali opere di edizioni di testi latini medievali (in particolare con la Commissio scotista e la Commissio leonina), per la creazione di collaborazioni fra studiosi italiani. La ricerca si colloca nel percorso di collaborazione fra studiosi del Dipartimento di Scienze umane della Lumsa e il Dipartimento di Filosofia dell’Università Cattolica di Milano, e si avvarrà del patrocinio e del sostegno delle principali società scientifiche di filosofia medievale.

In questo quadro le attività da svolgere sono le seguenti:

  • Ricostruzione degli studi (repertorio bibliografico) e delle istituzioni per lo studio della filosofia medievale in Italia (anche mediante inchieste e questionari)
  • Analisi della storiografia (neoscolastica, neotomismo, scuola romana, nuova medievistica) e dell’attuale stato della ricerca della medievistica filosofica in Italia
  • Monitoraggio e studio, nella letteratura filosofica italiana (filosofia morale, filosofia politica, teologia, gnoseologia, filosofia del linguaggio, filosofia dell’educazione), di autori e temi del pensiero medievale.
  • Promozione di “reti” di studiosi, in collaborazione con altri centri di studio e istituzioni. Come prima iniziativa, si è svolta il 2 dicembre 2015 la Giornata di studio su “Gli studi su Giovanni Duns Scoto in Italia”, presso la Pontificia Università Antonianum
Corsi di Laurea Master e Post Laurea