Sei in: Home » Eventi » Primi piani: conversazione sul montaggio cinematografico con Pietro Montani

Primi piani: conversazione sul montaggio cinematografico con Pietro Montani

martedì 6 dicembre 2016
ore 10.00
LUMSA - Aula Dell’Olio
Borgo Sant’Angelo 13, Roma


La cattedra di Teoria e tecnica del linguaggio audiovisivo presenta Primi Piani, un ciclo di incontri sul cinema e l’audiovisivo. Gli incontri, promossi dalla prof.ssa Paola Dalla Torre e dal prof. Riccardo Finocchi, offriranno occasioni di incontro e discussione sui cinema e audiovisivo.

Gli incontri, aperti quindi a chiunque sia interessato, sono strutturati in formati variabili: dagli incontri con singoli esperti, come in questo primo caso, a tavole rotonde e proiezioni didattiche di film o audiovisivi.

Il primo appuntamento del ciclo Primi Piani vedrà protagonista Pietro Montani, ordinario di Estetica alla Sapienza Università di Roma e già Directeur d’Études Associé all’École des hautes études en sciences sociales (EHESS) di Parigi nonché docenti di Estetica al Centro sperimentale di cinematografia di Roma.

Insignito nel 2000 del Premio Filmcritica – Umberto Barbaro, Pietro Montani è considerato uno dei massimi teorici italiani di cinema. In particolare i suoi interessi si sono concentrati verso due autori: Dziga Vertov e Sergej Michajlovič Ėjzenštejn. Di entrambi ha curato l’edizione italiana degli scritti: nel 1975 veniva pubblicato in italiano per la prima volta L’occhio della rivoluzione di Dziga Vertov (a cui Montani ha dedicato anche Dziga Vertov edito da Castoro/Nuova Italia) e nel 1981 La natura non indifferente, che inaugurava il lungo lavoro di traduzione e cura delle Opere scelte di Ėjzenštejn.

La sua ricerca si concentra oggi principalmente sui temi di filosofia della tecnica, il suo ultimo lavoro Tecnologie della sensibilità. Estetica e immaginazione interattiva è edito da Raffaello Cortina.

Pubblicato il 01/12/16 in : IN EVIDENZA
Corsi di Laurea Master e Post Laurea