Sei in: Home » Eventi » Oltre le spiegazioni soporifere: come svegliare la nostra scuola

Oltre le spiegazioni soporifere: come svegliare la nostra scuola

giovedì 30 marzo 2017
ore 10.00
LUMSA - Aula 4
Piazza delle Vaschette, 101 - Roma


«Perché l’oppio fa dormire?», domanda una commissione d’esame a un aspirante medico ne Il malato immaginario di Molière. «Perché, sapienti dottori, esso contiene un principio dormitivo». Gregory Bateson (1972) usa questo esempio per spiegare come spesso ci accontentiamo di cause fittizie (dormitive hypothesis) attribuendole per di più a un solo elemento del sistema che osserviamo. Così diremo che un caso di successo scolastico è merito di «un buon insegnante» o di un «allievo brillante», senza che questo ci aiuti a capire come si fa a diventare l’uno o l’altro.

Il Gruppo di ricerca LUMSA “Early Childhood Education. Il caso Montessori e la pedagogia italiana dell’infanzia” presenta il seminario Oltre le spiegazioni soporifere: come svegliare la nostra scuola, un incontro con la sociologa Marianella Sclavi.

La prof.ssa Sclavi ha insegnato al Politecnico di Milano Etnografia urbana, Arte di ascoltare e Gestione creativa dei conflitti. La scuola è stato uno dei mondi da lei esplorati, sotto la guida di una metodologia umoristica, negli anni trascorsi negli USA. Si occupa inoltre di progettazione e facilitazione di processi partecipativi.

L’incontro, aperto a chiunque fosse interessato, sarà introdotto dai docenti LUMSA Paola Trabalzini, Giuseppe Tognon e Vincenzo Schirripa.

La locandina

 

Pubblicato il 21/03/17 in : IN EVIDENZA
Corsi di Laurea Master e Post Laurea