Sei in: Home » Didattica » Docenti » Nicoletta Rosati

Nicoletta Rosati

Ricercatore a tempo indeterminato
Sede: Roma
Dipartimento: Scienze Umane (Comunicazione, Formazione, Psicologia)
Corso di laurea: Scienze della formazione primaria - Scienze dell’educazione

Insegnamenti e orario di ricevimento

  • Metodologie di animazione, di gruppo e di comunità

    Piazza delle Vaschette
    martedì, ore 12.30-13.30; giovedì, ore 15-16
  • Pedagogia e didattica del gioco e dell'apprendimento collaborativo

    Piazza delle Vaschette 101-
    Orari di ricevimento: martedì, ore 12.30-13.30; giovedì, ore 15-16

    Note: Martedì 31 ottobre e giovedì 2 novembre p.v. la prof. Rosati non effettuerà il ricevimento. Riceverà venerdì 3 novembre, alle ore 12
  • Pedagogia speciale

    Piazza delle vaschette 101 -
    Orari di ricevimento: martedì, ore 12.30-13.30; giovedì, ore 15-16

    Note: Martedì 31 ottobre e giovedì 2 novembre p.v. la prof. Rosati non effettuerà il ricevimento. Riceverà venerdì 3 novembre, alle ore 12
  • Curriculum Vitae

    Ricercatore confermato presso l’università Lumsa di Roma per le discipline di Didattica generale e Pedagogia speciale. Membro del Collegio di Dottorato di Ricerca in Scienze della formazione "Teoria, storia, metodi dell'educazione" e di quello in  "Psicopatologia evolutiva e Trasformazioni sociali". . Membro del Centro di Ateneo per la formazione permanente dei docenti. Referente di Ateneo per gli studenti con DSA. Rappresentante per l'Italia, a Bruxelles, presso l'Agenzia Europea per l'Educazione inclusiva e i bisogni speciali per la realizzazione del progetto pluriennale"Early Childhood Inclusive Education".

    Dal 1978 inizia l’attività di docente nella scuola. Dal 1993 al 2009 è Dirigente scolastico.

    Si laurea con lode in Lingue e Letterature straniere, presso l’Istituto Pareggiato di Magistero “Maria SS.Assunta” nel 1982, dopo aver ottenuto, nell’anno accademico 1978-79, una borsa di studio in Gran Bretagna per la ricerca storico-filologica su manoscritti inediti della Legenda Aurea di Jacopo da Varagine tradotti in lingua inglese del XIII secolo.
    Nel 1983 vince il concorso per l’insegnamento della Lingua inglese nella scuola secondaria di primo grado conseguendo anche l’abilitazione a questo insegnamento; conclude il corso biennale di specializzazione per l’insegnamento agli alunni diversamente abili diplomandosi con il massimo dei voti.
    Laureatasi con lode in Pedagogia, nel 1985, consegue, l’anno successivo, l’abilitazione all’insegnamento delle Materie Letterarie.
    Si dedica ad un’intensa attività di studio e di ricerca nell’ambito della didattica generale, della didattica della lingua straniera e della pedagogia edidattica speciale partecipando a svariate iniziative di formazione e di qualificazione professionale organizzate dal Ministero della Pubblica Istruzione, dalla Direzione Scolastica regionale del Lazio, dall’IRRE Lazio, dall’INDIRE, da Università statali e pontificie e da associazioni professionali; in particolare ha frequentato, a partire dal 1995, corsi di perfezionamento post-universitario sulle tematiche dell’orientamento, della valutazione scolastica, del rapporto scuola ed extrascuola, della didattica disciplinare; ha conseguito, nel 1991, l’idoneità all’insegnamento della religione cattolica presso le Università Lateranense ed Urbaniana.

    Dal 1986 si occupa della formazione iniziale e continua dei docenti delle scuole di ogni ordine e grado partecipando, come docente relatore e formatore, a corsi di aggiornamento, di formazione, a convegni ed a gruppi di ricerca per incarico di vari enti nazionali e regionali e di alcuni atenei. In particolare dal 1991 svolge il ruolo di formatore per la didattica della lingua straniera e per la didattica speciale a Roma e nel Lazio; per conto dell’IRRE Lazio, ha ricoperto il ruolo di formatore nell’ambito di diversi progetti di formazione continua per i docenti delle scuole di ogni ordine e grado. Su iniziativa della Regione Lazio ha curato le prime esperienze di aggiornamento dei docenti della scuola comunale dell’infanzia di Roma.
    Ha svolto il ruolo di docente formatore per l’INDIRE, nel Lazio, per le scuole aderenti alla sperimentazione didattica delle Indicazioni Nazionali per i piani di studio personalizzati nella scuola primaria e per i piani personalizzati delle attività educative nella scuola dell’infanzia, negli anni 2001 e 2002.
    Ha fatto parte del comitato scientifico che ha lavorato alla ideazione del Progetto Lingue 2000, presso il Ministero della Pubblica Istruzione.
    Dall’anno accademico 2001-02 ha svolto presso l’Università LUMSA di Roma la funzione di supervisore di tirocinio (a seguito del superamento del concorso di cui alla legge n.315/98) nonché la funzione di referente del corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria.
    Sempre presso la LUMSA ha progettato ed organizzato corsi di formazione e convegni per i docenti delle scuole di ogni ordine e grado sulle tematiche della relazione educativa, dell’orientamento scolastico ed universitario, sui diversi metodi di programmazione e di valutazione, sull’utilizzo di particolari metodologie, sulla personalizzazione del processo di insegnamento-apprendimento, sulle strategie didattiche di insegnamento in presenza di alunni stranieri.
    Nella stessa facoltà, a partire dall'anno accademico 2001-02, ha condotto il laboratorio “Le relazioni nel sistema scolastico” e, dall’anno accademico 2003-04, ha condotto il laboratorio “Programmazione e progettazione nel sistema scolastico”. Dall’anno accademico 2005-06 insegna la disciplina di “Metodologia e Tecnica del gioco e dell’animazione” e ha insegnato “Didattica generale”. Dall’anno accademico 2009-10 insegna anche la disciplina di Teorie e Metodi di programmazione e valutazione scolastica. Negli anni accademici 2010-11 e 2011-12 ha condotto il laboratorio di "Corpo, movimento e gioco".Ha organizzato e gestito i seminari di tirocinio teorico sulle tematiche dell’osservazione degli alunni, della programmazione didattica, della valutazione scolastica e della didattica laboratoriale. Ha insegnato dall'anno accademico 2001-02 all'anno 2009-10 Propedeutica al tirocinio nell'ambito del corso di Scienze della Formazione primaria. Nell’anno 2008-09 ha coordinato ed insegnato nel laboratorio intensivo “Individualizzazione e personalizzazione” , “Dai campi di esperienza alle discipline”, "Quale didattica per il XXI secolo?" e "Pensiero e linguaggio"
    Per incarico dell’Università di Oxford, dipartimento di Educazione Permanente, ha condotto l’insegnamento di didattica della lingua nel corso “pilota” di formazione sulle metodologie di insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria, nell’anno accademico 2005-06;

    Per la facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Roma Tre ha svolto, negli anni accademici 2005-06 e 2007-08 , il laboratorio di Metodologia e tecnica del gioco e dell’animazione, l’insegnamento della stessa disciplina nell’ambito dei corsi per l’abilitazione all’insegnamento nelle scuole dell’infanzia e nella scuola primaria.
    Nell’ambito della scuola di Specializzazione all’insegnamento Secondario (SSIS) del Lazio ha effettuato l’insegnamento integrativo di “Ricerca educativa”.
    Nella sezione inglese dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose Mater Ecclesiae, nella Pontificia Università S. Tommaso d’Aquino, insegna nella sezione inglese, dall’anno accademico 2006-07 General Pedagogy e  General Didactics; dal 2009 insegna, nello stesso ateneo,  anche la disciplina di Intersubjective Pedagogy.

    Docente di Pedagogia generale e sociale presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore

    Negli anni accademici 2011-2012 e 2012-13 ha diretto le due edizioni del master "Didattica e psicopedagogia per i Disturbi Specifici di Apprendimento"

    Dal 2012 al 2015 ha insegnato Metodologie di animazione, di gruppo e di comunità.


    Principali pubblicazioni

    ROSATI N (2016). Le domande dei figli e la risposta educativa. (a cura di) Palma Sgreccia, Jose Michel Favi, fratelli per caso. Libertà riproduttiva e diritti dei figli. Atti del Convegno del camillianum, 19-20 maggio 2015. ROMA:Aracne, p.103 - 115 , ISBN: 978-88-548-8871-5

    Rosati N (2015). Alimentare la vita:l'allattamento e la relazione madre-bambino. CQIA RIVISTA, 14, p.109 - 118

    ROSATI N (2015). Imparare in modo cooperativo. Strategie per l'inclusione. Roma:Multidea, vol. unico, p.1 - 215 , ISBN: 978-88-8495-039-0

    ROSATI N (2014). LD-Coordinator: The New Role for Dealing with Students with Learning Disorders. ITALIAN JOURNAL OF SPECIAL EDUCATION FOR INCLUSION, vol. 2,

    (a cura di) (2013). Didattica e Psicopedagogia per i Disturbi Specifici di Apprendimento. In: Rosati N; Geraci A M. Roma :Humanitas, vol. unico, p.1 - 261 , ISBN: 978-88-98453-00-9

    Rosati N (2013). La figura professionale del referente per i DSA. (a cura di) Rosati N; Geraci M A, Didattica e psicopedagogia per i disturbi specifici dell'apprendimento. La formazione degli insegnanti e dei referenti DSA. Roma:Humanitas, vol. unico, p.1 - 261 , ISBN: 978-88-98453-00-9

    ROSATI N (2012). Principi e Percorsi di Programmazione Scolastica. Roma:Multidea, vol. unico, p.5 - 222 , ISBN: 978-88-8495-038-3

    Rosati N (2012). Principi e percorsi di programmazione scolastica. ROMA:MULTIDEA, vol. unico, p.1 - 222 , ISBN: 978-88-8495-038-3

    Rosati N (2011). Diventare docenti...oggi: aspetti del nuovo iter formativo universitario. A & D. AUTONOMIA E DIRIGENZA, 1-2-3, p.27 - 32

    ROSATI N (2011). PEDAGOGIA E DIDATTICA DEL GIOCO. ROMA:MULTIDEA, vol. unico, p.1 - 162 , ISBN: 978-88-8495-033-8

    ROSATI N (2008). Cooperative Learning e metodi didattici, un connubio possibile. (a cura di) M.BAY, Cooperative Learning e scuola del XXI secolo. Confronto e sfide educative. ROMA:LAS, vol. unico, , ISBN: 978-88-213-0690-7

    ROSATI N (2007). Il Cooperative Learning a misura di bambino. ROMA:Anicia, vol. unico, p.1 - 201 , ISBN: 978-88-7346-441-9

    ROSATI N (2005). La personalizzazione del percorso di insegnamento-apprendimento. ROMA:Anicia, vol. unico, p.1 - 242 , ISBN: 88-7346-302-9

    ROSATI N; SARAH VILLIERS (2004). First steps in English: guida al video di aggiornamento. OXFORD:Oxford University Press, vol. unico, , ISBN: 9788822154774

    ROSATI N (2004). Il docente di lingua straniera nel sistema di formazione integrata. In: MIUR. L'insegnamento-apprendimento delle lingue straniere. ROMA:DSR, vol. unico,

    ROSATI N (2004). La formazione dei docenti nella scuola che cambia. NUOVO GULLIVER NEWS,

    ROSATI N (2004). La formazione iniziale del docente di lingua straniera nella scuola primaria e in quella dell'infanzia. In: MIUR. L'insegnamento-apprendimento delle lingue straniere. ROMA:DSR, vol. unico,

    ROSATI N (2003). Essere docenti oggi. NUOVO GULLIVER NEWS, vol. 56,

    ROSATI N (2002). La didattica modulare. ROMA:Anicia, vol. unico, , ISBN: 88-7346-227-8

    ROSATI N (1999). La continuità educativa nella scuola di base. ROMA:informascuola, vol. unico,

    F.D'ANTONIS ONOFRI; ROSATI N (1994). La lingua straniera nel concorso magistrale. ROMA:informascuola, vol. unico,

    ROSATI N (1988). Rubrica di didattica della lingua inglese. SCUOLA ITALIANA MODERNA,

    ROSATI N (1987). Rubrica di Didattica della lingua inglese. SCUOLA ITALIANA MODERNA,

    ROSATI N (1986). Rubrica di Didattica della lingua inglese. SCUOLA ITALIANA MODERNA,


    Corsi di Laurea Master e Post Laurea