Sei in: Home » Eventi » La LUMSA sede di due incontri del Festival della Diplomazia 2017

La LUMSA sede di due incontri del Festival della Diplomazia 2017

Europa, un progetto di speranza
lunedì 23 ottobre 2017
ore 10,30 - 13.00
LUMSA – Sala Pia
via delle Fosse di Castello 7, Roma

L’importanza e la manipolazione delle informazioni nei conflitti moderni
giovedì 26 ottobre 2017
ore 10.30 - 13.00
LUMSA - Aula 15
via Pompeo Magno 22, Roma

La LUMSA sarà sede di due incontri nell’ambito di Diplomacy 2017 - il Festival della Diplomazia, che si terrà a Roma dal 19 al 27 ottobre 2017.

Gli incontri presso la LUMSA, organizzati dal corso di Laurea in Scienze politiche internazionali e dell’amministrazione, prof. Giampaolo Malgeri, si terranno con questo calendario:

23 ottobre 2017: Europa, un progetto di speranza
Presso la Sala Pia, in via delle Fosse di Castello 7 – ore 10.30-13.00

L’evento, nato da un’iniziativa congiunta della rappresentanza dell’Ue presso la Santa Sede e lo Stato della Città del Vaticano , in occasione della presentazione del volume “I Pontefici e i sessant'anni d'integrazione europea”, offrirà un’occasione di dialogo con ospiti autorevoli sulle sfide per l’integrazione europea e sulle prospettive di sviluppo per una Unione europea sempre più forte.
Dopo i saluti del Magnifico Rettore della LUMSA, prof. Francesco Bonini e una introduzione dell’Ambasciatore Ue presso la Santa Sede Jan Tombinski, si confronteranno Mons. Silvano Tomasi, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale della Santa Sede, il dott. Stefano Manservisi, Direttore Generale per l’International Cooperation and Development della Commissione Europea,  il prof. Giovanni Maria Vian, Direttore de “L’Osservatore Romano”, il dott. Bernard Lecomte, giornalista e scrittore. Coordina il dibattito la dott.ssa Carmen Lasorella, già Presidente di RaiNet.

 

Il 26 ottobre 2017: L’importanza e la manipolazione delle informazioni nei conflitti moderni
Presso l’Aula 15, in via Pompeo Magno 22 – ore 10.30-13.00

Si parlerà di informazione, sicurezza e tecnologia nel dibattito che metterà a confronto il dott. Matteo Bressan, della Nato Defense College Foundation, la dott.ssa Domitilla Savignoni, giornalista del TG5, il prof. Claudio Melchior, docente di Comunicazione, negoziazione e politiche culturali dell’Università di Udine e il dott. Amedeo Ricucci, inviato di guerra del TG1.
 

Pubblicato il 13/10/17 in : IN EVIDENZA
Corsi di Laurea Master e Post Laurea