Sei in: Home » Corsi » Master e Post Laurea » Master I livello » Bioetica dell’area materno-infantile – The Maternal and Infant Boethics Sector

Bioetica dell’area materno-infantile – The Maternal and Infant Boethics Sector

A.A. 2016-2017


Avviso

I termini di iscrizione al master sono stati riaperti fino al 20 marzo 2017.


Direttore
Prof.ssa Ersilia Buonomo

Comitato di Direzione
Prof.ssa Laura Palazzani, ordinario di filosofia del diritto alla LUMSA vicepresidente del Comitato Nazionale per la Bioetica;
Mons. prof. Renzo Pegoraro, Cancelliere presso la Pontifica Accademia per la Vita; Ospedale Pediatrico Bambino Gesù;
Dott.ssa Giuliana D’Elpidio, Direttore Corso di Laurea per infermieri ed infermieri Pediatrici, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Comitato scientifico
Prof. Leonardo Palombi, Prof.ssa Rosaria Alvaro, Prof.ssa Ersilia Buonomo, Dott.ssa Caterina Offidani, Prof. Alberto Villani, Dott.ssa Giuliana D'Elpidio, Prof. Renzo Pegoraro, Prof.ssa Laura Palazzani.

Obiettivo del Master
Al termine del Master lo studente dovrà essere in grado di:

  • individuare le problematiche di ordine biomedico e filosofico morale, identificare e valutare le competenze di carattere etico-giuridico e deontologico e saper affrontare problemi specifici complessi nelle attività legate all’area materno-infantile.
  • partecipare alla definizione delle politiche sanitarie e socio sanitarie a livello nazionale, regionale locale per tutelare la salute e la sicurezza dei neonati, dei bambini, degli adolescenti e tutti i minori in condizioni critiche e non.
  • partecipare alla identificazione dei bisogni di cura e assistenziali della madre e del bambino in differenti contesti sociali e giuridici.
  • pianificare, gestire e valutare progetti di formazione, ricerca e innovazione nell’ambito dei comitati di Etica e Bioetica in area materno-infantile.
  • sviluppare la capacità di riconoscere, impostare e risolvere questioni etiche e deontologiche che gli operatori sanitari possono incontrare nella loro pratica professionale.

Destinatari
Il Master è indirizzato a infermieri, medici, operatori sanitari, terapisti della riabilitazione, assistenti sociali, educatori professionali, psicologi, filosofi, teologi e giuristi.

Contenuti del Master
Il Master consente di qualificare in senso specialistico la propria attività professionale ed è finalizzato all’acquisizione delle specifiche competenze richieste nelle strutture socio-sanitarie dedicate alla cura della madre e del bambino. Il Master fornisce, inoltre, competenze qualificate per attività di consulenza nell’ambito dei Comitati etici per la sperimentazione e la pratica clinica nell’area materno-infantile. Il Master prevede l’acquisizione di conoscenze tecnico scientifiche e filosofico morale e competenze di carattere etico-giuridico e deontologico per affrontare problemi specifici complessi nelle attività legate all’area materno-infantile. In particolare l’obiettivo è di sviluppare la capacità di riconosce, impostare e risolvere questioni etica e deontologiche che gli operatori sanitari possono incontrare nella loro pratica professionale. Inoltre si pone l’obiettivo di formare altre figure professionali coinvolte in tale area per gli aspetti culturali sociali e giuridici che interagiscono con le questioni etiche. Attenzione particolare sarà rivolta al contesto multietnico e multireligioso e ai comitati etici per la sperimentazione e la pratica clinica.

Struttura

  • Numero massimo di partecipanti: 35
  • Numero minimo di partecipanti: 15

Qualora il numero delle domande ecceda la disponibilità massima di posti l’ammissione avverrà sulla base di graduatorie formulate da una Commissione appositamente formata nell’ambito del Collegio dei docenti. La mancata immatricolazione entro la data di scadenza comporterà rinuncia e verranno ammessi al corso gli idonei successivi in graduatoria.

Il Master ha la durata complessiva di un anno accademico prevede 60 crediti pari a n.1500 ore, ripartite tra lezioni frontali, seminari, conferenze, ore di studio individuali, preparazione prova finale e tirocini clinici.

Al termine dello svolgimento di ogni insegnamento lo studente dovrà sostenere una prova di verifica di profitto. Tale prova è articolata in un esame di corso integrato e nella valutazione del tirocinio. La valutazione della prova è espressa in trentesimi e si intende superata con una votazione minima di 18/30.

La valutazione dello studente che ha acquisito i crediti per l’accesso all’esame finale del Master, consiste nella dissertazione di un elaborato su tematiche inerenti la Bioetica.
La valutazione della prova è espressa in 110/110 e si intende superata con una votazione minima di 66/110.

Programma
L’attività formativa, si articola nei seguenti Corsi integrati:

- Bioetica generale e dei fondamenti - 9 CFU (nascita origini e sviluppo della bioetica a livello nazionale ed internazionale, analisi delle categorie morali fondamentali, analisi del rapporto tra bioetica e biodiritto):

  • Storia della bioetica e epistemologia
  • Filosofia morale e del diritto
  • Filosofia del diritto e biogiuridica

- Bioetica psico-sociale–culturale – 9 CFU (approfondimento del ruolo della psicologia sociale in bioetica, analisi degli aspetti sociali e culturali in cui emergono i problemi bioetici dell’area materno-infantile, analisi dei problemi economici e socio-politici nell’ambito della distribuzione delle risorse sanitarie e implicazioni bioetiche):

  • Psicologia sociale
  • Sociologia
  • Sociologia dei processi culturali e comunicativi
  • Economia politica
  • Filosofia del diritto

- Bioetica clinica assistenziale – 13 CFU (elementi di chirurgia pediatrica, con specifico riferimento alla neonatologia e agli interventi su minori, l’assistenza infermieristica prima e dopo la gravidanza, l’assistenza infermieristica al minore, elementi di ginecologia e ostetricia finalizzati alla comprensione dei problemi bioetici emergenti nell’area materno – infantile):

  • Chirurgia pediatrica
  • Pediatria generale e specialistica
  • Ginecologia e ostetricia
  • Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
  • Igiene generale e applicata
  • Scienze infermieristiche ostetriche e ginecologiche

- Bioetica e diritto – 13 CFU (spiegazione delle Istituzioni e delle fonti del Biodiritto nazionale ed internazionale, analisi di documenti e norme nazionali ed internazionali, analisi degli elementi fondamentali del diritto privato, fondamenti di diritto costituzionale, elementi di diritto ecclesiastico, elementi di diritto penale, elementi, al fine di comprendere le problematiche emergenti nell’area materno-infantile):

  • Filosofia del diritto e biogiuridica
  • Diritto internazionale
  • Diritto privato
  • Diritto sanitario
  • Diritto costituzionale
  • Diritto ecclesiastico
  • Diritto privato comparato
  • Diritto penale
  • Medicina legale

- Bioetica clinica e applicativa – 15 CFU (analisi degli aspetti scientifici dei problemi emergenti ginecologia ed ostetricia, problemi biotici emergenti in genetica, analisi della disabilità e riabilitazione, analisi dei problemi di fine vita):

  • Genetica
  • Pediatria generale e specialistica
  • Ginecologia ed ostetricia
  • Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
  • Igiene generale e applicata
  • Neuropsichiatria infantile
  • Medicina fisica e riabilitativa
  • Terapia intensiva e cure palliative
  • Medicina legale
  • Scienze infermieristiche generali e pediatriche

Docenti
I docenti del Master sono professori universitari nel settore di Medicina, infermieristica, Servizi sociali, Filosofia, Teologia, Diritto, esperti di Bioetica e di Biogiuridica. Tra i docenti, oltre i componenti del comitato direttivo e scientifico: Pietro Bagolan, Maria Antonietta Barbieri, Andrea Cammarano, Enrico Castelli, Andrea Castiglione, Corrado Cecchetti, Folco Cimagalli, Stefania Cosci, Bruno Dalla Piccola, Giuseppe Dalla Torre, Roberto Zannotti, Antonio Da Re, Andrea Dotta, Marianna Gensabella, Maria Luisa Di Pietro, Laura Reali, Maria Luisa Barbaccia, Salvino Leone, Mario Picozzi, Stefano Vicari, Alberto Ugazio, Massimo Raponi Iolanda Rinaldi, Paola Scarcella, Anna Portanova, Elisabetta Vella, Valeria Sala

Stage
Sono previsti tirocini clinici e stage presso strutture sanitarie e comitati etici.

Sede
Le attività didattiche si svolgeranno presso le strutture didattiche della Scuola per Infermieri “Pier Giorgio Frassati” dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Periodo
Il Master avrà la durata di un anno accademico. Le lezioni inizieranno il 17 marzo 2017. Se non si raggiunge il numero di iscritti definiti dal bando, la data potrebbe essere posticipata.

Orario
A cadenza quindicinale:
Venerdì, ore 14.00 -19.00
Sabato, ore 9.00 -13.00 e 14.00-16.00

Selezione
I candidati dovranno presentarsi per la selezione il giorno 27 febbraio 2017, alle ore 14.30 presso l’Università di Tor Vergata, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Aula 1 A1- via Montpellier 1, Roma, con la seguente documentazione:
- autocertificazione ai sensi del D.P.R.28/12/2000 n. 445 del Diploma di maturità quinquennale e del titolo di Laurea;
- fotocopia del bollettino di pagamento anche se di importo pari a euro 00.
Il possesso di tale documentazione è requisito obbligatorio per partecipare alla selezione.

Ammissioni alla selezione
La domanda di ammissione alla selezione va effettuata entro e non oltre il 20 febbraio 2017 in modalità on-line, connettendosi al sito http://delphi.uniroma2.it.

Sul sito, seguire queste istruzioni: selezionare AREA STUDENTI e poi nell’ordine: A – Corsi post lauream > 1. Corsi di perfezionamento – Master > 1. Iscrizione alla prova di ammissione Master/Corsi di perfezionamento > a. Compila la domanda > selezionare Facoltà di Medicina e Chirurgia - Codice Corso: PBT.
Stampare e convalidare con il codice AUTH presente sul bollettino generato insieme alla domanda (anche se di importo pari a Euro 00).

Borse di studio
Il Consiglio di Corso può deliberare, per i più meritevoli, o per coloro che sono in situazioni di disagio economico, la concessione di questi benefici economici:
-    attivazione di borse di studio;
-    ammissione gratuita al Corso nella misura stabilita dal consiglio di Corso in funzione del numero degli iscritti;
-    esenzione parziale del pagamento del contributo di iscrizione.

Quota di iscrizione e modalità di pagamento
La partecipazione è subordinata al versamento di € 2.300,00 totali ed è suddivisa in due rate annuali:
Prima rata: € 1.296,00 all’immatricolazione, entro il 10/03/2017 (comprensivo dell’importo di Euro 16,00 della marca da bollo virtuale e il contributo di Euro 130,00 per il rilascio della pergamena)
Seconda rata € 1.150,00 entro il 30/07/2017

I candidati che risulteranno ammessi dovranno immatricolarsi entro il 10/03/2017 seguendo le istruzioni del file “Istruzioni procedure” presente nella sezione allegati della pagina
web della Segreteria Master e Corsi di Perfezionamento dell’Università di Tor Vergata a questo link: http://web.uniroma2.it/module/name/Content/newlang/italiano/navpath/SEG/section_parent/5996 (selezionare Facoltà di Medicina e Chirurgia - codice corso PBT).

Titolo rilasciato
A conclusione del Master agli iscritti che abbiano adempiuto agli obblighi didattico amministrativi e superato con esito positivo le prove di verifica del profitto e la prova finale, consistente nella dissertazione di un elaborato su tematiche di Bioetica, verrà rilasciato, congiuntamente dall’Università degli Studi di Roma Tor Vergata e dall’Università LUMSA di Roma il diploma di Master Interuniversitario di primo livello in  Bioetica dell’area materno-infantile - “The Maternal and Infant Bioetichs Sector”.

Informazioni
Per informazioni gli interessati potranno avvalersi dei seguenti canali:

Corsi di Laurea Master e Post Laurea