Sei in: Home » Corsi » LUMSA Master School » Master II livello » La tutela e l’intervento sul rischio in età evolutiva

La tutela e l’intervento sul rischio in età evolutiva

A.A. 2017-2018

Registrazione anagrafica on line

Domanda di iscrizione


Tipologia corso
Master universitario di secondo livello

Titolo corso
La tutela e l’intervento sul rischio in età evolutiva
The protection and intervention on risk in evolutionary age

Dipartimento
Scienze umane

Direttori
Prof. Luigi Cancrini, prof. Mario Pollo

Comitato di direzione
Prof. Luigi Cancrini, dott.ssa Francesca De Gregorio, prof. Mario Pollo

Comitato scientifico
Prof. Marco Cacioppo, prof. Luigi Cancrini, prof. Vincenzo Caretti, dott.ssa Francesca De Gregorio, dott. Giovanni Di Cesare, prof.ssa Caterina Fiorilli, avv. Samantha Luponio, avv. Riccardo Luponio, dott.ssa Paola Maione. dott.ssa Monica Micheli, prof. Mario Pollo.

Requisiti di ammissione
Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) in psicologia, medicina, giurisprudenza, servizio sociale, scienze dell’educazione, pedagogia.

Profilo professionale  
Fornire alle diverse figure professionali - psicologi, laureati in legge, assistenti sociali, medici, pedagogisti/educatori - una base interdisciplinare comune necessaria al lavoro di equipe e alla progettazione di interventi all'interno delle istituzioni (ASL, municipi, tribunali), delle famiglie, specialmente di quelle disfunzionali o problematiche, delle case famiglia, rivolti alla tutela e alla cura dei minori vittime di maltrattamenti e/o di abusi. In particolare i partecipanti al master acquisiranno la conoscenza dei procedimenti legali, di indagine sociale, di valutazione e di diagnosi degli effetti delle esperienze sfavorevoli infantili; dei modelli di intervento nelle famiglie, tra cui in particolare la valutazione della recuperabilità genitoriale, la mediazione familiare, le procedure di adozione e affido; dell’intervento di tipo comunitario; del lavoro nell’ équipe multidisciplinare; la capacità di individuazione e di analisi dei fattori di rischio per i minori presenti nella vita sociale.

Obiettivo del Master
Fornire alle diverse figure professionali che operano nei Servizi pubblici e del privato sociale che si occupano di tutela dei minori a livello residenziale (case famiglia) e non (ASL, Municipi, Tribunali), e che dovranno attivarsi in interventi a favore dei minori a rischio, i saperi e le competenze necessarie per lavorare in servizi rivolti a bambini, adolescenti e famiglie “a rischio”.

Destinatari
Psicologi, laureati in legge, medici, assistenti sociali, pedagogisti/educatori che desiderano lavorare in servizi rivolti a bambini, adolescenti e famiglie “a rischio” e desiderano acquisire competenze in questo campo.

Contenuti del Master
Il master si svolgerà attraverso lezioni frontali e Workshop esperienziali che portino a conoscenza dei discenti diverse modalità operative prospettate da diverse professionalità nel campo della prevenzione, protezione e cura delle varie forme di maltrattamento infantile.
In particolare saranno sviluppati i seguenti contenuti:
la cura delle infanzie infelici, il Processo d’intervento e il Decreto del Tribunale per i Minorenni, l’indagine sociale e la segnalazione,  esperienze sfavorevoli infantili e valutazione del danno, il lavoro di équipe multidisciplinare dentro e fuori i servizi, il cambiamento nei contesti non terapeutici, la valutazione della recuperabilità genitoriale, la protezione dei minori organizzata dagli enti locali: affido familiare, adozione, accoglienza in casa famiglia, la fragilità del legame di coppia, separazione e divorzio, la consulenza tecnica d’Ufficio, adozione e affido; la crisi adottiva in adolescenza, mamme e bambini in Comunità, l’abuso sessuale, Follow Up a distanza dei casi di abuso sessuale seguiti al CAMBF, Il Processo Penale Minorile, fuori dalla rete l’abuso sessuale on-line, adolescenti a rischio, nuove coppie e famiglie, la mediazione Familiare, dalle infanzie infelici all’Oceano Borderline.

Struttura

  • Numero massimo di partecipanti: 40
  • Numero minimo di partecipanti: 20
  • Ore complessive di formazione 1500 così ripartite:
    lezioni frontali: n. ore 300
    periodo di stage o project work: n. ore 300
    studio individuale: n. ore 900
  • Verifiche scritte: tesina finale e discussione orale
  • Modalità di erogazione della didattica: convenzionale
  • Lingua della didattica: italiano

Programma
Modulo 1 (3 CFU; 30 ore)        
L. Cancrini  "La cura delle infanzie infelici" - M-PSI/08; 1,5 CFU
D. Cremasco "Indagine sociale e segnalazione"- SPS/07; 1,5 CFU

Modulo 2 (4,5 CFU; 45 ore)
P. Maione "Esperienze sfavorevoli infantili e valutazione del danno"- M-PSI/04, 1,5 CFU
E. Fusco "La valutazione della recuperabilità genitoriale"- M-PSI/08, 1,5 CFU
M. Micheli "Il processo di intervento ed il decreto del Tribunale per i minorenni" - M-PSI/05, 1,5 CFU

Modulo 3 (4,5 CFU; 45 ore)
S. Luponio "La fragilità del legame di coppia, separazione e divorzio"- IUS/01, 1,5 CFU
A. Lubrano  Lavadera "La consulenza tecnica d'ufficio"- M-PSI/05, 1,5 CFU
P. Mari "La mediazione familiare"-  M-PSI/08, 1,5 CFU

Modulo 4 (4,5 CFU; 45 ore)
M. Cartolano "La protezione dei minori organizzata dagli enti locali: affido familiare, adozione, accoglienza in casa famiglia” - SPS/07, 1,5 CFU
F. Vadilonga “Adozione e affido: la crisi adottiva in adolescenza” - M-PSI/04, 1,5 CFU
U. Bressanello "Mamme e bambini in comunità" - SECS-P10, 1,5 CFU.

Modulo 5 (4,5 CFU; 45 ore)
M. Pollo "Adolescenti a rischio" - M-PED/01, 1,5 CFU
R. Luponio "Il processo penale minorile" - IUS/17, 1,5 CFU
A. Ciurlia "Fuori dalla rete: l'abuso sessuale on line" - M-PSI/08, 1,5 CFU

Modulo 6 (4,5 CFU; 45 ore)
S. D'Amore "Nuove coppie e famiglie" - M-PSI/08, 1,5 CFU
M. Malacrea "L'abuso sessuale, diagnosi e terapia" M-PSI/08 - MED/39, 1,5 CFU
F. De Gregorio "Follow up a distanza dei casi di abuso sessuale seguiti al CABMF"  - M-PSI/08, 1,5 CFU

Modulo 7 ( 3 CFU; 30 ore)
S. Cirillo "Il cambiamento nei contesti non terapeutici" - M-PSI/08, 1,5 CFU
G. Di Cesare "Il lavoro di equipe multidisciplinare, dentro e fuori servizi" - M-PSI/06, 1,5 CFU

Modulo 8 (1,5 CFU; 15 ore)
L. Cancrini "Dalle Infanzie infelici all'Oceano Borderline" - M-PSI/08 MED/25, 1,5 CFU

Docenti
Ugo Bressanello - Manager
Luigi Cancrini - Psichiatra, psicoterapeuta, professore universitario in quiescenza, direttore scientifico e presidente Centro studi di terapia familiare
Maurizio Cartolano – Assistente sociale
Stefano Cirillo - Psicologo, psicoterapeuta, supervisore e didatta Scuola Mara Selvini Milano    
Antonella Ciurlia - Psicologa, psicoterapeuta    
Daniela Cremasco - Assistente Sociale specialista, Centro aiuto del bambino maltrattato     
Salvatore D’Amore - Psicologo, psicoterapeuta, professore Università libera di Bruxelles
Francesca De Gregorio - Psicologa, psicoterapeuta, direttore Centro aiuto del bambino.
Giovanni Di Cesare - Psicologo, psicoterapeuta, supervisore e didatta Centro studi di terapia familiare
Evelina Fusco - Psicologa, psicoterapeuta, psicodiagnosta
Anna Lubrano Lavadera - Psicologa, psicoterapeuta, CTU    
Samantha Luponio - Avvocato civilista    
Riccardo Luponio - Avvocato penalista    
Paola Maione Psicologa - Psicoterapeuta, supervisore e didatta Centro studi di terapia familiare
Marinella Malacrea - Medico neuropsichiatra infantile, psicoterapeuta
Paola Mari - Psicologa, psicoterapeuta.
Monica Micheli - Psicologa, psicoterapeuta, giudice onorario del Tribunale minorile di Roma, supervisore e didatta Centro studi di terapia familiare
Mario Pollo - Pedagogista , antropologo dell’educazione, professore straordinario a t.d. LUMSA    
Francesco Vadilonga - Psicologo, psicoterapeutaStage
Gli stage si svolgeranno presso il Centro Studi di Terapia Familiare e gli istituti e le scuole di specializzazione affiliate.

Sede
LUMSA, Piazza delle Vaschette 101, Roma

Durata
Annuale

Periodo
Da gennaio 2018 a dicembre 2018

Orario
Venerdì: lezioni dalle ore 9:00 alle ore 18:00
Sabato: lezioni dalle ore 9:00 alle ore 18:00
2 Weekend (venerdì e sabato) al mese.

Iscrizioni
Data scadenza: 31 dicembre 2017

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica: perfezionamento@lumsa.it oppure  masterschool.lumsa@pec.it.
Le domande che perverranno per posta elettronica non certificata saranno ritenute valide solo se si riceverà conferma di ricezione dalla Segreteria Master e Post Laurea.

Documenti da allegare alla domanda:

  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Copia della ricevuta del pagamento della quota da versare all’atto dell’iscrizione (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master) da versare mediante bonifico bancario a favore di:
    LUMSA – UBI - BANCA SPA –
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620

    (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del Master). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica sul sito della LUMSA:
    http://www.lumsa.it/didattica_master_servizionline (non occorre per i laureati LUMSA).
  • La propria foto in formato JPEG che abbia le seguenti caratteristiche: recente, con una larghezza di 35-40 mm, con un inquadramento in primo piano di viso e spalle, a fuoco e nitida; di alta qualità, su sfondo chiaro e a tinta unita, max 5 MB.

L’iscrizione è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, Master, Corsi di Perfezionamento, Scuole di specializzazione e Dottorati.
In caso di eventuale rinuncia non si ha diritto alla restituzione delle rate pagate. La rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota di iscrizione.

Quota di iscrizione e modalità di pagamento
Costo: € 4.000,00   

All’atto dell’iscrizione: €  516,00  comprensiva dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).
I rata: €  2.000,00 entro 1 mese dall’attivazione del Master
II rata: € 1.000,00 entro 2 mesi dall’attivazione del Master
III rata: € 500,00 entro 4 mesi dall’attivazione del Master

La rateizzazione della quota di iscrizione è solo un’agevolazione concessa allo studente: pertanto, l’eventuale rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota.
L’iscrizione deve essere pagata tramite bonifico bancario a:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620

(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del corso).

Le rate successive dovranno essere pagate tramite bollettino MAV presso qualsiasi banca.
Il MAV sarà scaricabile dall’area riservata on-line dello studente. Le copie delle ricevute dei bonifici effettuati devono essere inviate a: perfezionamento@lumsa.it

Titolo rilasciato
Master universitario di secondo livello in La Tutela e intervento sul rischio in età evolutiva (il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all’80% delle lezioni complessive e al superamento della prova finale). Il Master attribuisce 60 Crediti Formativi Universitari.

Informazioni
Informazioni didattiche:
Dott.ssa Francesca De Gregorio
info@cstfr.org (Scrivere all’attenzione della dott.ssa De Gregorio)
Tel. 0683959655

Informazioni amministrative:
Segreteria Master e Post Laurea
perfezionamento@lumsa.it
masterschool.lumsa@pec.it
Tel. 06/68.422.467

Corsi di Laurea Master e Post Laurea