Sei in: Home » Corsi » Master e Post Laurea » Master II livello » Diritto Processuale Amministrativo

Diritto Processuale Amministrativo

A.A. 2016-2017

Registrazione anagrafica on line

Domanda di iscrizione

Direttori
Prof. Filippo Lubrano; Prof. Angelo Rinella.

Comitato di Direzione
Prof. Avv. Giuseppe Abbamonte; cons. Roberto Chieppa; Prof. Avv. Filippo Lubrano; Prof. Avv. Paola Piras; Avv. Gabriella Palmieri; Prof. Avv. Angelo Rinella; Prof. Avv. Roberto Zannotti.

Comitato Scientifico
Prof. Eduardo Gianfrancesco; Prof. Iolanda Piccinini; Prof. Giampaolo Rossi; Prof. Roberto Zannotti; Prof. Benedetta Lubrano; Pres. Marco Lipari; Pres. Francesco Caringella; Avv. Massimo Colarizi; Avv. Ignazio Francesco Caramazza; Avv. Enrico Lubrano; Cons. Vincenzo Lopilato.

Obiettivo del Master
Fornire a giovani laureati una adeguata preparazione in tema di processo amministrativo utile per lo svolgimento di attività professionali all’interno di pubbliche Amministrazioni, e di grandi Aziende (pubbliche e privatizzate) e/o in Studi specializzati in Diritto amministrativo.

Destinatari
Ai fini dell’iscrizione il Master richiede il possesso di laurea specialistica o magistrale (o laurea conseguita prima del DM 509/1999) in materie giuridiche. Il Master è pensato per le esigenze di formazione dei laureati in giurisprudenza, che abbiano una spiccata propensione per il settore pubblicistico ed interesse a lavorare all’interno delle pubbliche Amministrazioni o presso grandi Aziende (pubbliche e privatizzate) e in Studi specializzati in diritto amministrativo.

Contenuti del Master
Il Master approfondirà le nozioni teoriche e le prassi relative al Diritto amministrativo e processuale amministrativo, gli aspetti pratici collegati alla interpretazione e attuazione giurisprudenziale dei vari rami del Diritto amministrativo, con particolare attenzione rivolta al settore dei contratti pubblici, della edilizia e urbanistica, della sanità e delle materie di giurisdizione esclusiva; verranno svolte lezioni frontali che saranno accompagnate da testimonianze di operatori del processo amministrativo; verranno svolte analisi giurisprudenziali ed esercitazioni pratiche finalizzate alla costruzione della professionalità di base necessaria per le attività professionali future.

Struttura

  • Numero massimo di partecipanti: 100
  • Numero minimo di partecipanti: 14
  • Ore complessive di formazione: 1500, ripartite come segue:
    • circa 250/300 ore di lezioni frontali in aula e lezioni pratiche in aula, convegni, conferenze, seminari e visite esterne;
    • circa 1200/1300 ore di studio individuale (divise tra studio teorico, redazione tesi, preparazione prova intermedia, partecipazione alle Conferenze e preparazione per le stesse, stage);
    • circa 100/250 ore per un periodo di stage per coloro che effettueranno lo Stage.
  • È prevista una verifica intermedia
  • Esame finale: redazione e discussione di un elaborato da concordare con la Direzione del Master
  • Tutto il materiale didattico verrà fornito via e-mail attraverso il sito www.siaaitalia.it


Programma
Diritto processuale amministrativo, parte generale
IUS/10 - IUS/14; ore di lezione frontale: 45 – CFU: 9

  • Il Codice del processo amministrativo: i principi generali.
  • La giurisdizione amministrativa (criteri di riparto e translatio iudicii) e il nuovo regime della competenza.
  • Il procedimento dinanzi al Tribunale amministrativo regionale.
  • La disciplina delle azioni.
  • Il giudizio cautelare.
  • Le impugnazioni.
  • Il nuovo giudizio di ottemperanza.
  • I riti speciali: silenzio, accesso e procedimento ingiuntivo.
  • Il contenzioso elettorale.

Riti speciali: disciplina dei contratti pubblici
IUS/10 - IUS/17; ore di lezione frontale: 60 - CFU: 12

  • La nuova disciplina dei Contratti pubblici: Direttive, Legge delega, d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, linee guida ANAC e decreti attuativi.
  • Ambito di applicazione soggettivo ed oggettivo del nuovo “Codice dei Contratti pubblici”.
  • Aggregazione delle committenze e qualificazione delle stazioni appaltanti.
  • Le procedure di scelta del contraente ed i criteri di aggiudicazione nei settori ordinari.
  • Le procedure di scelta del contraente ed i sistemi di qualificazione nei settori speciali.
  • I sistemi di realizzazione dei lavori pubblici: appalto, concessione, project financing, leasing in costruendo, contratto di disponibilità.
  • La fase di esecuzione del contratto.
  • Le controversie relative alla fase di scelta del contraente e il nuovo ruolo dell’ANAC.
  • Le controversie relative alla fase di esecuzione del contratto e gli strumenti di tutela alternativi alla giurisdizione.

Edilizia e Urbanistica
IUS/10 - IUS/17; ore di lezione frontale: 30 - CFU: 6

  • Le funzioni urbanistiche.
  • Pianificazione urbanistica e diritto di proprietà.
  • Il piano urbanistico comunale.
  • Le leggi regionali e il contenzioso conseguente.
  • Semplificazione amministrativa e governo del territorio: i titoli abilitativi e gli strumenti di semplificazione.
  • Le sanzioni edilizie e il relativo contenzioso.

Ambiente, paesaggio, beni culturali
IUS/10; ore di lezione frontale: 15 - CFU: 3

  • La tutela dei beni culturali e paesaggistici nella legislazione italiana.
  • Il contenzioso in materia di beni culturali.
  • La tutela dell’ambiente e le sue interferenze con il governo del territorio e la tutela del paesaggio.
  • Il contenzioso in materia di tutela del paesaggio.

Giurisdizione esclusiva del Giudice amministrativo
IUS/10 - IUS/14 - IUS/04 - IUS/17; ore di lezione frontale: 36 - CFU: 7

  • Giudice Amministrativo, Autorità indipendenti e regolazione dell'economia.
  • Il principio di legalità e la regolazione indipendente: i procedimenti delle Autorità Amministrative Indipendenti e, in particolare, i poteri regolatori.
  • Impugnazione dei provvedimenti delle Autorità Amministrative Indipendenti
  • Giudizio elettorale.
  • Giurisdizione funzionale in materia sportiva.

Diritto amministrativo e sanitario
IUS/10- IUS/09; ore di lezione frontale: 15 - CFU: 3

  • Tutela dei diritti fondamentali innanzi al Giudice amministrativo: tutela della salute, bilanciamento spesa pubblica e libertà scelta paziente.
  • Tutela della salute e le procedure di affidamento in materia sanitaria.
  • Tutela della salute e tutela della concorrenza: il servizio farmaceutico.
  • Tutela della salute, responsabilità strutture e operatori sanitari: analisi casistica.
  • Seminari di analisi giurisprudenziale sulle materie di cui sopra
    Ore di lezione frontale per analisi giurisprudenziale: tra le 60 e le 100 ore; CFU: 19
  • Conferenze specialistiche
    Ore: 20 - CFU: 4

Docenti
I docenti del Master sono Professori universitari, Magistrati amministrativi, Avvocati amministrativisti, del libero foro e dell’Avvocatura dello Stato, Dirigenti della Pubblica Amministrazione e di grandi Aziende privatizzate.

Stage
Il coordinamento del Master si attiverà per eventuali stage presso Organi costituzionali, Aziende e Studi professionali.

Sede
Primo modulo dal 27 gennaio al 10 marzo 2017
Sede LUMSA – Piazza delle Vaschette, 101 00193 Roma

Periodo
Inizio lezioni: 27/01/2017.

Orario
Le lezioni si svolgeranno:
Venerdì ore 14.00-19.00
Sabato ore 8.30-12.30.
Orario lezioni

Possono comunque essere previste giornate extra per convegni o incontri, che saranno comunicate con adeguato preavviso,

Iscrizioni
Scadenza: 15 dicembre 2016.

Modalità di presentazione della domanda:

  • La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà pervenire al seguente indirizzo: LUMSA – Segreteria Master, Via Pompeo Magno, 22 – 00192, Roma.
  • Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC.
  • La domanda potrà essere inviata all’indirizzo di posta elettronica certificata segreteriastudenti.lumsa@pec.it, oppure all’indirizzo di posta elettronica perfezionamento@lumsa.it, oppure consegnata a mano presso la Segreteria Master, corsi di formazione e scuola di specializzazione per le professioni legali il martedì ore 15.00-17.00 e il venerdì ore 12.00-14.00.
  • Le domande che perverranno per posta elettronica non certificata saranno ritenute valide solo se si riceverà risposta dalla Segreteria Master.
  • Saranno prese in considerazione solo le domande che perverranno complete di tutti gli allegati richiesti.
  • L’inizio delle lezioni verrà pubblicato su questa pagina del sito internet della LUMSA dedicata al Master.
  • L’iscrizione al Master è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, Master, Corsi di perfezionamento, Scuole di specializzazione e Dottorati.

Borse di studio
2 Borse di Studio a copertura parziale (50% della quota di partecipazione al Master) verranno attribuite dalla Società Italiana degli Avvocati Amministrativisti (SIAA) su una graduatoria che verrà stilata in base al reddito ISEE e al merito (secondo criteri contenuti nella domanda di ammissione alla Borsa di Studio).

Quota di iscrizione e modalità di pagamento
Costo: € 4.000,00
All’atto dell’iscrizione: € 500,00 (rimborsabili esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master)
I rata: € 1.500,00 entro 1 mese dall’attivazione del Master
II rata: € 1.000,00 entro 2 mesi dall’attivazione del Master
III rata: € 1.000,00 entro 4 mesi dall’attivazione del Master.

Agevolazioni:
Per gli iscritti all’Ordine degli Avvocati la quota di iscrizione è la seguente:
€ 3.000,00
All’atto dell’iscrizione: € 500,00 (rimborsabili esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master)
I rata: € 1.500,00 entro 1 mese dall’attivazione del Master
II rata: € 1.000,00 entro 2 mesi dall’attivazione del Master.

Modalità di pagamento
La rateizzazione della quota di iscrizione è solo un’agevolazione concessa allo studente: pertanto, l’eventuale rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota.

L’iscrizione deve essere pagata tramite bonifico bancario a:
LUMSA - UBI - BANCA POPOLARE DI BERGAMO
Codice IBAN IT 56 E 05428 03208 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del Master).

Le rate successive dovranno essere pagate tramite bollettino MAV presso qualsiasi banca.
Il MAV sarà scaricabile dall’area riservata on-line dello studente. Le copie delle ricevute dei bonifici effettuati devono essere consegnate alla Segreteria Master della LUMSA oppure inviate a: economato@lumsa.itperfezionamento@lumsa.it.

Titolo rilasciato

  •  Titolo di Master universitario di secondo livello in “Diritto Processuale Amministrativo” (la frequenza alle attività non dovrà essere inferiore all’80% delle lezioni complessive).
  • 60 CFU. I crediti acquisiti possono essere riconosciuti all’atto dell’iscrizione a un ulteriore corso di laurea.

Informazioni
Giorgio de Faveri (Responsabile Amministrazione e Segreteria Corsi)
Tel 349-1530432 Tel 06-3202562 - 06 3223249 Fax 06-3214981
segreteria@siaaitalia.it - www.siaaitalia.it - info@siaaitalia.it

Avv. Benedetta Lubrano
benedetta.lubrano@studiolubrano.it

Corsi di Laurea Master e Post Laurea