Sei in: Home » Corsi » Master e Post Laurea » Master I livello » Didattica e psicopedagogia degli alunni con disturbi dello spettro autistico

Didattica e psicopedagogia degli alunni con disturbi dello spettro autistico

A.A. 2016-2017

Registrazione anagrafica on line

Domanda di partecipazione alla selezione

Domanda di iscrizione


Avviso

Pedagogia speciale 1°/Modelli di comunicazione
24/02/2017 ore 15.00 – 19.00 prof. Nicoletta Rosati Aula Traglia Borgo Sant’Angelo, 13
25/02/2017 ore 9.00 – 13.00 prof. Nicoletta Rosati Aula 4, Piazza delle Vaschette, 101
10/03/2017 ore 15.00 – 19.00 prof. Elena Vanadia Aula Traglia Borgo Sant’Angelo, 13
11/03/2017 ore 9.00 – 13.00 prof. Marco Cacioppo Aula 1, Piazza delle Vaschette, 101
24/03/2017 ore 15.00 – 19.00 prof. Lucio Cottini Aula Traglia Borgo Sant’Angelo, 13
Didattica speciale
25/03/2017 ore 9.00 – 13.00 prof. Lucio Cottini Aula 4, Piazza delle Vaschette, 101

Elenco ammessi

Calendario delle lezioni


Direttori: Prof.ssa Maria Cinque, Prof. Italo Fiorin.

Comitato scientifico
Prof.ssa Paola Binetti, Prof. Lucio Cottini, Prof.ssa Simona De Stasio, Prof.ssa Nicoletta Rosati, Dott. Federico Bianchi di Castelbianco.

Profilo professionale
Il Master intende contribuire ad arricchire la professionalità dei docenti con specifiche competenze nell’accoglienza degli alunni con disturbi dello spettro autistico. I partecipanti acquisiranno competenze nella progettazione di percorsi curricolari e di attività didattiche per alunni con disturbi autistici, nell’utilizzo di strumenti e nella messa in atto di strategie atte a favorire il loro processo di crescita e la loro inclusione nel contesto scolastico.

Obiettivo del Master
Il Master si propone di fare acquisire ai corsisti un insieme strutturato di conoscenze, capacità e competenze in ambito didattico e psicopedagogico per i disturbi dello spettro autistico relativo alla Scuola dell’infanzia, alla Scuola primaria, alla Scuola secondaria di primo e di secondo grado.
Alla fine del percorso i discenti saranno in grado di:

  • identificare le principali caratteristiche dei disturbi dello spettro autistico;
  • conoscere il quadro normativo, il background teorico, le classificazioni, i criteri diagnostici e di diagnosi funzionale;
  • comprendere le diverse realtà di bambine/i e ragazze/i con disturbi dello spettro autistico e le effettive esigenze educative, in età prescolare e scolare, in prospettiva della vita adulta;
  • conoscere la collocazione adeguata delle diverse figure professionali che con i familiari e i compagni possono intervenire a favore dello sviluppo del bambino con disturbi dello spettro autistico;
  • collaborare a realizzare un buon coordinamento nel progetto educativo e assistenziale personalizzato;
  • avere un panorama delle possibilità e delle metodologie di interventi didattici che diano opportunità e risultato di inclusione, buon apprendimento, comunicazione, anche con l'uso di nuove tecnologie informatiche;
  • progettare interventi specifici nelle diverse discipline, nei vari ambiti disciplinari e nei differenti campi di esperienza;
  • redigere il Piano Didattico Personalizzato;
  • monitorare, verificare e valutare il processo di apprendimento di alunni con disturbi dello spettro autistico.

Destinatari

  • docenti, sia curriculari sia di sostegno, delle scuole statali e paritarie;
  • referenti per la disabilità e coordinatori del sostegno presso scuole statali e paritarie;
  • dirigenti scolastici delle scuole statali e coordinatori didattici delle scuole paritarie.

Al Master sono ammessi i docenti delle Scuole statali e paritarie, i dirigenti scolastici delle Scuole statali e i coordinatori didattici delle Scuole paritarie, in possesso di una laurea triennale, specialistica, magistrale o di vecchio ordinamento, con priorità per i docenti in servizio nelle province di Roma, di Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo.
Qualora il numero di docenti e dirigenti scolastici, per provincia, non fosse raggiunto, la Direzione del Master si riserva di attribuire i posti restanti agli aspiranti delle provincie per le quali ci siano richieste di ammissione in eccesso rispetto ai posti riservati.
I posti disponibili sono in tutto 125, di cui 100 riservati al personale delle Scuole statali e paritarie con contratto a tempo indeterminato o determinato, in servizio su posto curriculare o di sostegno.
Sono ammessi sia docenti laureati, che conseguiranno il titolo di Master di primo livello, sia docenti non laureati che, alla fine del percorso, dopo aver superato con esito positivo tutte le prove, otterranno attestato di frequenza al Corso di aggiornamento professionale in “Didattica e psicopedagogia degli alunni con disturbi dello spettro autistico”.
Ulteriori 25 posti sono destinati a corsisti non rientranti nella categoria del personale scolastico.

Struttura

  • Numero massimo di partecipanti: 125
  • Numero minimo di partecipanti: 60
  • Ore complessive di formazione:
    • lezioni frontali: n. ore 300 (di cui 60% in presenza e 40% online)
    • attività online: n. ore 100
    • project works intermedi e finale: n. ore 200
    • esperienze dirette: n. ore 350 (di cui 140 di tirocinio nelle istituzioni scolastiche, da certificare, e 210 di progettazione/supervisione)
    • studio individuale: n. ore 550
  • Totale 1500 ore

Verifiche:

  • Prove intermedie
    Saranno effettuate prove intermedie di verifica delle conoscenze e competenze acquisite. La valutazione avverrà in trentesimi con eventuale indicazione della lode.
  • Prova finale
    Ogni partecipante al Master dovrà produrre, venti giorni prima del termine ultimo delle lezioni, un project work sotto la supervisione di un docente del corso. Ciascun corsista potrà presentare e discutere il proprio project work con la presentazione di una relazione finale su uno degli argomenti affrontati nel corso (in particolare relativa ad aspetti teorici, terapeutici, didattici o scolastici in genere). La valutazione della prova finale sarà in 110/110 con eventuale indicazione della lode.

Programma:

Primo Modulo
MED/39 Classificazione, criteri diagnostici e diagnosi funzionale – 3 CFU
M-PSI/04 Procedure e strumenti di valutazione e programmi di intervento psicoeducativo – 5 CFU
IUS/09 Quadro teorico e riferimenti normativi – 3 CFU
M-PED/03Pedagogia e Didattica speciale (1) – 5 CFU
Esperienze dirette – 4 CFU

Secondo Modulo
Un insegnamento a scelta – 10 CFU – tra:

  • M-PED/03    Didattica speciale per la Scuola dell’infanzia
  • M-PED 03    Didattica speciale per la Scuola primaria
  • M-PED/03    Didattica speciale per la Scuola secondaria

M-PED/03 Pedagogia speciale (2) – 5 CFU
Esperienze dirette – 5 CFU

Terzo Modulo
M-PED/03    Tecnologie per la disabilità – 5 CFU
M-PED/03    Autismo e ricerca educativa – 5 CFU
Esperienze dirette – 5 CFU
Prova finale – 5 CFU
Le esperienze dirette possono essere svolte a scuola, con certificazione delle attività da parte del Dirigente scolastico e/o attraverso un tirocinio con tutor presso Centri specializzati o scuole selezionate.

Docenti
I docenti del Master sono professori universitari e studiosi di neuropsichiatria infantile, psicologia dello sviluppo, pedagogia speciale, didattica, legislazione scolastica.
Il Master potrà avvalersi, ove necessario, dei contributi scientifici e dell’esperienza professionale di esperti in materia, appartenenti ad associazioni accreditate ed istituti di ricerca, con particolare riferimento all’IdO, Istituto di Ortofonologia di Roma.
Il Master prevede lezioni teoriche e pratiche in aula, laboratori, didattica e attività on line, esperienze dirette. Per la didattica online sarà utilizzata una piattaforma innovativa dell’Università di Hannover, nella quale i partecipanti potranno continuare a interagire anche dopo la fine del percorso (Community).

Esperienze dirette
Almeno un quarto dei CFU di ciascuno dei tre moduli sarà dedicato a esperienze dirette, con finalità applicative congruenti con le cognizioni teoriche apprese durante le lezioni. Tali esperienze potranno essere svolte dagli insegnanti preferibilmente nelle scuole sedi di servizio ed in orario di servizio nelle classi in cui gli iscritti operano, o presso altre scuole o centri e/o associazioni specializzati in materia di Disturbi dello spettro autistico; l’impegno orario, pari a 140 ore, sarà attestato dal Dirigente scolastico della scuola statale o dal Coordinatore didattico della scuola paritaria o dal Responsabile del centro e/o associazione. Per i Dirigenti scolastici statali e per i Coordinatori didattici delle scuole paritarie l’impegno orario sarà attestato secondo la normativa vigente in materia.

Sede
LUMSA - piazza delle Vaschette,101 – Roma.

Periodo
Durata: 1 anno.
Inizio lezioni: 18 novembre 2016.

Orario
Venerdì dalle ore 15.00 alle 19.00.
Sabato dalle ore 9.00 alle 13.00.

Iscrizione alla selezione
Scadenza: 4 novembre 2016.


Modalità di presentazione della domanda di pre-iscrizione:
La domanda di iscrizione alla selezione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo:
LUMSA - Segreteria Master, Via Pompeo Magno, 22 - 00192 Roma perfezionamento@lumsa.it; segreteriastudenti.lumsa@pec.it.

Le domande inviate per posta elettronica non certificata saranno ritenute valide solo se si riceverà risposta dalla Segreteria Master.

La domanda dovrà contenere i seguenti dati:

  • Generalità del candidato;
  • Indicazione della residenza;
  • Autocertificazione relativa al diploma di laurea posseduto con indicazione dell’Ateneo presso il quale è stato conseguito e l’anno;
  • Dichiarazione relativa alla posizione lavorativa e al ruolo ricoperto (v. categorie indicate al paragrafo “Destinatari”);
  • Curriculum;
  • Copia di un documento valido di riconoscimento.

Alla domanda dovrà essere allegata l’attestazione del versamento di 40,00 Euro, quale contributo per oneri amministrativi legati alla selezione, da versare tramite bonifico bancario a:

LUMSA – UBI – BANCA POPOLARE DI BERGAMO
codice IBAN IT 56 E 05428 03208 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del Master).

La selezione avverrà sulla base dei criteri indicati al paragrafo “Destinatari”, ovvero con priorità per i docenti, dirigenti scolastici e coordinatori in servizio nelle scuole statali e paritarie nelle province di Roma, di Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo.
Le domande di ammissione al corso saranno valutate da un apposito gruppo di lavoro.

Entro il 7 novembre verrà pubblicata la graduatoria di ammissione al Master.

Iscrizioni
Scadenza: 15 novembre 2016.

Modalità di presentazione della domanda di iscrizione:
Coloro che risultino in graduatoria in posizione utile per l’iscrizione dovranno perfezionare la stessa entro la data di scadenza indicata. Il mancato perfezionamento dell’iscrizione entro il suddetto termine comporta la perdita del diritto di iscrizione in favore dell’aspirante iscritto in graduatoria al posto immediatamente seguente quello del candidato.

  • La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà pervenire al seguente indirizzo: LUMSA – Segreteria Master, Via Pompeo Magno, 22 - 00192 Roma.
  • Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC.
  • La domanda potrà essere inviata all’indirizzo di posta elettronica certificata segreteriastudenti.lumsa@pec.it oppure all’indirizzo di posta elettronica perfezionamento@lumsa.it, oppure consegnata a mano presso la Segreteria Master, il martedì ore15.00-17.00 e il venerdì ore 12.00-14.00.
  • Le domande che perverranno per posta elettronica non certificata saranno ritenute valide solo se si riceverà risposta dalla Segreteria Master.
  • Saranno prese in considerazione solo le domande che perverranno complete di tutti gli allegati richiesti.
  • L’inizio delle lezioni verrà pubblicato su questa pagina del sito internet della LUMSA dedicata al Master.
  • L’iscrizione al Master è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, Master, Corsi di perfezionamento, Scuole di specializzazione e Dottorati.

Quota di iscrizione e modalità di pagamento
Il costo del Master ammonta a 150,00 Euro per i docenti, i dirigenti scolastici e i coordinatori didattici con incarico a tempo indeterminato e determinato nelle Scuole statali e paritarie.
Per i 25 posti riservati ai corsisti che non rientrano nelle categorie indicate sopra (docenti, dirigenti scolastici e coordinatori scolastici), il costo del Master ammonta a 500,00 Euro.

La quota di iscrizione deve essere versata tramite bonifico bancario a:
LUMSA - UBI - BANCA POPOLARE DI BERGAMO
codice IBAN IT 56 E 05428 03208 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del Master).

Ottenuta l’iscrizione al Master in caso di eventuale rinuncia non si ha diritto alla restituzione della rata pagata.

Titolo rilasciato
Per i corsisti laureati
La frequenza del Master e il superamento della prova finale danno diritto all’acquisizione di n. 60 Crediti Formativi Universitari ed al conseguimento del Master universitario di primo livello in “Didattica e psicopedagogia degli alunni con disturbo autistico”.

Per i corsisti non laureati
I corsisti non laureati otterranno, dopo aver superato con esito positivo tutte le prove, attestato di frequenza al Corso di aggiornamento professionale in “Didattica e psicopedagogia degli alunni con disturbo autistico”.

Informazioni
Prof.ssa Maria Cinque
m.cinque1@lumsa.it
maria.cinque@gmail.com

Corsi di Laurea Master e Post Laurea