Sei in: Home » Eventi » Convegno "Le guerre e i sociologi a cent’anni dallo scoppio del primo conflitto mondiale".

Convegno "Le guerre e i sociologi a cent’anni dallo scoppio del primo conflitto mondiale".

Giovedì  26 e Venerdì 27 giugno 2014
Ore 9.30 - Aula Valori
LUMSA – sede di Via di Porta Castello 44, Roma
 
Il convegno Le guerre e i sociologi a cent’anni dallo scoppio del primo conflitto mondiale è organizzato dalla LUMSA in collaborazione con l’Associazione Italiana di Sociologia – Sezione Teorie sociologiche e trasformazioni sociali.
 
La guerra del 1914-18 doveva essere “l’ultima di tutte le guerre” e altrettanto si disse per la guerra del 1939-45. Di fatto da allora non sono più scoppiati conflitti mondiali ma guerre locali con interferenze planetarie le quali vanno a configurare uno stato di tensione continua che trova nell’informazione uno dei suoi strumenti privilegiati. Il contributo che la teoria sociologica classica ha offerto per interpretare questo “fenomeno sociale totale” è di grande portata. Nel ripercorrerlo, il convegno intende riflettere sulle diverse forme assunte della guerra nel mondo contemporaneo e sulla rappresentazione dei conflitti offerta dai diversi sistemi culturali.

Intervengono:
Donatella Pacelli, Vittorio Cotesta, Mario Aldo Toscano, Patrick Watier, Carlo Mongardini, Vittorio Cotesta, Massimo Pendenza, Enzo Rutigliano, Maria Luisa Maniscalco, Domenico Tosini, Francesco Antonelli, Santina Musolino, Valeria Rosato, Luigi Bonanate, Marita Rampazi, Filippo Corigliano, Emanuele Rossi, Pina Sodano, Enrico Strina.
 

Il programma del convegno

 

Pubblicato il 06/06/14 in : IN EVIDENZA
Corsi di Laurea Master e Post Laurea