Sei in: Home » Servizi » Biblioteche » Carta dei servizi

Carta dei servizi

Biblioteca centrale di Ateneo “Card Attilio Nicora”
Via delle Fosse di Castello, 7 - 00193 Roma
Tel. 06.68.422.253 - 06.68422.343 - 06.68.422.208 - 06.68.422.224
Email: biblioteca@lumsa.it

La Carta dei servizi risponde all’esigenza di stabilire principi e regole, in ossequio al principio di trasparenza, nel rapporto tra le amministrazioni che erogano servizi e i cittadini che ne usufruiscono. Essa costituisce uno strumento di comunicazione e di informazione che permette agli utenti di conoscere i servizi offerti, le loro modalità e di esprimere le proprie valutazioni anche attraverso forme di suggerimento o reclamo. I moduli per i suggerimenti e i reclami sono disponibili in biblioteca al desk del piano terra. Possono essere consegnati alla dott.ssa Giuliana Sgambati al primo piano oppure inviati tramite email all’indirizzo: g.sgambati@lumsa.it.

L’adozione della Carta dei servizi permette inoltre di promuovere la libera disseminazione in rete dei risultati della ricerca svolta nell’Ateneo e di valorizzare il patrimonio culturale conservato in Biblioteca adeguando, per quanto possibile, in armonia con le esigenze della tutela e della ricerca, l’organizzazione delle attività alle aspettative degli utenti. La Carta sarà aggiornata periodicamente per registrare i cambiamenti intervenuti attraverso la realizzazione di progetti di miglioramento, che possono scaturire anche dal monitoraggio periodico dell’opinione degli utenti.

Modulo suggerimenti e reclami

 

Orari e Servizi

Lunedì - Venerdì 9.00 - 18.00
La richiesta dei documenti termina alle ore 17.00.
I volumi prenotati online potranno essere ritirati il giorno dopo la richiesta.

Durante il periodo estivo è previsto un periodo di chiusura per poter effettuare attività di ricognizione, controllo e riordino del patrimonio librario.

Cambiamenti di orario, periodi di chiusura, chiusure anticipate in occasione di iniziative culturali, eventuali sospensioni o riduzioni dei servizi saranno tempestivamente comunicati all'utenza con avvisi affissi localmente e tramite sito web.

 

Destinatari dei servizi

La biblioteca eroga i propri servizi ad utenti interni, accreditati ed esterni:

Sono considerati utenti interni:

  • Docenti, ricercatori, personale e studenti regolarmente iscritti alla LUMSA (corsi di studio, master, scuole di specializzazione, corsi di dottorato), studenti del programma Erasmus, studiosi appartenenti all’Associazione ALUMNI (Associazione laureati LUMSA) o all’Associazione Tincani, ospiti della LUMSA.

Sono considerati utenti accreditati:

  • Docenti, ricercatori, studiosi e studenti provenienti da altre università o enti di ricerca, italiani e stranieri, previa lettera di presentazione, inviata tramite email, indicando la motivazione della richiesta e il tempo previsto per la ricerca

Sono considerati utenti esterni:

  • Coloro i quali non rientrano nelle precedenti categorie. Possono accedere, previa presentazione di un documento d’identità, alle sale di lettura, alle postazioni informatiche e al servizio di consultazione. I dati personali registrati sono tutelati dalla normativa vigente ed utilizzati ai soli fini del servizio.

Servizi

  • Consultazione testi e studio in sede
  • Prenotazione online
  • Prestito locale
  • Prestito interbibliotecario
  • Prestito Interbibliotecario Metropolitano (PIM)
  • Fornitura documenti (document delivery)
  • Informazioni bibliografiche
  • Reference
  • Norme comportamentali

Consultazione testi e studio in sede
La biblioteca garantisce l’accesso per la consultazione e la lettura in sede a tutti gli utenti interni, accreditati ed esterni.
Per usufruire dei servizi gli utenti devono:

  • registrarsi al bancone di accoglienza posto al piano terra;
  • firmare il registro delle presenze;
  • consegnare il tesserino universitario o un documento d’identità se utenti esterni;
  • ritirare la chiave e depositare la borsa e altri oggetti personali negli appositi armadietti;
  • restituire la chiave e ritirare i propri oggetti personali quando escono dalla biblioteca.

I libri che sono collocati negli scaffali e nei magazzini possono essere richiesti rivolgendosi agli operatori presenti ai desk (banconi di accoglienza), con l’obbligo di restituirli entro l’orario di chiusura della biblioteca del giorno medesimo. Ciascun utente può richiedere in consultazione fino ad un massimo di tre volumi per volta.

All’atto della restituzione è possibile richiedere il deposito in custodia dei volumi fino ad un massimo di tre giorni lavorativi.

Prenotazione online
Gli utenti interni e quelli accreditati possono prenotare online il volume individuato sul catalogo. Possono richiedere un volume per volta fino ad un massimo di tre. Dalla prenotazione sono esclusi i volumi già in prestito, quelli prenotati da altro utente; quelli appartenenti all’Ordine degli Studi indicati con la nota “ODS” o “Consultazione pubblica”, i documenti rari, di pregio o usurati; le enciclopedie; i dizionari, i repertori; i test psicologici, i codici, i periodici.

Prestito locale
Il prestito delle pubblicazioni è consentito agli utenti LUMSA e agli utenti accreditati.

Possono essere presi in prestito fino a tre pubblicazioni, 5 per i laureandi LUMSA.

Il prestito delle pubblicazioni viene fornito per uso personale, unicamente a scopo di studio e ricerca, nel rispetto della normativa del diritto d’autore. L'utente è tenuto a rispondere dei documenti ricevuti in prestito e della loro integrità.

La durata del prestito è di:

  • 20 giorni per gli utenti interni e accreditati, rinnovabile per altri dieci, a condizione che per il volume non ci siano prenotazioni da parte di altri utenti;
  • 30 giorni per i laureandi LUMSA, rinnovabile per altri dieci, a condizione che per il volume non ci siano prenotazioni da parte di altri utenti;
  • 45 giorni per i docenti LUMSA, rinnovabile per altri trenta giorni.

Il rinnovo del prestito deve essere richiesto prima della data di scadenza.

All’atto del prestito, l’utente deve controllare lo stato di conservazione del documento e farne rilevare eventualmente i danni e le imperfezioni. Il personale addetto al servizio di prestito ha il dovere, all’atto della restituzione, di confrontare a sua volta lo stato di conservazione del materiale con quanto verificato al momento del prestito. Al lettore viene rilasciata copia timbrata della relativa richiesta.

Prestito breve
Gli utenti LUMSA possono richiedere per i libri in consultazione pubblica un prestito di tre giorni dal venerdì al lunedì. Il libro va consegnato entro le ore 10.00 della mattina del lunedì.

Documenti esclusi dal prestito:

  • Libri antichi, rari, di pregio o deteriorati
  • Enciclopedie; dizionari, repertori; testi per gli esami, test psicologici, codici
  • Opere a fogli mobili
  • Opere multimediali
  • Fascicoli dei periodici
  • Documenti non ancora inventariati o catalogati
  • Ogni altro documento che la biblioteca riterrà necessario escludere per ragioni  di opportunità.

I laureandi e gli studenti che presentano domanda di trasferimento o rinuncia agli studi devono consegnare in Segreteria studenti la “Dichiarazione di non avere libri in prestito”, convalidata dal personale della biblioteca, previa verifica dell’avvenuta restituzione dei volumi. Gli studenti che partecipano a programmi di mobilità internazionale, al termine del percorso di studi presso la LUMSA, devono invece consegnare la “Dichiarazione di non avere libri in prestito” all’Ufficio internazionale, mentre gli iscritti ai corsi di alta formazione post laurea (master, corsi di perfezionamento, scuole di specializzazione e corsi di dottorato) devono rilasciare questa dichiarazione all’Ufficio preposto al momento della domanda di ammissione all’esame finale.

Prestito interbibliotecario
Il servizio di prestito interbibliotecario permette di reperire materiale bibliografico non posseduto dalla biblioteca facendone richiesta ad altre istituzioni. Le richieste di prestito devono essere inoltrate, tramite posta elettronica all’indirizzo: sba.ill@lumsa.it. Il prestito interbibliotecario da o verso altra biblioteca avviene secondo accordi reciproci; laddove richiesto, l’onere economico relativo al servizio è a carico dell’utente richiedente.

Prestito Interbibliotecario Metropolitano (PIM)
È attiva una Convenzione tra l’Istituzione Sistema Biblioteche di Roma Capitale e la Biblioteca Centrale di Ateneo per permettere agli utenti della LUMSA di richiedere in prestito i documenti presenti nel Catalogo dell’Istituzione Biblioteche di Roma (BiblioTu). La richiesta di Prestito Interbibliotecario Metropolitano può essere inoltrata solo per i libri che sul catalogo risultino disponibili. Per verificare la loro disponibilità è necessario cliccare su “Lo trovi in” e sulla relativa denominazione delle biblioteche che lo possiedono.
Sono esclusi dal prestito tutti gli audiovisivi (DVD, CD, etc.). Gli utenti della LUMSA, dopo aver consultato e verificato la disponibilità del documento che interessa sul Catalogo delle biblioteche comunali potranno effettuare la loro richiesta di prestito interbibliotecario inviando un’email all’indirizzo: sba.ill@lumsa.it.

Fornitura documenti

Il servizio di fornitura documenti (document delivery) fornisce:

  • agli utenti LUMSA copia, su supporto cartaceo o digitale, di articoli di periodici o altri documenti posseduti da altre biblioteche, italiane o estere, previa verifica della disponibilità delle stesse ad inviare quanto richiesto. La domanda di document delivery deve essere inoltrata tramite posta elettronica all’indirizzo: sba.ill@lumsa.it
  • agli utenti di altre biblioteche italiane o estere copia, su supporto cartaceo o digitale, di articoli di periodici o altri documenti posseduti dalla Biblioteca centrale di Ateneo. Le richieste devono essere inoltrate tramite posta elettronica sba.ill@lumsa.it

Il document delivery da o verso altra biblioteca avviene secondo accordi reciproci; laddove richiesto, l’onere economico relativo al servizio è a carico dell’utente richiedente.

La Biblioteca centrale di Ateneo consente la riproduzione dei documenti, per ragioni di studio e di lettura, nei termini e nei limiti della normativa vigente a tutela del diritto d’autore.

Informazioni Bibliografiche
La Biblioteca fornisce alla propria utenza orientamento, assistenza e istruzione allo scopo di garantire il migliore utilizzo dei servizi bibliotecari di Ateneo e degli strumenti di ricerca e di informazione posseduti, rendendo l’utente il più possibile autonomo nell’uso degli strumenti stessi, mette inoltre a disposizione sul sito web il catalogo delle pubblicazioni accessibile in rete e aggiornato in tempo reale.
Informazioni relative a richieste a risposta pronta (orari, chiusure, arrivo di una pubblicazione in biblioteca, etc.) sono fornite anche per telefono e per posta elettronica.

Per agevolare gli utenti la biblioteca sta predisponendo inoltre un servizio di informazione online, denominato “Chiedi@lla tua biblioteca” e Guide ai servizi offerti e alla ricerca nei cataloghi e nelle banche dati.

Accesso alle collezioni in modalità online
Il servizio assicura agli utenti interni, sia dalle postazioni della biblioteca (wireless incluso) sia dall’esterno (24 ore su 24), attraverso i servizi di autenticazione remota di Ateneo, l’accesso al catalogo e alle risorse elettroniche acquisite in abbonamento (periodici elettronici, e-books, banche dati)

Reference
Il servizio di reference (assistenza alla ricerca bibliografica per tesi, studi, ricerche, etc.) si svolge per appuntamento da richiedere, tramite email, alle referenti di area, indicando il titolo della ricerca, il corso di studi e il docente.

Area umanistica: dott.ssa Giusi D’Alessandro - tel. 06.68.422.208
email: g.dalessandro@lumsa.it

Area psicopedagogica: dott.ssa Paola Ducceschi -  tel. 06.68.422.343
email: p.ducceschi@lumsa.it

Area giuridica ed economica: dott.ssa Milena Mariniello - tel. 06.68.422.253
email: m.mariniello@lumsa.it

Norme comportamentali

  • Nelle sale di consultazione sono richiesti il silenzio e un comportamento consono al rispetto dei luoghi e dei lettori;
  • È vietato occupare posti a sedere in luogo di altri o allontanarsi per un periodo prolungato tenendo occupato il posto; usare telefoni cellulari; consumare cibi o bevande; fumare; sottolineare, segnare o danneggiare in qualsiasi modo i libri e i documenti appartenenti al patrimonio librario e archivistico della LUMSA;
  • Il mancato rispetto di queste norme comporta l’espulsione dalle sale di consultazione e, nei casi più gravi, l’esclusione permanente dai servizi bibliotecari;
  • In caso di danneggiamento del volume, l’utente è tenuto a rimborsare l’Università  per l’acquisto, ove possibile, di un nuovo volume.

Agevolazioni per disabili: I disabili motori possono accedere alla sede della Biblioteca entrando da via delle Fosse di Castello, 7 dove è presente anche un idoneo ascensore per salire nelle sale di lettura poste ai piani superiori.

Corsi di Laurea Master e Post Laurea